top

Archive | News

Medici e dirigenti Ssn: Senza risposte, sarà sciopero 8 e 9 febbraio 2018

medici25

“Per la sanità pubblica, per migliori condizioni di lavoro e di sicurezza dei cittadini”.

“La larga adesione dei medici, veterinari e Dirigenti sanitari allo sciopero del 12 dicembre rappresenta una chiara denuncia delle responsabilità che stanno portando la sanità pubblica al collasso e massacrando le condizioni di lavoro dei suoi professionisti. Non è stato facile decidere di non erogare centinaia di migliaia di prestazioni per un giorno, ma è stato necessario dare un segnale forte per tentare di evitare la chiusura per fallimento. È ormai chiaro per…

Elezioni Omceo. Antonio Magi è il nuovo presidente dell’Ordine di Roma

antonio-magi

Lo ha eletto all’unanimità il nuovo direttivo dell’Ordine capitolino. «Ringrazio il Consiglio per la fiducia – sono state le prime parole di Magi –. Il mio impegno è ora quello di portare l’Ordine ad essere il punto di riferimento indipendente di tutta la categoria e riaffermare la nostra voce all’interno delle Istituzioni». 61 anni, Medico specialista Ambulatoriale Radiologo presso la Asl Roma 1, Segretario Generale del Sumai Assoprof, Portavoce di APM, Componente del CdA Enpam, Antonio Magi è il nuovo presidente dell’Ordine provinciale di Roma dei Medici-Chirurghi…

Le 22 professioni sanitarie: “Si approvi subito il Ddl Lorenzin”

ospedale5

“Il Ddl Lorenzin deve essere calendarizzato e approvato al più presto: non ci sono più ragioni per un ulteriore rinvio, né i professionisti della Sanità sono disposti a perdere l’occasione per veder realizzate novità di cui hanno bisogno, che chiedono da anni e che in questa legislatura si sono concretizzate nel Ddl del ministro”. Nessun dubbio per i presidenti delle associazioni e Federazioni rappresentative delle 22 professioni sanitarie: circa 700mila professionisti. Barbara Mangiacavalli, presidente della Federazione nazionale Ipasvi, Maria Vicario, presidente…

Bes 2017: Torna ad aumentare la speranza di vita, alcuni segnali positivi sugli stili di vita

COPBES2017.indd

“Nel 2016 la speranza di vita alla nascita in Italia, pari a 82,8 anni, recupera completamente la flessione del 2015 (registrata in concomitanza del picco di mortalità che ha interessato molti paesi europei) e aumenta di oltre un anno dal 2010 (+1,3 per gli uomini, +0,7 per le donne). L’Italia è tra i paesi più longevi in Europa, preceduta solo dalla Spagna. Anche nelle età anziane gli italiani hanno una speranza di vita ben superiore alla media europea ma il quadro muta se si considera la qualità della sopravvivenza: lo svantaggio per gli italiani nel numero di anni senza limitazioni…

Salute, le priorità e le azioni per il prossimo anno nell’Ue

sanità europa

La Commissione europea ha adottato il Programma di lavoro “Salute” per il 2018. Con un bilancio totale di quasi 450 milioni di euro per il periodo 2014-2020, il programma “Salute” è il principale strumento finanziario per il coordinamento delle politiche nel campo della salute.

Il bilancio complessivo per il 2018 è di oltre 62 milioni di euro, di cui il 64% è destinato alle sovvenzioni, il 24% agli appalti e il 12% ad altre azioni, compresi i premi. “Il programma di lavoro 2018″ spiega la Commissione” si concentrerà sul sostegno alle …

Legge di Bilancio, Bonaccini: dalle Regioni parere positivo

logo conferenza regioni

Rimangono tuttavia preoccupazioni sul fronte della sanità innanzitutto per il rinnovo del contratto del settore. Garavaglia: il governo si è impegnato a trovare una soluzione per quei 300 milioni di tagli che avrebbero colpito fondi dedicati, come la non autosufficienza e le politiche sociali. Il documento consegnato al Governo.

Parere positivo dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome alla legge di bilancio: le Regioni hanno ottenuto minori tagli per 375 milioni,  rimangono tuttavia preoccupazioni sul fronte della sanità innanzitutto per il rinnovo del…

Fino a 650.000 decessi all’anno sono associati a malattie respiratorie da influenza

influenza3

Secondo le nuove stime dei Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (US-Cdc), l’Organizzazione mondiale della sanità e i partner per la salute globale si registra un aumento della mortalità. L’Oms raccomanda la vaccinazione antinfluenzale annuale per prevenire malattie e complicazioni da infezione influenzale

Fino a 650.000 persone muoiono di malattie respiratorie a causa dell’influenza stagionale annuale. Secondo nuovi calcoli, questo segna un aumento rispetto alla precedente stima globale di 250.000 – 500.000,…