top

Lanciato l’Interest Group degli Eurodeputati su “Diritti dei pazienti e sanità transfrontaliera”

images

“I diritti dei pazienti sono valori non negoziabili e universali che devono essere garantiti a tutti i cittadini europei”. Lanciato l’Interest Group degli Eurodeputati su “Diritti dei pazienti e sanità transfrontaliera”.

Organizzazioni civiche e di tutela dei pazienti insieme ai membri del Parlamento UE per rafforzare la protezione dei diritti dei malatinel quadro europeo. È questo l’obiettivo del Gruppo di Interesse Parlamentare (Meps’ Interest Group) su “diritti dei pazienti europei e sanità transfrontaliera”, presentato il 2 dicembre al Parlamento europeo dal deputato David Borrelli, co-presidente del Gruppo EFDD & Co Fondatore del Gruppo di Interesse, e Antonio Gaudioso, segretario Generale di Active Citizenship Network-Cittadinanzattiva. “L’idea di incoraggiare un Gruppo di interesse degli Eurodeputati” spiega Cittadinanzattiva “va nella direzione esatta delle ultime decisioni della Commissione europea, che ha recentemente introdotto il diritto di assistenza sanitaria transfrontaliera. È assolutamente in accordo con l’impegno decennale di Active Citizenship Network a livello europeo: a partire dalla Carta Europea dei Diritti del Malato nel 2002 fino alla istituzione della celebrazione annuale della Giornata Europea dei Diritti del Malato dal 2007. L’Interest Group mira a mantenere alto il livello di attenzione su sui diritti dei pazienti, perché il loro rafforzamento in tutta Europa può contribuire anche a rendere più forte il senso di appartenenza e di cittadinanza europea. Allo stesso tempo, l’attuazione concreta della Direttiva 2011/24 / UE concernente l’assistenza sanitaria transfrontaliera può testimoniare il reale impegno dei nostri Governi a livello nazionale nell’ambito della tutela dei diritti dei pazienti: per questo motivo l’applicazione della Direttiva è così rilevante per tutti i cittadini e pazienti dell’UE”.

I principali obiettivi del Gruppo di Interesse sono:

Rafforzare la tutela dei diritti dei pazienti nella legislazione europea, a partire dall’adozione di quelli inclusi nella Carta europea dei diritti del malato.
Promuovere iniziative per incoraggiare e garantire la corretta applicazione della legislazione europea in materia di sicurezza dei pazienti, a partire dalla direttiva 2011/24 / UE sui diritti dei pazienti relativi all’assistenza sanitaria transfrontaliera.
Sostenere attivamente le celebrazioni della Giornata Europea dei Diritti del Malato e collaborare con le associazioni civiche e di pazienti a livello nazionale ed europeo.
Sensibilizzare il Parlamento europeo affinché riconosca ufficialmente e istituzionalizzi la Giornata europea per i diritti dei Malato, e stabilisca un Anno europeo dei diritti dei pazienti.
L’idea di incoraggiare un Gruppo di Interesse degli Eurodeputati incentrato sui diritti dei pazienti è collegato ad una richiesta sottoscritta da 100 organizzazioni civiche e di pazienti inviata nel maggio scorso al Parlamento UE.

Ecco la lista dei primi MEPs che hanno aderito al gruppo di interesse:

Co-fondatori:

David Borrelli (Italia), copresidente EFDD
Gianni Pittella (Italia), presidente S&D

Sostenitori:

Brando BENIFEI (Italia), S&D
Soledad CABEZON RUIZ (Spagna), S&D
Alberto CIRIO (Italia), PPE
Sergio Gaetano Cofferati   (Italia), S&D
Therese COMODINI CACHIA (Malta), PPE
Miriam DALLI (Malta), S&D
José Inácio FARIA (Portogallo), ALDE
Elena Gentile (Italia), S&D
NathalieGriesbeck (Francia), ALDE
KateřinaKonečná (Repubblica Ceca), GUE / NGL
Andrey KOVATCHEV (Bulgaria), PPE
MarjuLauristin (Estonia), Vicepresidente S&D
Fulvio MARTUSCIELLO (Italia), PPE
Aldo Patriciello (Italia), PPE
Piernicola Pedicini (Italia), EFDD
ChristelSchaldemose (Danimarca), S & D
Patrizia Toia (Italia), S&D
Flavio Zanonato (Italia), S&D

Non ci sono ancora commenti.

Lascia un commento