top

Policlinico Umberto I: Nasce il primo Reparto a gestione infermieristica

gennaro rocco

Rocco (Ipasvi Roma): «Finalmente si apre uno spiraglio concreto verso il modello che da sempre noi infermieri sosteniamo per umanizzare le cure, disingolfare gli ospedali, valorizzare i professionisti e risparmiare anche un bel po’ di soldi».

Centralità del malato, continuità dell’assistenza, integrazione professionale, coinvolgimento delle famiglie. Il modello sostenuto dagli infermieri per l’umanizzazione delle cure e la domiciliarità ha conosciuto il 29 luglio un giorno lieto con l’inaugurazione della prima Unità Operativa a Gestione Infermieristica…

Friuli Venezia Giulia: Accordo per sviluppare le farmacie dei servizi

farmacista

La Regione Friuli Venezia Giulia ha sottoscritto un Accordo con Federfarma Fvg e A.S.So.Farm. con il quale verrà potenziata l’integrazione delle farmacie convenzionate nell’ambito del Sistema Sanitario Regionale (Ssr), riconoscendo loro il ruolo di “farmacia di servizi” sia per l’erogazione dei medicinali sia per attività a carattere sanitario e sociosanitario. L’Accordo è stato firmato dall’assessore regionale alla Salute Maria Sandra Telesca assieme al presidente di Federfarma Fvg Francesco Pascolini e al coordinatore…

Riforma PA, Troise (Anaao): «Sconcertante il dibattito parlamentare sull’età di pensionamento dei medici universitari

troise_27nov2012_2

«È sconcertante che il Parlamento italiano sia inchiodato a dibattere non tanto la riforma del Senato, quanto l’età di pensionamento dei medici universitari». È il commento del Segretario Nazionale Anaao Assomed alla riapertura della querelle sull’ipotesi di pensionamento dei professori universitari. «Il testo del DL 90/2014 approvato in Commissione» spiega Troise «prevedeva che i professori universitari, come i Medici dipendenti del Servizio Sanitario Nazionale, “possono” essere collocati in quiescenza dalla amministrazione al compimento dei 65 anni…

Fecondazione eterologa, Senatori Pd: «Ottima decisione della Toscana, apripista sui diritti»

eterologa2

«Un plauso all’ottimo lavoro della Regione Toscana che ancora una volta fa da apripista sul terreno dei diritti e su un tema importante e molto sensibile come la fecondazione assistita  e lo fa in piena attuazione della sentenza della Corte Costituzionale che ha deligittimato il divieto del 2004». Lo affermano le senatrici e senatori Del Pd, Cantini, Di Giorgi, Fedeli, Filippi, Gatti, Granaiola, Marcucci, Martini, Mattesini, Maturani Puppato. «Ora in Toscana – sottolineano i parlamentari Pd – sarà possibile avere un figlio con l’eterologa nelle…

Fecondazione eterologa, Lorenzin: il decreto in Cdm prima della pausa estiva

beatrice-lorenzin

Stabilito il limite d’età per i donatori, che non potranno percepire alcuna forma di pagamento. Sarà consentita la doppia fecondazione nel caso in cui entrambi i componenti della coppia siano sterili. Il ministro della Salute Beatrice Lorenzin ieri durante l’audizione alla commissione Affari sociali e sanità della Camera ha presentato le conclusioni del tavolo tecnico convocato per una ricognizione della normativa vigente sulla fecondazione eterologa e i contenuti del decreto legge con il quale sarà disciplinata.

La fecondazione eterologa sarà inserita …

Dispositivi medici: Dal 25 luglio, per due mesi, è possibile inviare un commento sui Report Hta

dispositivimedici

Dallo scorso 25 luglio è aperta una consultazione pubblica sui nuovi report di Health Technology Assessment (Hta). Lo fa sapere il ministero della Salute che ricorda “I report Hta nascono nell’ambito dell’accordo tra il Ministero e l’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali per il technology assessment dei dispositivi medici. La prospettiva pubblica rende i documenti asettici da influenze legate ad interessi specifici e contrastanti e può rappresentare, quindi, uno strumento utile ed essenziale ad ogni livello istituzionale. I report vengono sottoposti…

Veneto in attivo di 4,3 milioni anche nel 2013

soldi

I Conti consuntivi economici delle aziende sanitarie del Veneto hanno chiuso l’esercizio 2013 con un attivo di 45.777.572 euro.

I Conti consuntivi economici delle aziende sanitarie del Veneto hanno chiuso l’esercizio 2013 con un attivo di 45.777.572 euro, cifra che scende, pur rimanendo estremamente positiva, a 4.310.471 euro secondo la rigida configurazione assunta dal tavolo di monitoraggio dei conti della sanità presso il Ministero dell’Economia (noto ai più come “tavolo Massicci”) che non rileva gli utili maturati dalle Aziende Sanitarie, pari nel Veneto a …

Assicurazioni, Fnomceo: Obbligo al via, senza le regole previste

medico 5

Inoltrata la richiesta di un rinvio della scadenza di tale obbligo

“Il 15 agosto scatta l’obbligo assicurativo, con l’assenza molto probabile di quel Decreto del Presidente della Repubblica previsto dalla legge Balduzzi per regolamentarne i requisiti minimi e avviare il fondo di solidarietà per le categorie più esposte ad altissimi costi dei premi”. Così una nota del Comitato Centrale della Fnomceo diramata nell’imminenza dell’obbligo assicurativo per medici e odontoiatri. “Abbiamo già inoltrato” prosegue il Comitato “la…

Liste d’attesa, Umbria: obiettivo prestazioni entro trenta giorni

liste attesa

Le aziende sanitarie e ospedaliere nel corso del prossimo mese di agosto dovranno predisporre degli specifici piani. Tra le misure l’apertura degli ambulatori specialistici, con liste di attesa più numerose, il sabato, la domenica e i pomeriggi con orario prolungato fino alle ore 22.

Il piano organizzativo per l’abbattimento dei tempi delle liste d’attesa è stato presentato ieri dalla presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, alle organizzazioni sindacali e professionali di tutto il comparto sanitario umbro. «Il nostro impegno – ha affermato…