top

Ue: Adottate nuove norme relative alla trasparenza degli studi scientifici sulla sicurezza alimentare

alimentazione2

Il regolamento sarà pubblicato in Gazzetta ufficiale a settembre e diventerà applicabile nella primavera del 2021.

In futuro, le informazioni scientifiche a sostegno della valutazione del rischio nella filiera alimentare e la comunicazione in materia di sicurezza alimentare saranno più trasparenti e più facilmente accessibili per i cittadini. Sarà inoltre rafforzata la governance dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa), con una maggiore partecipazione degli Stati membri al suo consiglio di amministrazione. È quanto prevede il nuovo regolamento che rivede la trasparenza e la responsabilità della valutazione dei rischi nel settore alimentare adottato ieri dal Consiglio europeo. Vytenis Andriukaitis, Commissario per la Salute e la sicurezza alimentare, ha dichiarato: «Questo regolamento è un grande passo avanti nel settore alimentare e sono orgoglioso che le istituzioni europee abbiano risposto in modo rapido e deciso alle preoccupazioni dei cittadini in merito alla trasparenza degli studi scientifici in questo settore, come richiesto nell’iniziativa dei cittadini europei. Il regolamento adottato oggi garantirà la divulgazione proattiva al pubblico di tutti i dati scientifici raccolti nella fase iniziale del processo di valutazione del rischio e, sulla base di questa divulgazione proattiva preliminare, l’Efsa organizzerà consultazioni pubbliche. La combinazione di queste misure assicurerà la massima trasparenza, consentirà il controllo da parte di cittadini e scienziati dei dati scientifici presentati e garantirà l’accesso dell’Efsa alla gamma di informazioni scientifiche e sulla sicurezza più ampia possibile».

Print Friendly, PDF & Email
Non ci sono ancora commenti.

Lascia un commento