top

Gli auguri dello Smi alla neo presidente della Fnomceo, Roberta Chersevani

Smi: rinnovato impegno per la difesa dei medici, soprattutto giovani e precari. Da affrontare con urgenza il nodo delle tutele negate alle medico convenzionate sulla maternità Pina Onotri, Smi: “Dal primo sindacato a guida femminile, un convinto: ‘Buona fortuna’ a Roberta Chersevani per il prestigioso incarico ai vertici della Fnomceo. Dalla neo presidente ci attendiamo un rinnovato impegno per i diritti dei medici italiani, soprattutto i più giovani e i precari, in un momento di grande difficoltà professionale, politico ed economico. Ma cogliamo anche l’occasione di rilanciare un forte e deciso appello, affinché si intervenga contro una discriminazione che subiscono …

Roberta Chersevani Presidente della FNOMCEO: la gioia dei Radiologi Italiani

E’ motivo di gioia e grande orgoglio per i Radiologi Italiani la elezione di Roberta Chersevani a Presidente della FNOMCEO, per la prima volta una Donna ed una Radiologa. “Siamo sicuri-ha dichiarato Corrado Bibbolino segretario Nazionale del FASSID Area SNR-che Roberta saprà portare in questo nuovo incarico tutte quelle doti di capacità ed esperienza di cui ha sempre dato prova sia durante la vita professionale per cui è apprezzata e conosciuta in tutta Italia dalla comunità scientifica,che durante la vita ordinistica.
Ci sentiamo particolarmente vicini al suo impegno ed ai suoi sforzi. Con lei saremo sicuramente in grado di …

FNOMCEO. LALA (SUMAI): “I MIGLIORI AUGURI DI BUON LAVORO A ROBERTA CHERSEVANI PER ELEZIONE A PRESIDENZA”

“Apprendiamo della nomina ufficiale a presidente della Fnomceo di Roberta Chersevani che ricordo è la prima donna alla guida della Federazione nazionale degli Ordini dei medici e degli odontoiatri”. È quanto afferma il segretario nazionale degli specialisti ambulatoriali del Sumai-Assoprof, Roberto Lala. “A nome di tutto il sindacato – prosegue Lala – desidero fare i miei più sinceri auguri di buon lavoro alla neo presidente e a tutto il Comitato centrale. In questo momento così delicato per la professione medica siamo convinti che i vertici della Federazione avranno la capacità di tenere compatta e unita la categoria per difendere e …

Fp-Cgil e Fp-Cgil Medici: No ai mini-opg, superare logica manicomiale e modificare codice penale

“Chiusura Opg: medici, infermieri e poliziotti non sono la stessa cosa”.
“La prossima chiusura degli Opg, obiettivo da sempre perseguito dal sindacato e dagli operatori del settore, rischia di essere compromessa da ritardi e mancanze”. Sostengono ecilia Taranto, Segretaria Nazionale Fp-Cgil e Massimo Cozza, Segretario Nazionale Fp-Cgil Medici. “Giusta quindi” proseguono “la richiesta del comitato StopOpg di commissariare le Regioni inadempienti. Tanti i nodi ancora da sciogliere, in primo luogo la modifica del codice penale per il quale chi soffre di disturbi psichiatrici deve avere gli stessi diritti e doveri degli altri cittadini: il giudice deve poter decidere che chi ha compiuto delitti efferati …

Opg, Dirindin: Il processo di superamento è stato avviato, non si torna indietro

«Possiamo dire che in tutte le Regioni, tranne il Veneto, il processo è stato avviato. Alcune si sono attivate prima, altre dopo come il Piemonte». «È stato avviato un percorso da cui non si tornerà più indietro e questo è un risultato positivo di cui siamo soddisfatti», Così la senatrice Nerina Dirindin, capogruppo Pd in commissione Sanità, commenta, a pochi giorni dalla data del superamento definitivo degli Opg del 31 marzo, il lavoro svolto e le recenti visite alle strutture delle senatrici e dei senatori della commissione. «Siamo soddisfatti del lavoro svolto – aggiunge Dirindin – anche se ancora …

Azienda Ospedaliera Sant’Andrea: una piattaforma tecnologia per la Medicina Personalizzata

Una piattaforma hi-tech dedicata opera nella U.O.D. Diagnostica Molecolare Avanzata dell’Azienda Ospedaliera Sant’Andrea ed è utilizzata nella corrente pratica della U.O.C. Oncologia Medica. Grazie al contributo di Fondazione Generali e di due generosi benefattori privati, la piattaforma è stata integrata con una strumentazione innovativa per l’analisi dell’espressione genica, che pone la Regione Lazio all’avanguardia nel settore della Medicina Personalizzata.  Dal 2003, l’Azienda Ospedaliera Sant’Andrea di Roma, d’intesa con la Facoltà di Medicina e Psicologia della Sapienza – Università di Roma, ha sviluppato un modello funzionale per l’implementazione della Medicina Personalizzata nel flusso assistenziale del Sistema Sanitario Nazionale (SSN). Tale modello è stato realizzato grazie alla disponibilità di una piattaforma tecnologica …

Anaao: Grande soddisfazione per elezione Chersevani a Presidente della Fnomceo

L’Anaao Assomed esprime grande soddisfazione per la nomina all’unanimità di Roberta Chersevani, a Presidente della Federazione degli ordini dei medici chirurghi e odontoiatri per il triennio 2015-2018. “Per la prima volta nella storia delle Federazione” afferma l’Anaao “questo ruolo viene ricoperto da una donna. Una scelta di grande coraggio e di ampia visione in un mondo in cui le donne medico si avviano a diventare maggioranza. Le capacità di Roberta Chersevani e dell’intero Esecutivo eletto con lei, ci lasciano ben sperare in un ruolo forte della Federazione chiamato a rispondere ad una crisi di identità e di ruolo …

I nostri libri

COOPERAZIONE E NUOVO WELFARE: proposte per la realizzazione dell’assistenza primaria

NOVITA’ EDITORIALE! Troveranno realtà ed eticità di applicazione in sanità i principi dell’universalismo selettivo, della sussidiarietà orizzontale e della responsabilità come fondamenta del “Nuovo Welfare” che vuole ri-strutturare il sistema di protezione sociale organizzando un modello “multi-pilastro” nel quale il sistema pubblico rinuncia al suo ruolo esclusivo, individuando come partner le organizzazioni sociali no profit…? Probabilmente sì. E rispetto a questo nuovo modello la cooperazione propone il proprio ruolo di soggetto dell’economia sociale e si candida quale partner fondamentale del Servizio Sanitario Nazionale. ACQUISTA QUESTO VOLUME


Il Governo Tecnico dell’Ospedale. II Edizione

Manuale di sopravvivenza per la direzione ospedaliera

di Fabrizio Mastrilli Il Volume giunto alla seconda edizione (arricchita e aggiornata) è dedicato a tutti coloro i quali operano nel campo della direzione ospedaliera, impegnati in prima linea a gestire il quotidiano, garantire la continuità, assicurare il collegamento e la mediazione tra le diverse professionalità e componenti ospedaliere e, in particolare, tra le esigenze clinico/scientifiche e quelle amministrativo/gestionali di una realtà così complessa. Con il termine “governo tecnico” si intende così la necessita/capacità di avere una visione globale del sistema e delle competenze tecniche da gestire, organizzare e controllare, competenze …


Manuale operativo di diritto sanitario per gli operatori della sanità territoriale

Dall’introduzione di Francesco Bevere

…Il vero successo di questo manuale sta nel fatto di aver acceso un faro sull’importanza della sanità territoriale in un momento molto critico per la sanità del nostro Paese e nella capacità di raccontare, capitolo per capitolo, quali siano gli aspetti più rilevanti da focalizzare per affrontare efficacemente le nuove sfide e fornire una risposta appropriata ai bisogni di salute dei cittadini. Tale risposta sarà tanto più adeguata ed appropriata se il sistema sarà capace di “rimodellarsi”, di “avvicinarsi” ed “accorciare le distanze” tra la persona che esprime quel bisogno e l’operatore sanitario che è chiamato …


118 e Media. Istruzioni per l’uso

La comunicazione tra mondo sanitario e Media è sempre cruciale; ma quando si parla di emergenza il rapporto diventa ancor più delicato per un motivo di per sé banale: il tempo che si può dedicare alla comunicazione è sempre breve. Non c’è tempo per rispondere al giornalista che chiede notizie durante l’intervento; non c’è tempo di lasciar sedimentare la notizia perché sia ricontrollata e poi trasmessa; spesso non c’è neppure il tempo di verificare che ci siano tutte le autorizzazioni del caso. È evidente che in situazioni di questo tipo bisogna avere chiara la strada da seguire, a livello comunicativo, …