top

Europa brillante in campo scientifico ma scarsi risultati nell’innovazione

ricerca5

Secondo il Quadro europeo di valutazione dell’innovazione 2018 l’Europa deve intensificare l’innovazione. La Svezia si conferma leader Ue dell’innovazione. Il rendimento dell’Italia è inferiore alla media dell’Ue.

Il quadro europeo di valutazione dell’innovazione 2018, elaborato dalla Commissione europea e pubblicato oggi, rivela che i risultati dell’Ue nel campo dell’innovazione continuano a migliorare, ma che sono necessari ulteriori sforzi per garantire la competitività dell’Europa …

Tumori, solo sette Regioni hanno reti oncologiche attive

rete

Due in partenza, ferme tutte le altre. Presentato a Roma il progetto per completare le reti regionali e far nascere una rete oncologica nazionale. Stop ai viaggi della speranza, dimezzamento dei tempi delle liste d’attesa, gestione del paziente dall’accoglienza del primo giorno a tutto il percorso di cura. 

Omogeneità, qualità dell’assistenza e delle cure grazie alle migliori possibilità di accesso e utilizzo di farmaci innovativi, diminuzione delle migrazioni tra Regioni e Sud-Nord con la programmazione e la gestione dei flussi necessari, diminuzione dei tempi…

Contratto 2016-2018, Aaroi Emac: «I fondi della Dirigenza Medica non sono un bancomat»

aaroi emac

Il commento Aaroi – Emac dopo l’incontro con le Regioni: Proseguire in un clima di chiarezza e correttezza.

Ad iniziare da alcune criticità che restano ancora irrisolte nell’ambito del Tavolo Tecnico a cui l’Aaroi-Emac continua a dare il suo contributo con spirito collaborativo, “ci stiamo seriamente impegnando anche noi – afferma l’Aaroi – per giungere ad una conclusione onorevole delle trattative politiche per la firma di un nuovo contratto condiviso e non estorto. Ma se qualcuno sperasse – come non vogliamo sospettare…

Muschietti (Farmacieunite): “Governance farmaceutica, è urgente che il confronto avviato da Grillo e dalle Regioni si preoccupi anche della sorte delle farmacie”

Franco Gariboldi Muschietti

«I dati Aifa, sia pure provvisori, relativi al primo bimestre del 2018 registrano un ulteriore sensibile calo della spesa farmaceutica convenzionata netta a carico del Ssn, che si è attestata a 1.336,9 milioni di euro, con un decremento di  62 milioni (pari al -4,4%) rispetto al corrispondente periodo dell’anno scorso. Per contro, aumenta in modo incontrollato, con scostamenti percentuali a due cifre, la spesa farmaceutica per acquisti diretti. Il risultato è che la spesa per farmaci complessiva del Ssn, nonostante i “risparmi” sulla convenzionata realizzati grazie…

Nuovi Annali Amd: Ben monitorati i parametri chiave del diabete, meno il piede

diabete

La fotografia dell’assistenza diabetologica in Italia include per la prima volta i ‘risultati di salute’. Tra le novità, i primi dati sul trattamento farmacologico del diabete tipo 2, dopo l’immissione sul mercato delle nuove classi di ipoglicemizzanti. 

Adeguati livelli di cura complessiva, con un’attenzione crescente a tutti i fattori di rischio cardiovascolare (non solo emoglobina glicata, ma anche pressione arteriosa e colesterolo Ldl), così come alla protezione della funzione renale. Migliora l’appropriatezza terapeutica, aumenta l’impiego di …

Ginecologi, pediatri e neonatologi al ministro della Salute: “Sui punti nascita con meno di 500 parti l’anno non si cambi direzione. Mantenere attive solo le strutture in grado di garantire la salute di donne e neonati”

gravidanza

“Chiediamo al Ministro della Salute di proseguire su questa strada e sosteniamo la posizione della Regione Lombardia per il completamento della riorganizzazione dei Punti Nascita di piccole dimensioni. È un percorso che condividiamo nell’ottica della sicurezza per le mamme e i neonati, obiettivo principale del nostro lavoro”. Così le società scientifiche Aogoi (Associazione Ostetrici Ginecologi Ospedalieri Italiani), Sigo (Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia), Agui (Associazione Ginecologi Universitari Italiani), Sin (Società Italiana di Neonatologia)…

Ccnl. Incontro con Regioni, Fvm: La priorità  è risolvere i nodi economici

fvm

Si è svolto ieri un incontro fra i sindacati della Dirigenza Medica Veterinaria e Sanitaria del Ssn e il Presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, il Coordinatore della Commissione salute delle regioni, Antonio Saitta, e il presidente del Comitato di Settore Regioni-Sanità, Sergio Venturi.
“L’incontro era stato sollecitato  – ricorda Fvm – dalle OOSS per verificare l’esistenza o meno da parte delle Regioni, della volontà politica di arrivare in tempi brevi alla chiusura del contratto di lavoro. Fvm ha registrato con favore…

Opi Firenze-Pistoia: nasce lo sportello Giovani Infermieri

infermieri

Il servizio per studenti e neo laureati sarà aperto una volta al mese dal 26 giugno.

L’Ordine interprovinciale delle professioni infermieristiche Firenze – Pistoia apre uno sportello dedicato ai giovani infermieri. Il nuovo servizio sarà disponibile una volta al mese nella sede dell’Ordine, a Firenze, in via Pierluigi da Palestrina 11. L’obbiettivo è orientare e supportare i giovani nelle scelte professionali, di studio o nell’affrontare problematiche correlate alla professione. Il primo incontro è in programma il 26 giugno, dalle ore 16 alle 18.30. «Lo …

Fnomceo: “Prontuario farmaci secondo equivalenza terapeutica penalizzante per i cittadini”

farmaci10

Per la Federazione aumenterebbe le disuguaglianze di salute, così come interventi parziali sulle liste d’attesa senza prima aumentare il numero di specialisti.

«Apprendiamo da un articolo pubblicato oggi sul quotidiano La Stampa che il Ministro della Salute,  on. Giulia Grillo, starebbe preparando insieme alle Regioni una rivoluzione del prontuario farmaceutico, dove i medicinali sarebbero classificati, e rimborsati, non più per principio attivo ma secondo ‘classi terapeutiche omogenee’. Se la notizia corrispondesse al vero, saremmo seriamente preoccupati:…