-

Oms: Accelerare la ricerca e l’innovazione contro il nuovo coronavirus

coronavirus

A Ginevra l’11 e il 12 febbraio il forum globale di ricerca e innovazione per mobilitare azioni internazionali in risposta al nuovo coronavirus (2019-nCoV), organizzato dall’Oms in collaborazione con la Global Research Collaboration for Preparated Disease Disease.

«Sfruttare il potere della scienza è fondamentale per tenere sotto controllo questo focolaio», ha dichiarato il direttore generale dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus. «Ci sono domande a cui abbiamo bisogno di risposte e strumenti che dobbiamo sviluppare il più rapidamente possibile. L’Oms sta svolgendo un ruolo di coordinamento importante riunendo la comunità scientifica per identificare le priorità di ricerca e accelerare i progressi». Il forum, che si terrà l’11-12 febbraio a Ginevra, è organizzato in collaborazione con la Global Research Collaboration for Preparated Disease Disease. Il forum riunirà, spiega l’Oms, scienziati di spicco, agenzie di sanità pubblica, ministeri della sanità e finanziatori della ricerca che perseguono la ricerca sulla salute animale e sulla salute pubblica sullo sviluppo di vaccini, terapie e diagnostica, e le altre innovazioni. I partecipanti discuteranno diverse aree di ricerca, tra cui l’identificazione della fonte del virus e la condivisione di campioni biologici e sequenze genetiche. Si prevede che l’incontro produrrà un’agenda di ricerca globale per il nuovo coronavirus, stabilendo priorità e frameworks. «Comprendere la malattia, i suoi serbatoi, la trasmissione e la gravità clinica e quindi sviluppare efficaci contromisure è fondamentale per il controllo dell’epidemia, per ridurre le morti e minimizzare l’impatto economico», ha affermato Soumya Swaminathan, capo scienziato dell’Oms. Questo consentirà inoltre, sottolinea l’Oms, di accelerare lo sviluppo e la valutazione di efficaci test diagnostici, vaccini e medicinali, stabilendo al contempo meccanismi per l’accesso a prezzi accessibili alle popolazioni vulnerabili e facilitando il coinvolgimento della comunità. Stabilire chiare priorità globali di ricerca per il nuovo coronavirus, conclude l’Oms, dovrebbe portare a investimenti più efficienti, ricerca di alta qualità e sinergie tra i ricercatori globali.

Print Friendly, PDF & Email