top

Dat: un testo divulgativo per cittadini, operatori sanitari e dell’assistenza

cure palliative

E’ rivolto ai cittadini e agli operatori sanitari e dell’assistenza il testo divulgativo sulle Disposizioni anticipate di trattamento nato dalla collaborazione tra Ordini dei medici, infermieri e psicologi. Magi (Omceo Roma): “Strumento importante per fare chiarezza e aiutare nella scelta”.

«Questo vademecum è molto importante aiuta i medici, i pazienti, i familiari a capire una materia delicata e non sempre di facile comprensione come le dichiarazioni anticipate di trattamento. Il documento dà le linee guida, i comportamenti, fondamentali per il cittadino che poi dovrà decidere e insieme al medico capire cosa sia meglio per lui». Così Antonio Magi, presidente dell’Ordine provinciale di Roma dei Medici-Chirurghi e degli Odontoiatri, intervenuto ieri mattina, presso la sede  dell’Ordine degli Psicologi del Lazio, nel corso della presentazione del documento “Le dichiarazioni anticipate di trattamento: conoscere la legge 219/2017”. Tre ordini professionali coinvolti, medici, infermieri e psicologi che hanno stilato un testo dedicato a medici, pazienti e operatori sanitari che aiuta a comprendere e chiarire i contenuti della legge 219/17, spiegarne la terminologia  e dare a ciascuno la possibilità di capire quali possibilità di scelta ha a disposizione per sé e per i propri familiari pazienti. Il testo, corredato di  uno specifico Glossario, è frutto di un lavoro comune di due anni, basato sul contributo  di numerosi professionisti con diverse competenze e posizioni politiche ed etiche. «Gli Ordini, tutti quanti – continua Magi – a volte si trovano a dover colmare le eventuali lacune di legge. Può succedere che  escano leggi in qualche modo incomplete, che necessitano per esempio dei decreti attuativi e se questi non vengono fatti o interviene la magistratura a integrare, oppure gli ordini possono aiutare a comprendere meglio le norme. Questo vademecum è un esempio di linee guida nate dalla collaborazione dei tre enti professionali. La legge 219/17 è una legge che per materia trattata è delicata è quindi importante che venga compresa bene da parte di tutti gli attori coinvolti». «Il ruolo del medico – conclude Magi – è di informare il cittadino che esiste questa legge. L’ordine dei medici di Roma, che opera a tutela della salute dei cittadini e dell’etica della professione, da oggi mette a disposizione di tutti, sul proprio sito, questo vademecum in modo che possa essere scaricato e consultato».

Print Friendly, PDF & Email
Non ci sono ancora commenti.

Lascia un commento