top

Telefono Verde Aids e Infezioni Sessualmente Trasmesse: quasi 800mila chiamate in 31 anni di attività

telefonoverdeaids

Sono soprattutto maschi, eterosessuali e hanno tra i 20 e i 39 anni.

Dal 1987 al 2018 gli esperti del Telefono Verde Aids e Ist dell’Istituto Superiore di Sanità hanno risposto in totale a 791.653 telefonate provenienti prevalentemente da persone di sesso maschile (75,7%). L’età degli utenti si colloca prevalentemente nella fascia compresa tra i 20 e i 39 anni (76,7%); il gruppo maggiormente rappresentato è costituito da persone che dichiarano di aver avuto rapporti eterosessuali (57%); le telefonate pervengono per lo più dalle Regioni del Centro Italia. Il numero totale …

Lettera Fnopi al ministro della Salute: “Tutelare l’immagine e la professionalità degli infermieri”

infermieri10

“Basta utilizzare la qualifica di infermiere in modo improprio – quando cioè di infermieri non si tratta – e anche se in un fatto di cronaca il protagonista è incidentalmente infermiere, ma la professione nulla ha a che fare con l’atto compiuto”.

“Ribadire all’esasperazione l’appartenenza alla categoria professionale quasi fosse un “marchio” crea uno stato di tensione generale verso questa che ha come suo primo compito e scopo l’assistenza diretta al paziente 24 ore su 24 e danneggia il rapporto col cittadino. L’infermiere è il professionista…

Inail. Magi (Sumai): «Firmato Acn della parte economica, grande soddisfazione per il riconoscimento di tutti gli arretrati»

sumai

“La parte normativa era già stata siglata nei mesi scorsi quella che si doveva chiudere era la parte economica, in particolare il riconoscimento degli arretrati che vanno dal 2010 al 2017. Questi, è stato stabilito ieri, saranno saldati interamente già dal mese di marzo”.

Ieri, presso la sede dell’Inail, è stato siglato tra il Sumai Assoprof e l’Istituto l’Acn relativo alla parte economica del triennio 2016-2018 e i relativi arretrati di vacanza contrattuale a partire dal 2010. “Dopo la firma della parte normativa, avvenuta la primavera scorsa, che …

Inail, Acn. Cisl Medici: Concordate le risorse relative ai periodi 2010-2015 e 2016-2017

cisl medici

Bettin, Coordinatrice Nazionale Donne e Politiche delle Convenzioni della Federazione Cisl Medici: «La Cisl Medici auspica la continuazione del rapporto con l’Inail nel reciproco rispetto delle parti».

Si è conclusa ieri presso l’Inail la trattativa per l’Accordo Nazionale relativamente al pagamento degli arretrati spettanti ai medici specialisti ambulatoriali interni e altre professionalità sanitarie (biologi, chimici, psicologi) per gli anni 2010 – 2017. Ne ha dato notizia sempre ieri Annalisa Bettin, Coordinatrice Nazionale Donne e Politiche delle Convenzioni…

A Catania nasce Ilhm, nuovo centro universitario per la ricerca su innovazione, leadership e management in sanità

sanità

Come cambia la filiera della salute e quali sono i modelli “responsabili” da seguire.

Healthcare e nuovi modelli. Sarà l’impatto delle tecnologie a guidare la trasformazione nel processo di ridefinizione degli ospedali e delle strutture sanitarie: dall’intelligenza artificiale alla robotica, dalla stampa 3D ai portable wearable device (dispositivi portabili indossabili), il volto della sanità si prepara ad assumere una nuova veste. È con l’obiettivo di condividere saperi, sviluppare partnership strategiche, trasferire know how legati ai processi di innovazione,…

Autonomie, Anelli: un Piano Marshall per la Sanità, per colmare il divario nord-sud

anelli

Sì ad un’autonomia come maggiore flessibilità  amministrativa. No ad un’autonomia come potestà  legislativa esclusiva, che sfascerebbe il Ssn.

“All’indomani del dibattito del Consiglio regionale pugliese sulle autonomie differenziate e dei dati pubblicati dall’Osservatorio Banche-Imprese di economia e finanza, la preoccupazione dei medici rimane alta. Il rapporto dell’Obi rileva infatti che la forbice tra il Mezzogiorno e il resto del Paese, soprattutto il Nord, ‘dopo aver mostrato un contenimento tra il 2015 ed il 2017, si riaffaccia…

Il Santa Maria di Terni promosso da 8 pazienti su 10

dal maso

Presentata l’indagine sulla qualità delle cure realizzata da MGResearch. Giudizio positivo sull’ospedale per il 75,3% degli intervistati, l’indice di fiducia per interventi di media e alta specialità fino all’80,8%. L’89,8% di chi ne ha fruito negli ultimi tre anni è soddisfatto delle prestazioni. Cambio di passo percepito nell’organizzazione per il 49,6%.

Tempo di bilanci, a tre anni dall’inizio del suo mandato, per Maurizio Dal Maso Direttore generale dell’Azienda ospedaliera Santa Maria di Terni, che in un incontro rivolto agli operatori ha sintetizzato…

La mappa delle carenze di medici specialisti regione per regione

Camici5

A guidare la classifica il Piemonte al Nord, la Toscana al Centro, la Sicilia al Sud. Unica eccezione il Lazio che sarà in grado di soddisfare il disavanzo netto determinato dalla fuoriuscita di specialisti, anche se non in tutte le discipline. Lo studio dell’Anaao Assomed.

A tracciare la mappa delle carenze di medici specialisti regione per regione è lo studio condotto dall’Anaao Assomed dal titolo “La programmazione del fabbisogno di personale medico regionale, proiezioni per il periodo 2018-2025: curve di pensionamento e fabbisogni specialistici nelle…

Il 90% dell’uso degli antibiotici avviene su prescrizione del Mmg o del Pediatra

farmaci6

Il Rapporto dell’Aifa sull’uso degli antibiotici: Il consumo di antibiotici in Italia, nonostante il trend in riduzione, è ancora superiore alla media europea. Si conferma una grande variabilità nei consumi e nella spesa tra le regioni. Maggior consumo al Sud e nelle Isole. Per l’Agenzia “la medicina generale rappresenta il punto focale per il monitoraggio del consumo di questa categoria di farmaci e per l’implementazione di iniziative di informazione e formazione per migliorare l’appropriatezza prescrittiva”.

Il 90% del consumo di antibiotici…