top

Archive | News

Riparto Fsn 2018, Cittadini (Aiop): Soddisfazione sul risultato, ma necessario un intervento più strutturale

barbara cittadini

«Esprimiamo soddisfazione per l’intesa che la Conferenza delle Regioni ha raggiunto in merito alla ripartizione del Fondo sanitario 2018. – precisa il Presidente nazionale, Barbara Cittadini – In rappresentanza delle oltre 500 strutture sanitarie e socio-sanitarie associate ad AIOP, ritengo che i 110,1 miliardi messi a disposizione dal Fondo, come quota indistinta, siano un traguardo, ma allo stesso tempo insufficienti per garantire, come ribadito più volte anche dallo stesso Ministro alla Salute, Giulia Grillo, una risposta a tutti i bisogni di salute dei…

Vaccinazione pneumococcica, Associazini mediche: “No alla somministrazione del 10 valente invece del 13 valente”

vaccini6

Un no alla volontà della Regione Lazio di proporre la somministrazione del vaccino Antipneumococcico 10 valente in sostituzione del 13 valente, “scelta presa presupponendo una equivalenza assoluta o relativa dei due vaccini, equivalenza che l’Aifa non ha riconosciuto e che pone la popolazione a rischio di una minore copertura sierotipica ed una protezione minimale”. Così le associazioni professionali dei pediatri della Fimp e della Cipe e dei medici di famiglia Fimmg, Intesa Sindacale e Smi, in una lettera alla Regione Lazio in cui esprimono la contrarietà’…

Ricerca e Salute, Sala (Lombardia): 2,8 milioni per il progetto Artide

ricercatori

Studio per facilitare il trattamento e la diagnosi precoce dell’artrite cronica.

«Con questo accordo vogliamo sostenere una stretta sinergia tra il mondo della ricerca e il sistema produttivo lombardo, oltre che sviluppare un saggio diagnostico che potrà essere utilizzato dagli istituti clinici per facilitare il trattamento e la diagnosi precoce dell’artrite cronica». È il commento del vice presidente di Regione Lombardia e assessore a Ricerca, Innovazione, Università, Export e Internazionalizzazione Fabrizio Sala alla delibera, approvata dalla Giunta…

Coletto (Veneto): C’è una via per risolvere la carenza di medici. Veneto già pronto, altrimenti lo faremo con l’autonomia

luca coletto

«Per affrontare in concreto e in tempi brevi la carenza di medici che si registra un po’ ovunque in Italia è necessario poter inserire nelle strutture sanitarie gli specializzandi dell’ultimo anno e consentire alle Regioni di assumere medici laureati e abilitati, ancorchè non specializzati. Dopo un incontro avuto con il Ministro Giulia Grillo assieme ai colleghi Gallera della Lombardia, Riccardi del Friuli Venezia Giulia e Viale della Liguria, credo siamo sulla buona strada. Il Veneto è già pronto a procedere». Lo sottolinea ieri l’Assessore alla sanità della Regione…

Puglia: la Giunta nomina i Dg delle Asl di Bari, Brindisi e Taranto

LOGO REGIONE PUGLIA

La Giunta regionale della Puglia, riunita ieri, ha nominati i direttori generali delle Asl di Bari, Brindisi e Taranto. Alla guida della Asl di Bari, è stato nominato Antonio Sanguedolce, già direttore sanitario della Asl di Lecce, alla Asl di Brindisi è stato riconfermato Giuseppe Pasqualone così come, alla Asl di Taranto è stato riconfermato Stefano Rossi.…

Puglia: Istituita l’Azienda regionale dell’emergenza urgenza della Regione

emergenza

Dopo una lunga e approfondita consultazione con tutti i soggetti interessati, la Regione Puglia ha deciso di dare vita ad un nuovo modello organizzativo del sistema dell’emergenza urgenza, costituendo l’Azienda regionale dell’Emergenza Urgenza della Regione Puglia. “Un modello – spiega una nota della Regione – che va oltre la dimensione territoriale con l’obiettivo di coniugare l’equità  con un ragionevole livello di efficienza. Il Sistema deve garantire non solo la produttività (il numero di soccorsi effettuati in…

Abruzzo: approvata la Rete regionale sclerosi multipla

medico paziente

Approvata, per la prima volta in Abruzzo, dalla Giunta Regionale, su proposta dell’assessore Silvio Paolucci, la Rete Regionale e il Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale per la Sclerosi Multipla. “La Sclerosi Multipla – sottolinea la Regione – è la seconda causa più comune di disabilità neurologica nel giovane adulto, seconda soltanto ai traumi per incidenti stradali ed è una patologia cronica che colpisce preferenzialmente le donne con un rapporto incidente di 3 a 1, esordisce tipicamente intorno ai 30 anni e viene diagnosticata per …