top

Telemedicina, Marletta (Ministero Salute): Necessario creare un modello nazionale

ict shutterstock_158207738

Il Direttore generale dei Dispositivi Medici e del Servizio Farmaceutico presso il Ministero della Salute alla III Conferenza nazionale sull’assistenza primaria, organizzata dall’Istituto superiore di studi sanitari “Giuseppe Cannarella”. L’assessore alla Sanità della Regione Lazio D’Amato: «Il Lazio è pronto per l’accelerazione».

La parola d’ordine è fare sistema perché le eccellenze in telemedicina ci sono ma non sono ancora integrate fra loro. Alla III Conferenza nazionale sull’assistenza primaria,…

Hiv: diminuiscono i nuovi casi ma aumentano le diagnosi tardive

hiv

“Fondamentale – sottolinea l’Istituto Superiore di Sanità – l’uso dei test in caso di comportamenti a rischio”. Sono state 2.847 le nuove diagnosi di infezione da Hiv (4,7 nuovi casi per 100.000 residenti) e 661 i nuovi casi di Aids (1,1 nuovi casi per 100.000 residenti) nel nostro Paese. Stabile il numero di decessi in persone con Aids

I dati delle nuove diagnosi di Hiv in Italia mostrano per la prima volta una diminuzione rispetto agli anni precedenti con una riduzione di circa il 20% rispetto al 2017. È quanto rileva il Centro Operativo Aids dell’Iss…

Prematuri: In Italia diminuisce la mortalità ma è necessario più supporto alle famiglie

prematuri

Fondamentale per la Società Italiana di Neonatologia (Sin) un’assistenza adeguata e il potenziamento dei servizi di Follow-up.

Il 7% del totale dei nati in Italia, circa 32.000 all’anno, sono pretermine, cioè vengono al mondo prima della 37a settimana di età gestazionale (dati Cedap 2016). I piccoli prematuri contribuiscono a più del 50% delle morti in epoca neonatale e a circa il 40% di quelle infantili. Questi bambini rappresentano una grande sfida per la neonatologia e per la società, perché la prematurità è una malattia spesso grave e la sopravvivenza è un successo…

Antibioticoresistenza in Italia, Iss: trend in leggero calo, ma i valori restano oltre la media europea

Antibiotics. Medical Report with Composition of Medicaments - LIght Green Pills, Injections and Syringe. Blurred Background with Selective Focus.

«Purtroppo, il nostro Paese detiene il triste primato, nel contesto europeo, della mortalità per antibiotico-resistenza – dichiara Annalisa Pantosti, Responsabile della Sorveglianza Ar-Iss – Infatti, dei 33.000 decessi che avvengono in Europa ogni anno per infezioni causate da batteri resistenti agli antibiotici, oltre 10.000 succedono in Italia».

In Italia, nel 2018, le percentuali di resistenza alle principali classi di antibiotici per gli otto patogeni sotto sorveglianza (Staphylococcus aureus, Streptococcus pneumoniae, Enterococcus faecalis, Enterococcus…

Uomini e prevenzione urologica: tanta paura ma pochi controlli

medico9

I dati della ricerca Swg per la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori.

In Italia, oltre la metà degli uomini (53%) ha paura del tumore alla prostata, più che di quello al polmone, ma solo 1 su 4 ha effettuato un esame di controllo, per lo più per scelta personale o per aver avuto qualche sintomo. La maggioranza degli uomini (81%) sa che il tumore alla prostata è il più diffuso ma dimostra una scarsa conoscenza (28%) delle funzioni di questa ghiandola. Sono questi i principali risultati della ricerca Uomini e prevenzione urologica: è una cosa da maschi” condotta da Swg per la …

Tumore al seno: 5.300 nuove diagnosi in fase metastatica nel 2019

donne3

Francesco Cognetti, Direttore Oncologia Medica Regina Elena di Roma: «La sopravvivenza è migliore nei centri di senologia che trattano almeno 150 casi ogni 12 mesi, perché garantiscono un approccio multidisciplinare». Nella Capitale Convegno internazionale con 200 esperti da tutto il mondo.

Sono 5.300 nel 2019, in Italia, le nuove diagnosi di tumore del seno già in fase metastatica: rappresentano circa il 10% del totale. Grazie ad armi sempre più efficaci, alla disponibilità di farmaci innovativi e all’integrazione delle terapie sistemiche con i trattamenti locali,…

Superbugs, sempre alto lo spread delle antibiotico resistenze tra l’Italia e il resto d’Europa

farmaci5

La Società Italiana di Terapia Antinfettiva rilancia l’importanza della sensibilizzazione di cittadini e professionisti e sottolineano l’importanza di un uso corretto e appropriato dei nuovi antibiotici. In corso un progetto condiviso tra Sita e Fimmg per promuovere tra i medici di famiglia la formazione su antibiotici e resistenze batteriche.

Di anno in anno, l’Italia si mantiene ai primi posti in Europa nella prevalenza di infezioni antibioticoresistenti, con una diffusione superiore alle medie per alcuni dei principali superbatteri. Se in Europa ogni anno si stimano…

Lo zafferano frena una grave malattia degenerativa della vista, la malattia di Stargardt

occhio3

È l’importante risultato di uno studio clinico condotto presso la Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli Irccs e Università Cattolica, campus di Roma, pubblicato sulla prestigiosa rivista “Nutrients”.

Mostrata l’efficacia dello zafferano, per la prima volta su pazienti, come cura per una grave malattia degenerativa della vista, la sindrome di Stargardt, una rara malattia genetica. Il trattamento è semplice e senza effetti collaterali. È quanto emerso da uno studio pubblicato sulla rivista “Nutrients” e coordinato da Benedetto Falsini, professore…

Europa Donna Italia lancia il progetto “Dammi la mano” e il primo vademecum dedicato al Caregiver

Copertina-vademecum-caregiver-2019-europa-donna

Il Vademecum è un manuale informativo, completo di strumenti per il supporto pratico e psicologico, in grado di offrire istruzioni e raccomandazioni utili per la quotidianità di chi è vicino alla donna con tumore al seno a partire dalla relazione che lega paziente e caregiver.

Si intitola “Dammi la mano” ed è l’ultimo, significativo progetto di Europa Donna Italia volto a fare luce sulle figure silenziose che stanno accanto alle donne con tumore al seno. Chi sono i caregiver e come gestiscono lo stress e la complessità che derivano dal dover ogni giorno affiancare