top

Massimo Rugge eletto presidente dell’Associazione Italiana dei Registri Tumori

rugge

«Per me personalmente e per la sanità del Veneto è un riconoscimento che onora anni di “buona sanità” (certo migliorabile, ma certamente tra le migliori della nazione). Ringrazio la Società Scientifica per la fiducia che mi ha accordato e ringrazio quanti nel passato si sono fortemente impegnati per portare la registrazione italiana dei Tumori alla attuale efficienza», afferma il neo presidente. 

Prestigioso riconoscimento per Massimo Rugge, Direttore dell’Istituto di Anatomia Patologica dell’Università di Padova e Direttore Scientifico del Registro Tumori del Veneto. Rugge è stato eletto a Trapani, nel corso della XXIII riunione scientifica, Presidente dell’Associazione Italiana Registri Tumori (Airtum). La Società Scientifica è il riferimento per la rete nazionale dei registri tumori, che garantiscono la sorveglianza epidemiologica della malattia oncologica sul 76% del territorio nazionale. Dal Dicembre 2018, unica tra le regioni ad alta popolazione, il Registro Tumori del Veneto copre, con un unico Registro, tutta la popolazione regionale. L’Assemblea dei soci ha inoltre eletto il nuovo consiglio direttivo, che guiderà l’Associazione per il triennio 2019-2021. Vice-presidenti dell’Associazione sono stato eletti Stefano Ferretti (Università di Ferrara, Azienda Usl Ferrara) e Sante Minerba (Asl Taranto, Direttore Struttura Complessa Statistica ed Epidemiologia – Registro Tumori di Taranto). «Airtum è una Società Scientifica interdisciplinare di grande tradizione nazionale e accoglie specialisti in Epidemiologia, Oncologia e Anatomia Patologica: questa mescolanza di competenze consente il monitoraggio della incidenza dei tumori in tutto il territorio nazionale. Su questi numeri si fonderà il Registro Tumori della Nazione e questi numeri saranno utilizzati dai decisori della politica sanitaria per orientare e migliorare i progetti di prevenzione e gli itinerari diagnostico-terapeutici dei tumori. Per me personalmente e per la sanità del Veneto – afferma Massimo Rugge – è un riconoscimento che onora anni di “buona sanità” (certo migliorabile, ma certamente tra le migliori della nazione). Ringrazio la Società Scientifica per la fiducia che mi ha accordato e ringrazio quanti nel passato si sono fortemente impegnati per portare la registrazione italiana dei Tumori alla attuale efficienza». Completeranno i vertici dell’Associazione: Tesoriere: Arturo Iannelli (Salerno) – Registro Tumori di Salerno. Consiglieri: Massimo Vicentini (Registro Tumori di Reggio Emilia, Servizio di Epidemiologia Azienda Usl – Irccs di Reggio Emilia), Paolo Contiero (Fondazione Irccs Istituto Nazionale Tumori di Milano), Angelo D’Argenzio (Registro Tumori Asl Caserta), Walter Mazzucco (Università degli Studi di Palermo, Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico “P. Giaccone” di Palermo – Registro Tumori di Palermo e Provincia). Collegio dei Revisori: Alessandro Barchielli (Firenze) – già Direttore Registro Tumori Toscano, Fernando Palma (Foggia) – ASL Foggia, Direttore Struttura Complessa di Statistica ed Epidemiologia – Registro Tumori di Foggia.

Print Friendly, PDF & Email
Non ci sono ancora commenti.

Lascia un commento