top

Come superare la carenza di medici specialisti e l’imbuto formativo?

medici

La soluzione c’è: le tre proposte dell’Anaao Assomed nello studio “La formazione e l’impiego del personale medico specialistico nel Ssn: analisi e proposte di intervento”.

Di cattiva programmazione si muore. “Lo sa bene il nostro Servizio Sanitario Nazionale che subisce, sotto gli occhi di tutti – afferma l’Anaao Assomed – le nefaste conseguenze di un sistema formativo della classe medica obsoleto rispetto al resto dell’Europa e che lo ha portato ad una situazione di non ritorno. Nei prossimi 5 anni usciranno dal sistema per raggiunti…

Sviluppo sostenibile, Eurostat: Negli ultimi 5 anni notevoli progressi verso il raggiungimento del livello generale di buona salute

KS-01-18-656-EN-ICON

In che modo l’Ue ha progredito verso gli Obiettivi di sviluppo sostenibile? Il Rapporto di monitoraggio di Eurostat.

Dal 2011 in Europa l’aspettativa di vita alla nascita è aumentata ma meno persone percepiscono di essere in buona o ottima salute. Il numero di anni di vita in buona salute è aumentato per le persone di 65 anni. Nel 2014 più della metà della popolazione adulta europea era in sovrappeso. Meno persone nell’Ue fumano e il divario di genere si sta riducendo. Solo poche persone segnalano un bisogno insoddisfatto di assistenza medica e la …

Dal 1°agosto 2017 al 31 luglio 2018 segnalati 14.118 casi di morbillo in 30 Stati membri dell’Ue/See

morbilllo3

La maggior parte dei casi è stata segnalata dalla Grecia (3.224), dall’Italia (2.873), dalla Francia (2.794) e dal Regno Unito (1.724), che rappresentano rispettivamente il 23%, il 20%, il 20% e il 12% di tutti i casi segnalati da Paesi Ue/See.

L’Italia, la Francia, il Regno Unito, la Germania e la Grecia hanno continuato a riportare elevati numeri di casi di morbillo ma con una tendenza decrescente. È quanto rileva l’ultimo monitoraggio dell’Ecdc (Centro europeo prevenzione e controllo malattie) pubblicato a settembre. Il rapporto di monitoraggio si basa…

Medicina, Fnomceo: “Togliere numero chiuso? Parliamone. Ma solo dopo aver garantito a tutti la specializzazione”

medici3

La Federazione chiede un Tavolo al Ministro Grillo.

Abolire il numero chiuso per l’accesso alla Facoltà di Medicina: è uno dei punti del Contratto di Governo, come affermato in più occasioni dal vicepremier Matteo Salvini. Che l’intenzione del Governo vada in questa direzione è stato ribadito dal Ministro della Salute Giulia Grillo, prima con un’intervista a Il Messaggero, poi sul Blog del Movimento 5 Stelle, ricevendo il plauso dello stesso Vicepresidente del Consiglio. Apertura dalla Federazione nazionale degli Ordini dei Medici (Fnomceo), ma a una condizione:…

Nuove linee guida per il tumore tiroideo: criteri per individuare i soggetti a rischio

tiroide

1 persona su 2 presenta noduli, ma solo il 5% è un tumore. Al via l’annuale appuntamento Thyroid UpToDate promosso da AME, Associazione Medici Endocrinologi.

Il tumore alla tiroide, seppur raro, è il tumore endocrino più frequente e riguarda circa il 5% dei noduli tiroidei, che invece sono molto comuni con una prevalenza di quasi il 50% della popolazione. Secondo l’ultimo rapporto Airtum, nel 2017 ci sono state più di 15.000 nuove diagnosi di tumore alla tiroide e si prevede che diventerà il secondo tumore più frequente nelle donne entro il 2020. Questo aumento nel numero di …

Malati rari, Dai miglioramenti della Legge 648/96 al dialogo tra Aifa e Aziende: le proposte di Ossfor per agevolare l’accesso ai farmaci

farmaci5

Presentato il primo Position Paper dell’Osservatorio Farmaci Orfani (Ossfor). Il documento analizza i programmi di accesso anticipato ai farmaci orfani e individua possibili soluzioni di miglioramento nell’applicazione della normativa esistente.

Individuare possibili margini di miglioramento nell’applicazione dei programmi di accesso anticipato (EAPs) ai farmaci orfani (i farmaci destinati ai malati rari), al fine di consentire al paziente di ottenere le terapie in tempi più brevi. È questo, in sintesi, l’obiettivo del primo Position

La metà dei poveri del mondo sono bambini

Cover-final-150x150

Pubblicati i nuovi dati dell’Multidimensional poverty index 2018 ideato dal Programma di sviluppo delle Nazioni Unite (Undp) e la Poverty Oxford and Human Development Initiative (Ophi).

La metà di tutte le persone che vivono in povertà hanno meno di 18 anni, secondo le stime Multidimensional poverty index (Indice mondiale di povertà multidimensionale, Mpi) del 2018 pubblicato nei giorni scorsi dal Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo (Undp) e dalla Oxford Poverty and Human Development Initiative (Ophi). “Le nuove cifre mostrano  – afferma l’Undp…

Ddl antiviolenza sanità, Fnopo: «Indispensabile essere riconosciute pubblico ufficiale per contrastare violenza»

Camici5

“Come rappresentanti delle 22mila ostetriche italiane torniamo a chiedere con determinazione il riconoscimento di pubblico ufficiale per le professioni sanitarie, compresa la nostra Categoria – affermano le componenti del Comitato Centrale della Federazione Nazionale degli Ordini della Professione di Ostetrica in merito al “no” della ministra della Salute, Giulia Grillo, al riconoscimento dello status di pubblico ufficiale a medici e personale sanitario per contrastare il fenomeno delle aggressioni in sanità -. Come già evidenziato, affinché il Ddl antiviolenza…

Guterres (Onu): Necessarie misure forti per rispondere al problema della droga

Guterres

 «La produzione globale di oppio e produzione di cocaina non è mai stata più elevata». Circa 450.000 persone muoiono ogni anno a causa di overdose o problemi di salute legati alla droga.

«Negli ultimi anni, circa 31 milioni di persone in tutto il mondo hanno richiesto un trattamento a causa dell’uso di droghe. Circa 450.000 persone muoiono ogni anno a causa di overdose o problemi di salute legati alla droga. L’uso non medico del tramadolo in alcune parti dell’Africa e del Medio Oriente minaccia le comunità che sono già fragili». È quanto ha affermato …