top

Formazione in Alto Adige, indennità per giovani medici

medici giovani2

Giovani medici con formazione specifica svolta in Alto Adige e attestato di bilinguismo, potranno contare su una indennità aggiuntiva lorda di 450 euro al mese.

«Con la concessione di una indennità aggiuntiva, la Provincia vuole creare uno stimolo per i giovani medici a svolgere in Alto Adige la formazione specifica in medicina generale e la formazione medica specialistica», sottolinea l’assessora Martha Stocker, che ha presentato la proposta in Giunta. La delibera approvata ieri dall’esecutivo modifica il relativo regolamento. «Si tratta inoltre di una delle misure con cui la Provincia vuole contrastare il fabbisogno attuale e futuro di medici in Alto Adige», aggiunge Stocker. “Una misura” spiega la Provincia “che va a beneficio dei giovani medici ma anche dei pazienti, perché garantisce una comunicazione nella madrelingua con i medici in formazione. L’indennità aggiuntiva approvata dalla Giunta è di 450 euro lordi al mese e viene concessa ai giovani medici che ricoprono un posto di formazione nell’Azienda sanitaria provinciale e che sono in possesso dell’attestato di bilinguismo A riferito al diploma di laurea o di un attestato equipollente. Chi non ha ancora il “patentino” all’inizio del periodo di formazione ma lo consegue in un secondo momento, potrà fruire dell’indennità aggiuntiva dal mese successivo al conseguimento dell’attestato. L’indennità aggiuntiva è erogata fino al conseguimento della formazione specifica in medicina generale o della formazione medica specialistica”.

Print Friendly, PDF & Email
Non ci sono ancora commenti.

Lascia un commento