top

Con il “Il Volo di Pègaso” si è aperto l’evento per celebrare la X Giornata delle Malattie Rare

volo pegaso

Giornata delle Malattie Rare 2017: Arte e salute nell’evento congiunto promosso dal Centro Nazionale Malattie Rare dell’Iss, Uniamo Fimr onlus e Intergruppo Parlamentare per le Malattie Rare.

“La malattia e l’arte sono legate da vincoli stretti, anzi possiamo dire che nessun artista è grande se non è un uomo malato”: così provocatoriamente Vittorio Sgarbi, membro della Giuria della IX edizione del Concorso artistico-letterario “Il Volo di Pègaso”. La Cerimonia di Premiazione del Concorso, moderata dalla giornalista Raffaella Salato, ha aperto l’evento congiunto

Malattie infettive, due Piani nazionali all’avanguardia in Europa per fermarle

vaccini

La minaccia delle malattie infettive, di origine virale e batterica, al centro dell’evento Ahead – Achieving HEealth through Anti-infective Defense. Fondamentale l’obiettivo di assicurare l’accesso uniforme sul territorio ai vaccini e farmaci innovativi contro l’epatite C e le infezioni da batteri resistenti.

C’è l’influenza, che ogni anno colpisce in Italia circa 5 milioni di persone. Le polmoniti, spesso associate all’influenza, con circa 200.000 casi l’anno e 10.000 decessi, e le meningiti. L’Herpes Zoster, che insieme a influenza e pneumococco forma

Con i “se” e con i “ma”

biagio papotto

di Biagio Papotto*

Da molti anni – in Italia – si usa rafforzare una qualsiasi asserzione con la formula “senza se e senza ma”. Questo avviene in molteplici campi, e magari qualche volta se ne potrebbe serenamente fare a meno, dato l’abuso che se ne fa e le evidenti motivazioni propagandistiche che spesso si avvertono.

Tranquilli… Non sarà questo il caso.

Abbiamo infatti letto il dispositivo del nuovo “Testo Unico” sul pubblico impiego, un decreto legislativo attuativo di una parte della cd. “Riforma Madia” e ne scriviamo

Fsn, Intersindacale medica, veterinaria e sanitaria: L’ennesimo taglio lineare

soldi

“Il taglio di 422 milioni di euro a carico del Fsn 2017 ha vanificato l’unico punto positivo per la sanità pubblica previsto dalla legge di bilancio 2016. Il Governo, in un colpo solo, si è smentito due volte, prima in rapporto al suo Def, poi ad una legge di bilancio sulla quale aveva chiesto ed ottenuto la fiducia del Parlamento. Autorizzando le Regioni a scaricare sulla sanità pubblica le proprie difficoltà di bilancio attraverso un prelievo al solito bancomat”. Così l’Intersindacale medica, veterinaria e sanitaria in una nota in merito al Fsn 2017. “Medici

Obesità infantile, dalla Commissione europea orientamenti per garantire un’alimentazione sana nelle scuole

alimentazione5

Il Centro comune di ricerca e la direzione generale per la Salute e la sicurezza alimentare della Commissione europea, insieme alla presidenza maltese del Consiglio dell’Unione europea, hanno presentato una relazione per aiutare le autorità ad attuare le norme per un’alimentazione sana garantendo l’approvvigionamento di alimenti sani nelle scuole.

«Un’alimentazione sana è fondamentale per il benessere e lo sviluppo dei bambini e dei giovani e le scuole sono un luogo privilegiato dove fare la scelta più semplice, quella di un’alimentazione sana. Lo strumento

Riforma PI, Cosmed: Su contratti e precariato non ci siamo, di male in peggio

medici3

“La beffa: per medici e dirigenti precari nessun provvedimento nuovo, ma solo una parziale proroga di norme già esistenti, di comprovata inefficacia. Solo propaganda. La provocazione: incredibile proroga del taglio dei fondi per lo stipendio accessorio. Continuano a tagliare gli stipendi, altro che rinnovo dei contratti. Le distanze con governo e regioni aumentano. Inevitabile la mobilitazione. Il cosiddetto decreto “di riforma della pubblica amministrazione” è una beffa per medici sanitari e dirigenti: viene ribadito che la sanatoria non riguarda i dirigenti, viene

A bordo della portaerei Cavour ormeggiata a Taranto la firma del protocollo per le linee guida Teleradiologia

portaerei Cavour

Soddisfazione della Sirm per questo primo protocollo siglato con la Marina Militare, che assicura elevati standard di qualità della prestazione radiologica a distanza.

Lo scorso 25 febbraio,  a bordo della Portaerei Cavour ormeggiata presso la Stazione Navale Mar Grande di Taranto, è stata firmata la “ Direttiva  di Telegestione Radiologica in ambito Marina Militare”. L’Ammiraglio Ispettore Enrico Mascia, Capo dell’Ispettorato di Sanità e Capo del Corpo Sanitario della Marina Militare e Carmelo Privitera, Presidente della Società Italiana di Radiologia

Aifi: All’Università di Foggia in atto un’ingiustizia

Logo Aifi

“L’Ateneo apre a massofiosioterapisti senza rispetto delle norme, così ci sono rischi per i pazienti”.

“Quanto accaduto all’università di Foggia costituisce un’ingiustizia nei confronti di chi, in tutta Italia, rispetta le regole”. È questa la posizione dell’Aifi, l’Associazione italiana fisioterapisti, riguardo alla decisione dell’ateneo pugliese di emanare un bando attraverso cui i possessori del diploma triennale di massofisioterapista possono iscriversi direttamente al terzo anno del Corso di

Assenteismo in ospedali, Chersevani (Fnomceo): «Sono arrabbiata, dolore quasi fisico»

Roberta Chersevani

«L’assenteismo sul posto di lavoro è sempre un comportamento grave. Se a metterlo in atto è un medico, è esponenzialmente più grave, perché tradisce la relazione terapeutica, deruba il tempo di cura e di comunicazione». È amareggiata Roberta Chersevani, presidente della Fnomceo, raggiunta dalle notizie di dello scorso 24 febbraio relative alle indagini su  casi di assenteismo in diversi ospedali d’Italia. Due dei medici che sono stati per questo indagati – e sospesi dal servizio – sono proprio iscritti a Gorizia, Ordine che lei presiede. «Quella del medico – continua