Sottomenu

Covid-19: Nuove misure di quarantena obbligatoria e sorveglianza attiva

Foto TASK FORCE 3.02.20

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha provveduto ad emanare una nuova ordinanza. Permanenza domiciliare per chi rientra dalla Cina.

Misure di isolamento quarantenario obbligatorio per i contatti stretti con un caso risultato positivo; Sorveglianza attiva con permanenza domiciliare fiduciaria per chi è stato nelle aree a rischio negli ultimi 14 giorni con obbligo di segnalazione da parte del soggetto interessato alle autorità sanitarie locali. È quanto viene previsto dalla nuova ordinanza emanata dal ministro della Salute Roberto Speranza a seguito della riunione…

Covid-19, sei casi positivi al test in Lombardia

gallera

L’assessore alla Sanità Gallera  invita i cittadini dei comuni coinvolti a restare a casa ed evitare contatti sociali.

La Regione Lombardia ha comunicato oggi sei casi di persone positive al test per il nuovo coronavirus. L’Istituto Superiore di Sanità ha già confermato un primo caso risultato positivo all’ospedale Sacco di Milano. Si tratta del primo caso di trasmissione locale di infezione da nuovo coronavirus in Italia. Per gli altri cinque sono ancora in corso gli accertamenti. La Regione Lombardia, in stretta collaborazione con Iss e Ministero della…

Salute globale dei bambini a rischio

ombra-bambino

Ogni bambino in tutto il mondo deve affrontare minacce alla propria salute e al proprio futuro a causa del degrado ambientale, dei cambiamenti climatici e della commercializzazione dannosa cibo spazzatura, bevande zuccherate. Un nuovo rapporto Unicef-Oms-Lancet.

Nessuno Stato al mondo sta proteggendo adeguatamente la salute dei bambini, l’ambiente in cui vivono e il loro futuro. A rivelarlo è il rapporto presentato il 19 febbraio scorso da una commissione composta da oltre 40 esperti internazionali di salute infantile, incaricata di redigere lo studio da Unicef, Organizzazione…

In calo la soddisfazione per la salute tra i cittadini dell’Italia centrale

cittadini

Il report dell’Istat sulla soddisfazione dei cittadini per le condizioni di vita.

Sul proprio stato di salute, l’80,2% degli individui di 14 anni e oltre esprime un giudizio positivo (molto o abbastanza soddisfatti). Nel complesso, la soddisfazione per questo aspetto della vita diminuisce al crescere dell’età e raggiunge il minimo nella classe dei 75enni e più (55,8%). Le donne dichiarano una soddisfazione sempre minore degli uomini anche a parità di età, con differenze maggiori nelle età anziane: sono molto o abbastanza soddisfatte per il proprio stato di salute…

Malnutrizione, un documento per dare una risposta a un problema sommerso

malnutrizione clinica

È stato elaborato un documento sull’importanza del pasto ad alta densità nutritiva finalizzato a contrastare la malnutrizione nelle strutture sanitarie e socio-assistenziali. Con questo atto -spiega Marco Tonelli, Presidente Andid, associazione nazionale dei Dietisti-intendiamo promuovere un’alleanza sulla prevenzione e gestione del rischio nutrizionale.

Malati e Malnutriti. È la realtà a cui sono possono essere esposte le persone ospedalizzate. Una condizione che pesa sia su coloro che a causa di una scorretta alimentazione si trovano debilitati e incapaci…

Online www.malattierare.gov.it, il primo Portale governativo sulle malattie rare

rare

Presentato il sito che offre uno sguardo unitario sul mondo complesso delle malattie rare al servizio dei cittadini. 

“Il sito dedicato alle malattie rare sta nel solco dei principi della nostra Costituzione che difende l’universalità del Servizio Sanitario Nazionale. Il diritto alla Salute va tutelato sempre, ancora di più quando si è più deboli, perché è dentro la difficoltà che deve esserci lo Stato che ti difende ed è chiaro che una malattia rara è una condizione di eccezionalità che richiede ancora più sostegno da parte delle istituzioni. Stiamo lavorando…

Coronavirus, Bonaccini: Ratificate intese per affrontare l’emergenza

bonaccini2

La richiesta delle Regioni: Aggiungere più fondi per  gli interventi e le spese per la prevenzione.

“Abbiamo ratificato delle decisioni che il governo e la Protezione civile hanno preso in queste settimane e che noi abbiamo condiviso sull’emergenza Coronavirus. Abbiamo chiesto soltanto di aggiungere più fondi per  gli interventi e le spese per la prevenzione. C’è tutta una filiera di prevenzione che è stata messa in campo e che mi pare stia funzionando”. Lo ha detto il presidente Stefano Bonaccini al termine della riunione  della Conferenza…

E poi, la vita chi te la salva? Lo spot Fnomceo che ridà valore al lavoro dei medici. Contro la violenza

1_LEI_ESE_VIOLENZA-019-LOGO-FNOMCEO

“Riavvicinare medici e pazienti, colmando la distanza che si è creata negli ultimi anni e ristabilendo la fiducia è uno dei più efficaci deterrenti rispetto agli episodi di violenza” commenta il Presidente Filippo Anelli.

“E poi, la vita chi te la salva?”. È questa la domanda posta ai cittadini dalla nuova campagna dedicata al tema della violenza contro gli operatori sanitari, promossa dalla Fnomceo (Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri). “Chi aggredisce un medico ferisce tutti noi. Chiudiamo questa ferita per sempre”, recita …

Cannabis a uso medico: 22 segnalazioni di sospette reazioni avverse negli ultimi sei mesi del 2019

cannabinoidi

 La relazione semestrale luglio-dicembre 2019 raccolti nell’ambito delle attività del Sistema di sorveglianza delle sospette reazioni avverse a prodotti di origine naturale coordinato dall’Iss.

Dal 1 luglio al 31 dicembre 2019 il sistema di fitosorveglianza ha ricevuto 22 segnalazioni di sospette reazioni avverse associate a uso medico di cannabis. L’età mediana dei pazienti era di 56 anni e le donne rappresentavano l’81% del totale. Sono alcuni dei dati presentati nella relazione semestrale luglio-dicembre 2019 raccolti nell’ambito delle attività del…