-

Archive | Professioni

I medici Anaao scrivono a Brusaferro (Iss)

medici

“Presto adeguati Dpi. Non vogliamo durare poco più di una mascherina monouso”. Di seguiro il testo della lettera inviata al Presidente dell’Iss, Silvio Brusaferro.

Egregio Presidente, Caro collega

oggi in un ospedale di Torino hanno intubato altri due medici ospedalieri. Due chirurghi, a dirla tutta. All’inizio contavamo i medici con contatti stretti ai pazienti COVID, poi i medici con tampone positivo. Di questi ora è impossibile tenere il conto: ora si possono contare i ricoverati, che sono oltre 20, solo medici ospedalieri, solo in Piemonte.

Quando protestiamo

Coronavirus, L’appello di Fismu al Governo: Immunità per i medici e per tutti gli operatori sanitari fino alla fine della crisi epidemica

ospedale

Il segretario generale Esposito chiede alla Fnomceo di guidare il confronto con il Governo e il Parlamento: «I camici bianchi, in prima linea, non possono salvare vite, con la minaccia delle future denunce e dei processi». Partita una campagna di raccolta firme.

Immunità per i camici bianchi per consentire di lavorare senza la spada di Damocle delle future denunce e dei processi e per garantire adeguatamente i servizi ai cittadini in piena emergenza coronavirus, anche vista l’insufficiente dotazione di dispositivi di sicurezza forniti da parte delle istituzioni sanitarie regionali. …

Covid-19, L’Intersindacale della dirigenza medica, sanitaria e veterinaria chiede modifiche ai decreti del Governo

medico sciopero

Inviate al Governo al Parlamento alcune proposte di modifica dei decreti legge emanati per contrastare l’emergenza.

L’Intersindacale della dirigenza medica, sanitaria e veterinaria ha inviato al Governo e al Parlamento alcune proposte di modifica dei decreti legge emanati per contrastare l’emergenza da COVID-19. Di seguito i punti principali:

-ESCLUDERE la responsabilità penale e civile degli esercenti le professioni sanitarie per eventi avversi verificatisi nel periodo dell’emergenza epidemica.

-RISPETTARE le norme nazionali e comunitarie sui DPI e tutte le tutele di …

Covid-19, Appello Fadoi: Effettuare i test diagnostici sugli operatori sanitari. I veri vip sono medici e infermieri

test-Corona

La richiesta dalla Federazione dei medici internisti alle Istituzioni. Manfellotto: “Uno studio fatto sul personale sanitario, oltre che per tutelarlo e proteggere i pazienti, può diventare un grande laboratorio vivente per conoscere qual è l’evoluzione del virus e lo stato d’immunizzazione”.

Tamponi e analisi sierologiche per tutti gli operatori sanitari esposti a rischio Covid allo scopo di tutelare i lavoratori, i pazienti e anche per poter analizzare l’andamento dell’epidemia su uno specifico ambito di popolazione. È questo l’appello che la Fadoi (Federazione dei medici…

Reclutamento Medici per l’emergenza sanitaria, Aaroi-Emac: rispettare il Decreto Legge

anestesisti

La Diffida Aaroi-Emac alle Aziende e agli Enti pubblici e privati del Ssn.

L’Aaroi-Emac, in merito al reclutamento dei Medici specializzandi e specialisti previsto nel Decreto Legge 9/3/2020, n. 14 “Disposizioni urgenti per il potenziamento del Servizio sanitario nazionale in relazione all’emergenza Covid-19”, chiede alle Aziende e agli Enti pubblici e privati del Ssn di applicare quanto disposto dal Decreto senza libere e fuorvianti interpretazioni, e senza commistioni tra le due distinte modalità per il reclutamento dei medici specializzandi previste nel provvedimento.…

Quasi tutti i reparti di Medicina Interna convertiti in reparti Covid 

ospedali covid

Il presidente Simi, Pietrangelo: I medici dei reparti di Medicina Interna sono in prima linea a gestire larga parte dei pazienti Covid sul territorio nazionale, condividendo online le esperienze di chi è stato toccato per primo dall’emergenza.

“L’emergenza Covid è ormai diventata un’emergenza nazionale. Le nostre unità stanno fronteggiando una crisi mai vista in tempi recenti né vissuta in modo così drammatico per noi, le nostre famiglie, le nostre comunità. I nostri reparti ed altri reparti dei nostri ospedali sono via via trasformati in reparti Covid gestiti da noi, tanto da avviarci…

Dalla Simg lettera aperta a istituzioni e cittadini: “Ci servono i presidi sanitari. Non possiamo andare al macello”

Cricelli

“Da oggi, in tutta Italia, procedendo progressivamente per fasce geografiche, evitiamo gli accessi fisici agli studi dei Mmg, privilegiando il contatto e la presa in carico telefonica – sottolinea il Presidente Claudio Cricelli – Potremo visitare pazienti urgenti differibili da visitare solo con protezioni, senza le quali non possiamo recarci nelle case”.

È un grido di allarme forte, pieno di spunti e preoccupazioni condivisibili, quello che giunge in forma di lettera aperta alle istituzioni, ai colleghi medici, ai politici e ai cittadini, pubblicato in Rete, a firma…