top

I Tecnici di Laboratorio Biomedico Umbri si riuniscono per il congresso e per l’elezione del direttivo regionale A.N.TE.L.

biotecnologia-e1419852537148

Domani, venerdì 10 giugno alla facoltà di Medicina e chirurgia dell’università degli studi di Perugia si terrà un congresso dal titolo: “Il tecnico di laboratorio biomedico oggi: prospettive di una professione oltre il laboratorio” che illustrerà ai partecipanti alcuni aspetti della professione del tecnico sanitario di laboratorio biomedico che non sono strettamente correlati al bancone di laboratorio ma che riguardano l’utilizzo di questa figura professionale in ambito di gestione dei sistemi di qualità e sicurezza di tipo sanitario. «Sempre crescente infatti» spiega il Presidente Nazionale A.N.TE.L. Fernando Capuano «è la necessità di gestire accreditamenti di tipo volontario o obbligatorio per rispondere alle richieste degli enti regolatori e per offrire un servizio sanitario sempre più controllato ed efficiente. Nelle varie relazioni saranno illustrati i sistemi di qualità tipo Iso e le modalità di gestione in ambito sanitario, verranno anche analizzati aspetti di qualità di tipo farmaceutico Gmp applicati all’utilizzo di terapie cellulari con cellule staminali». Il congresso sarà preceduto dalle elezioni del nuovo direttivo regionale umbro dell’Antel (associazione italiana tecnici di laboratorio biomedico) che vede candidata a presidente la dottoressa Francesca Lucheroni. Il Presidente Nazionale A.N.TE.L. Fernando Capuano ha formulato i migliori auguri di buon lavoro ai nuovi organi collegiali e di rappresentanza della Regione Umbria che con il convegno di Perugia rendono noti alcuni nuovi settori e le competenze avanzate che la professione sanitaria del TSLB può svolgere nel complesso Sistema Salute del nostro Paese.

Print Friendly, PDF & Email
Non ci sono ancora commenti.

Lascia un commento