top

Umbria, Il ministero ha inviato la task force 

C_17_notizie_3708_paragrafi_paragrafo_0_immagine

Il ministro, Giulia Grillo, al termine della riunione dell’unità di crisi: «ho scritto alla Presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, per assicurare ampia disponibilità a collaborare per individuare le migliori competenze professionali per la sostituzione dei vertici aziendali oggetto delle misure cautelari».

Durante la riunione dell’unità di crisi permanente che si è svolta il 13 aprile scorso al Ministero della Salute, è stata analizzata la situazione che si è venuta a creare in Umbria a seguito della inchiesta della Procura di Perugia. “Senza sostituirsi in alcun modo alla magistratura, il ministero invierà nelle prossime ore – ha riferito il ministero – una task force composta da tecnici della Salute, Iss, Agenas, Carabinieri dei Nas per verificare il pieno rispetto del piano nazionale anticorruzione e delle disposizioni dell’Anac. Tra i suoi compiti ci sarà anche una ricognizione straordinaria dei livelli di qualità erogati presso tutti i reparti delle strutture ospedaliere coinvolte”. Il Ministro, Giulia Grillo: «ho scritto alla Presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, per assicurare ampia disponibilità a collaborare per individuare le migliori competenze professionali per la sostituzione dei vertici aziendali oggetto delle misure cautelari».

Print Friendly, PDF & Email
Non ci sono ancora commenti.

Lascia un commento