top

sole

La Redazione del mensile e del portale augura a tutti i lettori buone vacanze.

Torneremo online il prossimo 1 settembre. 

Chirurgia plastica: l’Italia è il nono Paese al mondo per numero di trattamenti estetici

chirurgia estetica

Secondo il sondaggio Isaps, nel 2015 sono stati eseguiti un milione di trattamenti in più rispetto al 2014.

L’Italia è il nono Paese al mondo per trattamenti eseguiti. La tossina botulinica è regina incontrastata dei trattamenti estetici, mentre l’aumento del seno si conferma l’intervento di chirurgia estetica più praticato. “Sono questi alcuni dei dati” riferisce l’Aicp “emersi dal sondaggio condotto dalla International Society of Aesthetic Plastic Surgery (Isaps), la più grande associazione al mondo di chirurghi plastici estetici, che

La Medicina Nucleare nei nuovi Lea. L’Aimn è (moderatamente) soddisfatta

aimn

Il giudizio complessivo di Aimn (Associazione Italiana di Medicina Nucleare e Imaging Molecolare)  sulla Medicina Nucleare “ridisegnata” dai nuovi LEA è di (moderata) soddisfazione, in attesa delle correzioni richieste e, soprattutto, delle tariffe delle prestazioni con l’aspettativa che siano remunerative degli alti costi legati a particolari radiofarmaci. “Recentemente” ricorda l’Aimn “il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha illustrato i contenuti del Dpcm che ridefinisce i nuovi Livelli Essenziali di Assistenza in sostituzione

Nominati i nuovi direttori generali delle Asl liguri

sonia viale

Rinnovati i vertici delle cinque asl liguri, più quella dell’Irccs San Martino-Ist. Viale: «scelte effettuate in base ai criteri dell’esperienza dei professionisti, al merito e alla trasparenza».

Nominati il 29 luglio scorso dalla Giunta regionale, su proposta della vicepresidente e assessore alla Salute Sonia Viale, i nuovi direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere liguri: Asl 1 imperiese Marco Damonte Prioli; Asl 2 savonese Eugenio Porfido, già commissario straordinario; Asl 3 genovese Luigi Carlo Bottaro; Asl 4 chiavarese Bruna Rebagliati; Asl 5 spezzina

Emilia Romagna, Regione-Atenei: regia unica su assistenza, didattica e ricerca

ricerca3

Intesa tra la Regione e gli atenei di Bologna, Ferrara, Modena-Reggio Emilia e Parma che porta a una programmazione condivisa. Bonaccini: «Accordo strategico, investiamo sulla qualità dei servizi e la cura delle persone».

Regione e Università insieme per migliorare ulteriormente la qualità del Servizio sanitario regionale dell’Emilia-Romagna. È stato approvato il 29 luglio scorso un Protocollo di intesa tra la Regione e gli atenei di Bologna, Ferrara, Modena-Reggio Emilia e Parma che porta a una programmazione condivisa, in particolare sulle attività assistenziali essenziali

Acp: Cara Fnomceo, no a gattopardismi: subito azioni concrete contro gli antivaccinatori

vaccini9

Lettera aperta dei pediatri dell’Associazione Culturale Pediatri alla Fnomceo. Il plauso dei pediatri Acp alla linea dura contro i medici antivaccinatori lanciata nei giorni scorsi dalla Fnomceo, “ma le sanzioni deontologiche annunciate nei 16 punti del documento vanno applicate da subito (e con rigore) per fermare chi spaccia false verità e fa cattiva informazione a danno della salute di tutti”.  

Cara Federazione, che rappresenti tutti noi medici italiani, bisogna osare di più se si vuole seriamente lavorare per ricostruire la credibilità perduta per colpa

Lumpy Skin Disease, la circolare del Ministero della salute

mucca

Contro la Lumpy Skin Disease, malattia virale che colpisce i bovini, pubblicata la circolare del Ministero. La malattia ad oggi è confermata in Turchia, Grecia, Bulgaria, ex Repubblica jugoslava di Macedonia (Fyrom), Serbia, Kosovo, Albania e Montenegro.

Il Ministero della salute richiama l’attenzione sul rischio di introduzione nel territorio nazionale del virus della Lumpy Skin Disease (dermatite nodulare contagiosa) e dispone le misure di prevenzione e di intensificazione della sorveglianza. “La Lumpy Skin Disease” spiega il ministero della Salute “è

Basilicata: Riforma Ssr, efficienza e qualità i punti cardine

ospedali

Il sistema sanitario regionale della Basilicata si riorganizza. Dal 1 gennaio 2017 sarà operativo un nuovo assetto funzionale della sanità lucana con lo scopo di razionalizzare la rete ospedaliera e i servizi sul territorio. “Il primo punto fermo” spiega la Regione “è il disegno di legge approvato il 29 luglio scorso dal governo regionale. Subito dopo la riunione di giunta, il presidente della Regione, Marcello Pittella, e gli assessori, in una conferenza stampa, hanno illustrato le novità e i contenuti della proposta normativa che passa adesso all’esame

Ad Arezzo il robot per la preparazione di chemioterapici

farmaci10

Un robot per la preparazione dei farmaci chemioterapici. Si chiama APOTECAchemo, ed è stato inaugurato il 29 luglio all’ospedale San Donato di Arezzo. Taglio del nastro, inoltre, dei nuovi laboratori della farmaceutica ospedaliera. “Alle inaugurazioni” riferiscono la Regione e l’Asl Toscana sud est “ha preso parte l’assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi, assieme al direttore generale della Asl Toscana sud est Enrico Desideri, al sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli, al direttore del dipartimento oncologico della