top

Emilia Romagna: Oltre 65 milioni di risorse aggiuntive per migliorare l’assistenza

soldi

Oltre 65 milioni di risorse aggiuntive per migliorare la qualità e la sicurezza dell’assistenza sanitaria, in particolare per l’area materno infantile, grazie a interventi strutturali ed impiantistici e all’acquisizione di tecnologie biomediche ed informatiche per le Aziende del Servizio Sanitario regionale dell’Emilia Romagna. Il provvedimento, approvato dall’Assemblea legislativa nella seduta di ieri, è stato presentato in conferenza stampa dal presidente della Regione Stefano Bonaccini e dall’assessore alle Politiche per la Salute Sergio…

Saitta: In Piemonte solo il 2% dei genitori rifiuta di vaccinare i figli

vaccinazione8

In Piemonte le famiglie che hanno rifiutato in modo convinto e motivato la vaccinazione dei loro bambini sono circa il 2%: lo detto l’assessore alla Sanità, Antonio Saitta, rispondendo il 27 ottobre in Consiglio regionale ad un’interrogazione della consigliera regionale Maria Chiara Chiapello, che chiedeva di conoscere la posizione della Giunta a seguito dell’allarme relativo al fenomeno del rifiuto vaccinale. «In Piemonte – ha detto Saitta – è in vigore un piano di prevenzione vaccinale che, da oltre dieci anni, basa la propria iniziativa sul principio…

Ospedale Molinette di Torino: Finanziato dal Ministero della Salute il progetto di ricerca per la cura ed il vaccino del tumore del pancreas  

ricerca7

Il progetto di ricerca per la cura ed il vaccino del tumore del pancreas, coordinato da Francesco Novelli del Centro Ricerche Medicina Sperimentale (CeRMS) della Città della Salute e della Scienza di Torino, ha superato il processo di valutazione ed è stato finanziato con un importo di 400.000 euro nell’ambito del finanziamento del Ministero della Salute riguardante la Ricerca Sanitaria Finalizzata. “Questa assegnazione” afferma l’Aou Città della Salute e della Scienza di Torino “rappresenta un importante riconoscimento per la ricerca biomedica…

Come il cervello riconosce i suoni ambientali?

cervello2

Identificate le aree cerebrali coinvolte nel riconoscimento dei suoni ambientali. Lo studio dell’IRCCS Medea in collaborazione con l’Azienda Ospedaliera S.Maria della Misericordia di Udine pubblicato su Frontiers in Human Neuroscience.

L’ambiente che ci circonda è ricco di eventi sonori o segnalazioni di attenzione che indicano rischio e il loro corretto riconoscimento è essenziale. Ma quali aree cerebrali sono implicate nel riconoscimento di suoni ambientali come questi?
suono1   suono2     suono3      suono4     suono5

“I dati in letteratura sui correlati neuro anatomici…

Incidenti domestici: In Veneto causano 140.000 ingressi al pronto soccorso, 7.000 ricoveri, 36 milioni di costi

incidenti domestici

 Una campagna informativa nelle farmacie realizzata dalla Regione Veneto. Coordina la Ulss 18 di Rovigo.

In Italia ogni anno muoiono 8 mila persone in seguito a un incidente domestico, circa il doppio rispetto ai decessi per incidenti stradali. Ogni anno i Pronto Soccorso del Veneto registrano circa 140 mila accessi determinati da incidenti domestici e non meno di 7 mila ricoveri, il 56% dei quali è legato a cadute, soprattutto negli anziani. Un fenomeno che spesso viene catalogato come “tragica fatalità”, e che invece può essere prevedibile ed evitabile. È partita da questi…

I Ginecologi: «Il Governo approvi subito il decreto sul rischio professionale»

medicina difensiva

Scollo, Trojano e Colacurci: «Non c’è più tempo da perdere. La nostra è una delle categorie più colpite dal contenzioso medico-legale. Ma oltre il 98% dei processi termina con un’assoluzione o archiviazione».

La Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia (SIGO), l’Associazione Ostetrici e Ginecologi Ospedalieri Italiani (AOGOI) e l’Associazione Ginecologi Universitari Italiani (AGUI) invitano il Governo ad approvare al più presto una legge sulla responsabilità professionale per adeguare il nostro ordinamento a quello di tutti gli altri Paesi Europei.…

Furti di farmaci e medicinali contraffatti: Sifo e Aifa al lavoro per formare squadra esperti

farmaci

Da Catania un’idea per incrementare sicurezza e prevenzione. Al via corsi di formazione per creare farmacisti attenti al fenomeno. Potranno monitorare dati, diffondere buone pratiche e informare i cittadini.

Creare una squadra di farmacisti ospedalieri esperti di furti in ospedale, medicinali contraffatti e delle altre tipologie di crimini farmaceutici. Una squadra di esperti che possa fare rete, monitorare con attenzione tutte le fasi di approvvigionamento dei farmaci e lavorare per prevenire il fenomeno, diffondendo in primis le buone pratiche. Il loro compito…

Santo Spirito in Sassia verso il Polo Museale della Asl Roma E

tanese zingaretti

Presentato oggi dal Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, e dal Direttore Generale della ASL Roma E, Angelo Tanese, il progetto per la realizzazione del Polo Museale della Asl Roma E nell’ambito della giornata di studi sul Complesso Monumentale di Santo Spirito in Sassia. “L’importo complessivo dei lavori” riferisce l’Asl Roma E “è di €.  3.659.040,00 con fondi della Regione Lazio. L’apertura del cantiere è prevista a inizio 2016. I tempi previsti per l’ultimazione dei lavori sono di 540 gg. L’impegno per valorizzare…

Infermieri dell’emergenza: il volontariato diventa una specialità

cives2015

A Lecce il IX° Congresso nazionale Cives, coordinamento infermieri volontari emergenza sanitaria.

“Le competenze specialistiche degli infermieri, che attendono solo il via libera della Conferenza Stato-Regioni per un’applicazione uniforme su tutto il territorio” afferma la Federazione Nazionale Ipasvi, “sono la carta vincente per gli infermieri del Cives Onlus:  finora la loro capacità di intervento è stata legata ad attività di perfezionamento spontanee, ma con l’avvento delle competenze specialistiche troveranno spazio nell’Area …