top

Archive | News

Orazio Schillaci è il nuovo Rettore di Tor Vergata

Prof. Orazio Schillaci 690x4803

Sarà alla guida dell’Ateneo per il periodo 2019-2025.

Il Preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia di “Tor Vergata” Orazio Schillaci, classe 1966, è il nuovo Rettore dell’Ateneo Roma “Tor Vergata”. Nella seconda votazione, che si è tenuta il 14 e 15 ottobre, ha ottenuto 750 voti, superando il quorum previsto per il secondo turno, ovvero la maggioranza dei votanti. Direttore, dal 2008, dell’Unità Operativa Complessa (Uoc) di Medicina nucleare del Policlinico Tor Vergata di Roma, Schillaci guiderà l’Università di “Tor Vergata”…

Imperativo Snami: Ammodernamento del sistema delle cure territoriali e finanziamenti certi

medico al computer

In corso ad Acireale il Congresso nazionale Snami.

È iniziato il Congresso nazionale del Sindacato Autonomo in cui delegati e dirigenti iniziano “una 4 giorni” di confronti sui temi della professione e della sanità territoriale. «Devono viaggiare i dati e non le persone  e ci deve essere un ammodernamento del sistema – dice Angelo Testa,presidente nazionale Snami, – bisogna superare  le  barriere informative perchè oggi  tutti i sistemi utilizzati codificano spesso i dati con nomi diversi, rendendone impossibile la condivisione.Perdiamo tempo prezioso…

Infertilità maschile, 5 milioni gli italiani colpiti. Pediatra e andrologo insieme per contrastarla

fimp

L’appello arriva dal 13° congresso nazionale Fimp a Paestum. Mattia Doria, Segretario alle Attività Scientifiche della Federazione: «È diventato un grave problema di salute pubblica che va tenuto sotto controllo già a partire dall’infanzia».

La preoccupante denatalità che interessa il nostro Paese non ha cause solo sociali ed economiche ma anche mediche. Il numero di giovani maschi infertili è in costante aumento. Si stima infatti che negli ultimi 40 anni la concentrazione spermatica e la conta spermatica totale si sia dimezzata. «Dare il via ad una nuova e più …

Dal Congresso Snami: Programmazione e formazione per tutti, no all’imbuto formativo e lavorativo, no a deleghe ad altre figure professionali

medici

Parlano i giovani medici in un’intera sessione dedicata a loro.

Al congresso nazionale Snami in corso ad Acireale in Sicilia parlano i giovani in un’intera sessione dedicata a loro. «Siamo forti sostenitori della formazione post lauream – dice Simona Autunnali, vicesegretario nazionale Snami e responsabile nazionale dei Giovani Medici – ed il nostro sindacato da tempo denuncia la carenza di medici di Medicina Generale per l’inadeguata programmazione degli anni precedenti. I risultati sono sotto gli occhi di tutti: decreti e misure improvvisate, “straordinarie”,…

Regionalismo differenziato, la Fnomceo chiede incontro al Ministro Boccia

filippo anelli

«È necessario un “Patto di solidarietà” tra Regioni – afferma il presidente Anelli – secondo il quale le Regioni in condizioni migliori contribuiscano a tamponare le emergenze delle Regioni che restano indietro, fornendo professionisti, dirigenti, risorse economiche, e facendo sì che le conseguenze non ricadano sui cittadini».

“L’obiettivo è quello di non lasciare indietro nessuno”: lo ha ripetuto in più occasioni il nuovo Ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia, parlando di autonomia differenziata. Lo ha affermato anche nel corso…

Pediatria di famiglia: Ezio Finazzi nuovo Segretario regionale Lombardia Simpef

pediatria

«Incontro costruttivo tra Simpef e Regione Lombardia per il miglioramento dell’assistenza dei bambini e delle loro famiglie».

Ezio Finazzi è il nuovo Segretario Regionale Lombardia Simpef – Sindacato Medici Pediatri di Famiglia Lombardia. Ezio Finazzi, 61 anni, laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Milano Statale, con specializzazione in Pediatria, lavora come Pediatra di famiglia dal 1990 a Villa d’Almè (BG) e, dopo vari anni come vicesegretario Nazionale e vicesegretario Regionale Lombardia Simpef, ha assunto questo nuovo…

Sicurezza: l’Ordine dei Medici incontra il Prefetto di Bari

ospedali

L’Ordine di Bari: “Ad oggi, nonostante i quasi quotidiani episodi di violenza, le attività previste dalla Raccomandazione del Ministero della Salute n. 8/2007 “Raccomandazione per prevenire gli atti di violenza a danno degli operatori sanitari”, sono rimaste largamente inattuate”.

Ieri i rappresentanti dell’Ordine dei medici di Bari hanno partecipato alla riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal Prefetto, Marilisa Magno. All’ordine del giorno dell’incontro l’analisi del …