top

Marco Magheri è il nuovo Direttore di Panorama della Sanità

marco magheri

Marco Magheri è il nuovo Direttore di Panorama della Sanità, mensile di informazione e analisi dei sistemi di welfare. 43 anni, napoletano, vive a Roma, siciliano di adozione, è giornalista professionista, saggista, comunicatore in istituzioni nazionali e internazionali. Esperto di relazioni pubbliche, new media, marketing e comunicazione di crisi nei settori della salute, della tutela dei diritti dei minori e degli anziani, della promozione del territorio e del patrimonio culturale italiano all’estero. Docente in master e corsi post universitari, è vice segretario generale

Nella sanità, in evoluzione

sanità

di Marco Magheri

La Sanità è in trasformazione, anzi in Evoluzione. L’identikit epidemiologico e demografico della popolazione in Italia e nel mondo sta cambiando e con esso sono chiamati a mutare i paradigmi dell’organizzazione assistenziale. È in questo sistema in evoluzione, che si inserisce il cambio di Direzione di Panorama della Sanità. In continuità col lavoro e l’impegno di chi mi ha preceduto che, assieme alla redazione, ha fatto di Panorama della Sanità una testata obiettiva, onesta, carica di spunti e con la vocazione di contribuire ad

Riforma PA, Troise (Anaao Assomed): Le parole e i fatti

troise_27nov2012_2

«Le dichiarazioni rilasciate ieri dal Presidente del Consiglio a commento dei lavori del CdM segnano una svolta non marginale. Per la prima volta dopo due anni di Governo – commenta il Segretario Nazionale Anaao Assomed, Costantino Troise – la parola “sanità” compare in una sua dichiarazione e per la prima volta si riconosce l’iniquità del blocco contrattuale dei dipendenti pubblici, cui pure questo Governo ha contribuito, e la irrisorietà, da noi denunciata a suo tempo,  del finanziamento che legge di stabilità dello scorso anno concesse, e solo sotto la pressione

Lombardia: Insediata l’Arac, l’Agenzia regionale anticorruzione

maroni4

«Oggi si insedia Arac, l’Agenzia regionale anticorruzione, e parte la fase operativa perché il Consiglio regionale ha approvato la legge che abbiamo chiamato ‘di leale collaborazione’, con le modifiche concordate con il Governo, per evitare l’impugnativa davanti la Corte costituzionale. Sono modifiche in parte formali, come per esempio il nome, e altre che riguardano l’attività di Arac». Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, questa mattina, a Palazzo Pirelli, a Milano, alla seduta d’insediamento dell’Agenzia

Sicilia contro le meningiti: al via l’estensione dell’offerta Meningococcica per tutti i giovani tra i 12 e 30 anni in forma gratuita

vaccini9

Tra le regioni italiane c’è molta attesa per l’avvio del nuovo Piano Nazionale di Prevenzione Vaccinale al vaglio finale del MEF, ma nel frattempo ci sono regioni come la Sicilia, che un po’ per tradizione, un po’ perché hanno da sempre anticipato l’offerta di nuove vaccinazioni, che anche in questa circostanza decidono di avviare l’ennesima battaglia contro una temibile malattia evitabile. La notizia arriva sotto la canicola estiva e per i tanti giovani siciliani in procinto di partire per le vacanze all’estero è l’occasione

Ripa di Meana (Fiaso): «Nei nuovi criteri di selezione dei dg resta indefinito il profilo dei manager»

francesco ripa di meana

«Bene il decreto che alza l’asticella della selezione dei nuovi vertici delle Asl, ma i criteri appaiono ancora incompleti e poco praticabili». Così il Presidente della Federazione di Asl e Ospedali (Fiaso), Francesco Ripa di Meana, commenta l’approvazione al CdM di ieri del decreto legislativo sui criteri di nomina di direttori generali, sanitari e amministrativi delle Aziende sanitarie pubbliche. «L’approvazione delle nuove norme di selezione – commenta Ripa di Meana-  è purtroppo avvenuta senza una consultazione da parte del Governo dei diretti interessati,

Nomina dg, Gallera (Lombardia): «Soddisfatti che il Governo abbia adottato il nostro modello»

gallera

«Abbiamo appreso con molta soddisfazione l’approvazione da parte del Consiglio dei Ministri di un decreto che introduce criteri meritocratici per la selezione dei manager della Sanità. In Lombardia abbiamo introdotto nell’agosto 2015 criteri che garantiscono trasparenza e la selezione dei dirigenti sanitari in base a merito e competenza. Infatti, i nuovi direttori generali, nominati nel dicembre scorso, sono stati selezionati attraverso una procedura assolutamente trasparente ed inconfutabile, da una commissione di esperti presieduta dal Rettore della Statale

Per i direttori generali delle aziende sanitarie arriva l’elenco nazionale

cdm luglio

Il Cdm approva definitivamente il decreto che istituisce presso il Ministero della salute un elenco nazionale di quanti hanno i requisiti per la nomina a direttore generale delle Asl.

Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione Maria Anna Madia e del Ministro della salute Beatrice Lorenzin, ha approvato ieri, in esame definitivo, un decreto legislativo di attuazione della delega di cui all’articolo 11, comma 1, lettera p), della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di dirigenza sanitaria. “Nello specifico”

Fertilità umana, Cdm: Il 22 settembre Giornata dell’informazione

coppia

Il Consiglio dei ministri di ieri ha approvato la proposta del Ministro della salute Beatrice Lorenzin di istituire per il 22 settembre di ogni anno una giornata nazionale dedicata all’ informazione e formazione sulla fertilità umana, con il coinvolgimento dei Sindaci, degli ordini dei medici, delle società scientifiche, delle farmacie, delle scuole e delle famiglie. “L’iniziativa” spiega Palazzo Chigi “colloca il tema al centro delle politiche sanitarie ed educative del Paese, con la consapevolezza che la salute riproduttiva è alla base del benessere psico-fisico,