top

Eletto il nuovo Consiglio direttivo della Federazione europea dei Tecnici di radiologia (Efrs)

EFRS_Board_2018-2020

Jonathan McNulty (Irlanda) eletto Presidente. Nel nuovo Consiglio direttivo della Federazione europea, eletto anche l’italiano Diego Catania.

Sabato 11 novembre, ad Alcalá de Henares (Spagna), è stato eletto il Consiglio direttivo della European Federation of Radiographer Societies (Efrs). A eleggerlo, all’unanimità, i delegati di 34 società, associazioni e federazioni europee dei tecnici di radiologia, in rappresentanza di oltre 100.000 colleghi. L’Executive board per il triennio 2018-2020 risulta così composto: Jonathan McNulty (Irlanda), Presidente; Charlotte Beardmore (Gran Bretagna), Vicepresidente; Vasilis Syrgiamiotis (Grecia), Tesoriere; Anke Omhstede (Germania), Charlotte Graungaard Falkvard (Danimarca) e Diego Catania (Italia), Componenti. La Federazione nazionale dei Tsrm (Fncptsrm) e l’Associazione italiana Tecnici di radiologia interventistica (Aitri) hanno entrambe appoggiato la candidatura del collega Diego Catania, mostrando compattezza e sinergia, ma soprattutto sintonia con una nuova visione del gruppo professionale, basata sul valore dei professionisti e sulle competenze di ognuno di essi. «Tutto ciò –ha commentato Diego Catania- non può che riempirmi il cuore di gioia e riconfermarmi che siamo sulla strada giusta. Ora si tratterà di mettere assieme tutti i colleghi, giovani e meno giovani, e coagulare le energie positive dell’intero gruppo professionale anche su progetti a dimensione europea, oltre che su quelli a dimensione nazionale. A quanti mi chiedono del futuro rispondo che resto saldamente ancorato alla mia Italia e al servizio del gruppo professionale per le politiche interne». «Ringrazio -continua Catania- Sonia Cuman e Stefano Durante per aver contribuito con il loro voto alla mia elezione, rispettivamente in rappresentanza della Federazione nazionale dei Tsrm e di Aitri. Un ringraziamento speciale va, però, all’intero Consiglio nazionale che dietro proposta del Comitato centrale ha approvato la mia candidatura, dando ancora più forza e consistenza al nostro futuro ruolo europeo, che dovrà essere di primo piano». «È la seconda volta consecutiva –affermano Alessandro Beux, presidente Fncptsrm, e Stefano Durante, presidente Aitri – che il nostro Paese esprime un suo rappresentante nel Consiglio direttivo di Efrs: tre anni fa la collega Clizia Dionisi, ora il collega Diego Catania. A certi livelli le cose non succedono per caso. Tale risultato è, infatti, il frutto sia delle competenze dei singoli che della capacità del gruppo di proporli e sostenerli. Tre anni fa abbiamo aperto una strada, ora la percorriamo. Al collega Diego Catania e all’Executive board di Efrs il nostro augurio di buon lavoro».

Print Friendly, PDF & Email
Non ci sono ancora commenti.

Lascia un commento