top

Dal Cdm nuove regole per la selezione dei manager Asl

cdm

Una volta individuati gli idonei appartenenti all’albo nazionale, la valutazione dei candidati è effettuata dalla Commissione regionale. Ampliamento da sessanta a novanta giorni il termine entro il quale la Regione procede alla verifica dei risultati aziendali conseguiti e il raggiungimento degli obiettivi di ciascun direttore generale.

Approvato oggi dal Consiglio dei ministri il provvedimento contenente disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo 4 agosto 2016, n. 171, che disciplina il conferimento degli incarichi di direttore generale, di direttore

Ricette per la buona sanità dal progetto “Curiamo la corruzione”

medici5

Nel 2016 sono stati scoperti dalla Guardia di finanza appalti assegnati in maniera irregolare per un valore di 3.400.000 euro, un valore che è oltre tre volte superiore a quello del 2015. Dietro molte di queste assegnazioni si nascondono pratiche clientelari e di corruzione.  Una recente indagine del Censis rivela che proprio la corruzione e gli effetti che ne derivano si trovano al primo posto tra le criticità per il futuro del Paese, segnalati dal 27,3% degli italiani. Più importanti dei rischi connessi al terrorismo internazionale, indicati dal 23,1% della popolazione, e

Anaao sul caso di Milano: Indignazione e sconcerto. Basta fango sulla professione

troise_27nov2012_2

«È difficile trovare le parole per commentare le vicende che vedono coinvolto il primario dell’Ospedale Pini di Milano. Non è nostra intenzione fare processi sommari prima che si pronunci la magistratura, ma il tribunale dei cittadini, che dalla stampa vengono a conoscenza dei fatti, e quello dei medici ha già emesso il suo giudizio. Ed è anzitutto per loro, da medico e da rappresentante di una associazione di categoria, che non posso tacere lo sconcerto, l’umiliazione e l’indignazione nel leggere le frasi attribuite al “collega”, senza parlare delle accuse di corruzione

Chersevani (Fnomceo): No ai medici che calpestano la relazione di cura

Roberta Chersevani

«Questi episodi, fossero anche uno solo all’anno, sono un’umiliazione per tutti i colleghi che lavorano seriamente, con impegno, trasparenza e umiltà. Un singolo caso isolato rischia di distruggere tutta quella complessa costruzione, fatta di rispetto, di fidarsi e di affidarsi, che è l’Alleanza terapeutica». Così Roberta Chersevani, presidente Fnomceo, commenta la notizia dell’arresto di Norberto Confalonieri, il primario di Ortopedia e Traumatologia del presidio ospedaliero Pini di Milano, finito ieri ai domiciliari con le accuse di corruzione e turbativa

Tubercolosi: tra le prime 10 cause di morte in tutto il mondo

tb-day-310

Nella Giornata mondiale della Tubercolosi che si celebra oggi, particolare attenzione alle azioni per affrontare lo stigma, la discriminazione, l’emarginazione e superare le barriere di accesso alla cura della malattia.

Con la Giornata mondiale 2017 si entra nel secondo anno della campagna biennale dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), “Unite to End TB” (Uniti per sconfiggere la tubercolosi) volta a sensibilizzare Istituzioni, organizzazioni della società civile, operatori sanitari e altri attori coinvolti nella lotta alla tubercolosi, a collaborare

Ludopatia, Emiliano (Puglia): «Misure del Governo inadueguate»

michele_emiliano1

«La ludopatia è in Italia un fenomeno di grande rilevanza sociale, si rende indispensabile trovare soluzioni che possano affrontare il problema e tentare di arginarlo. Il governo italiano purtroppo, per voce del sottosegretario Baretta, sta presentando delle proposte che, a mio avviso sono inadeguate, e che non daranno alcun contributo alla causa». È quanto dichiara il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano che spiega «La strada intrapresa dall’esecutivo non solo non limiterà l’accesso al gioco, ma potrebbe addirittura provocare l’effetto contrario.

Contrordine Anac, Anaao Assomed: Se anche l’anticorruzione fa confusione

Anaao

“Con un contrordine che ricorda altri tempi, l’Autorità Nazionale Anticorruzione produce linee guida, in attesa di pubblicazione sulla GU, nelle quali estende l’obbligo alla trasmissione dei dati patrimoniali, di cui al Dlgs 33/2013, alla dirigenza sanitaria titolare di incarichi di direzione di struttura. Smentendo così non tanto l’Anaao, per la gioia di qualche solerte dirigente amministrativo, ma se stessa”. Così l’Anaao Assomed commenta la nuova decisione dell’Anac relativa all’obbligo dei dirigenti medici di fornire i propri

Virus Hpv e cancro: un legame sempre più stretto

studi

Uno studio Ieo, finanziato da Airc, svela il meccanismo alla base del legame causa-effetto fra virus Hpv e molti tipi di tumore.

Una ricerca coordinata dal Dipartimento di Oncologia Sperimentale dell’Istituto Europeo di Oncologia, svolta in collaborazione con l’International Agency for Research on Cancer e sostenuta dall’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro, aggiunge un nuovo anello di congiunzione nel legame fra virus Hpv (Human Papilloma Virus) e cancro. I risultati sono stati appena pubblicati sulla rivista Plos Pathogens, in un articolo dedicato alla memoria

L’Omceo di Piacenza sostiene il documento del Comitato Nazionale per la Bioetica “In difesa del Ssn”

medici3

L’Ordine provinciale dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Piacenza appoggia il Documento elaborato dal Comitato Nazionale per la Bioetica dal titolo “In difesa del Sistema Sanitario Nazionale“. «Ci è parso opportuno, anzi doveroso, – afferma il Presidente Augusto Pagani – assumere pubblicamente questo impegno nei confronti della cittadinanza, delle Istituzioni e dei media, poiché abbiamo ritenuto che quanto esposto sia di grande importanza e vi sia una grande urgenza di fare quanto è nelle nostre possibilità per salvare il Sistema Sanitario Nazionale».