top

Archive | News

Come dire addio alla medicina difensiva: Dal sistema “blame” (incolpare) al “no blame”

CIMO

Cimo guarda al futuro di medici e pazienti e rilancia la sua proposta in tema di colpa professionale
Ne hanno parlato medici, avvocati, magistrati, ordinari di medicina legale e medico-legali al convegno sulla “Responsabilità medica nella società che cambia” che si è tenuto a Spoleto, presso l’auditorium della scuola allievi agenti della Polizia di Stato. La giornata, organizzata da Marco Coccetta (Cimo Umbria) a cui sono intervenuti anche il Vice Presidente Cimo, Sergio Barbieri e il Presidente Riccardo Cassi ha affrontato il tema dell’assicurazione obbligatoria…

Episouth-Plus dell’Iss si aggiudica lo “European Health Award – 2014”

iss episouth

Dal 2010 Episouth-Plus è un punto di riferimento nell’ambito della sicurezza sanitaria nel Mediterraneo e nel Sud-Est Europa. Selezionato come miglior progetto dalla Commissione Europea, EpiSouth-Plus, coordinato dal Centro Nazionale di Epidemiologia, Sorveglianza e Promozione della Salute dell’Istituto Superiore di Sanità, si è aggiudicato lo “European Health Award” del 2014. La nomina del vincitore è avvenuta lo scorso 3 Ottobre a Bad Hofgastein (Austria) nell’ambito dello “European Health Forum”, il quale annualmente seleziona i migliori progetti…

Ecco la sentenza Marlia, intervista esclusiva a Corrado Bibbolino, Segretario Nazionale del Sindacato Radiologi (Snr)

radiologo

Sono state depositate le motivazioni della sentenza con cui, il Tribunale di Lucca, lo scorso 4 luglio ha assolto in primo grado il Direttore Sanitario, il Medico Radiologo e i due tecnici di radiologia, operanti presso la Casa della Salute di Marlia accusati di aver esercitato abusivamente la professione. Per i giudici “il fatto non sussiste”. La questione riguardava lo svolgimento di indagini radiologiche senza la presenza del medico, per la precisione i due tecnici eseguivano la procedura della tele-radiologia, cioè la radiografia, che veniva poi inviata per via

Anaao Assomed corre per Medici Senza Frontiere

corsa MSF_12ottobre2014

Domenica 12 ottobre 2014 l’Anaao Assomed corre a Roma a Villa Pamphili per Medici Senza Frontiere. Una iniziativa promossa dall’Anaao Assomed San Camillo Forlanini e Anaao Assomed Lazio per sostenere l’attività di Msf nei paesi colpiti dal virus Ebola. L’intero ricavato dell’iscrizione alla corsa sarà devoluto alla Ong. L’iscrizione è di 10 euro. L’organizzazione prevede una gara competitiva di 7,5 Km e una non competitiva di 2 km che si svolgeranno all’interno del parco. La partenza è prevista al Punto Jogging di Villa Pamphili entrata via …

Carlo Signorelli nuovo Presidente della SItI

carlo signorelli

Signorelli, Professore Ordinario di Igiene all’Università degli Sudi di Parma, è il nuovo Presidente della Società Italiana di Igiene, Medicina Preventiva e Sanità Pubblica (SItI). Lombardo classe 1962, Signorelli ha ricoperto importanti ruoli all’interno e fuori dalla società scientifica prima di salire alla presidenza della SItI. Nel corso dell’Assemblea dei soci che ha chiuso il Congresso Nazionale di Riccione, Signorelli ha ricevuto le consegne da Michele Conversano, Direttore del Dipartimento di Prevenzione dell’Asl di Taranto, da oggi Past-President…

Friuli Venezia Giulia: approvato il programma di sviluppo dell’Ict e dell’e-government

sanità digitale

Un ruolo significativo all’interno del Documento è assunto dall’innovazione declinata in tre ambiti di intervento: Agenda Digitale Fvg, crescita intelligente e sostenibilità del modello Fvg e Sanità Digitale.
Approvato lo scorso 3 ottobre, in via preliminare, dalla Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia, su proposta dell’assessore alla Funzione pubblica Paolo Panontin, di concerto con l’assessore alla Salute Maria Sandra Telesca e con l’assessore alle Infrastrutture Mariagrazia Santoro, il Programma triennale per lo sviluppo …

Facilitare le domande per i piani di indagine pediatrica. Dalla Commissione Europea la nuova guida aggiornata

bambini farmaci

La Commissione europea ha pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea nuovi orientamenti relativi al formato e al contenuto delle domande di approvazione o di modificazione dei piani di indagine pediatrica (Pip) e delle richieste di deroga o di differimento. Ha inoltre aggiornato gli orientamenti relativi alle modalità di svolgimento della verifica della conformità e ai criteri per la valutazione di studi importanti. Lo riferisce l’Aifa dal suo portale. “Dall’entrata in vigore del Regolamento pediatrico europeo, nel 2007, le aziende farmaceutiche…