top

In tutto il mondo oltre 125 milioni di persone vivono con la psoriasi

Website-header-image-1

Il 29 ottobre è il World Psoriasis Day, il giorno in cui la comunità mondiale della psoriasi si unisce per chiedere maggiore consapevolezza e comprensione di questa complessa malattia, nonché per sollecitare l’azione dei governi e delle istituzioni di tutto il mondo ad assicurare un’attenzione adeguata e cura per le persone che vivono con la psoriasi e l’artrite psoriasica. “Sfortunatamente, la psoriasi – denuncia la Federazione internazionale delle associazioni di psoriasi (Ifpa) – è ancora troppo spesso percepita e trattata come “solo una malattia della pelle” o un problema estetico, a causa della mancanza di consapevolezza pubblica sulla psoriasi. Infatti, la psoriasi e l’artrite psoriasica sono malattie gravi che colpiscono l’intero corpo e aumentano il rischio di malattie cardiache, diabete, cancro e altre co-morbidità. Il World Psoriasis Day è più di un giorno per la consapevolezza; è una campagna globale che riunisce individui, organizzazioni di pazienti, società civile, operatori sanitari e altre parti interessate ad agire per conto di persone affette da psoriasi e artrite psoriasica, un’azione che può guidare il cambiamento e portare sviluppi positivi nella vita di 125 milioni di persone in tutto il mondo. Nel 2004, diverse associazioni di pazienti affette da psoriasi si sono riunite e hanno reso il World Psoriasis Day una realtà. La dedizione e l’entusiasmo dei sostenitori di tutto il mondo hanno fatto sì che la Giornata mondiale della psoriasi rimanga un importante momento annuale per porre la psoriasi in agenda tra le malattie non trasmissibili che richiedono attenzione immediata e azioni su scala globale. Oggi, il World Psoriasis Day è stato celebrato in oltre 80 paesi in tutto il mondo. «World Psoriasis Day è stato – commenta Hoseah Waweru, Presidente IFPA – un movimento in espansione in tutto il mondo per 14 anni, aumentando la consapevolezza e facendo la vera differenza nella vita di milioni di persone che vivono con psoriasi o artrite psoriasica. Il lavoro dell’Ifpa è stato determinante nel mettere la psoriasi nell’agenda globale, sostenendo e raggiungendo una risoluzione OMS sulla psoriasi nel 2014, un rapporto dell’OMS sulla psoriasi nel 2016 e includendo la psoriasi negli sforzi di difesa della società civile durante la riunione ad alto livello delle Nazioni Unite del 2018 sulle malattie non trasmissibili. World Psoriasis Day è un’occasione per celebrare i successi e la straordinaria forza delle persone che vivono con la psoriasi o l’artrite psoriasica. Quest’anno vogliamo sottolineare la gravità di questa malattia. La psoriasi va molto più in profondità della pelle. Un trattamento efficace ed efficiente salva vite». Josef de Guzman, presidente del World Steering Committee World Psoriasis, aggiunge: «Esiste anche una connessione forte e importante tra psoriasi e salute mentale. La depressione può essere molto reale per i pazienti ed è spesso uno degli aspetti più difficili della convivenza con la malattia. Questo dovrebbe essere preso molto sul serio». Il tema del World Psoriasis Day di quest’anno è Trattare seriamente la psoriasi. In questa occasione, oltre 55 associazioni di pazienti da tutto il mondo, organizzazioni sanitarie, istituti di ricerca, organizzazioni di base, imprese e singoli individui si uniranno all’Ifpa per mettere in evidenza la gravità di questa malattia e diffondere il messaggio che la psoriasi è molto più di una semplice malattia della pelle. “La psoriasi  – evidenzia l’Ifpa – colpisce l’intero corpo e può ridurre la durata della vita di 10 anni o più. Le persone che vivono con psoriasi o artrite psoriasica hanno bisogno di un trattamento di qualità per rallentare la progressione della malattia … le nostre vite dipendono da questo

Print Friendly, PDF & Email
Non ci sono ancora commenti.

Lascia un commento