-

Lorenzin in audizione al Senato: i nuovi Lea costeranno circa 410 milioni in due anni

beatrice-lorenzin

L’impatto complessivo della revisione dei Livelli essenziali di assistenza è quantificabile in 414 milioni di euro. Lo ha riferito ieri il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin in audizione in commissione igiene e sanità del Senato sulla revisione dei Lea. «Si è proceduto» ha detto Lorenzin «all’eliminazione di prestazioni obsolete, all’inclusione di prestazioni tecnologicamente avanzate e ci si è concentrati sugli elementi di valutazioni delle performance. A tal fine, le regioni devono svolgere un’opera di monitoraggio puntuale, soprattutto sul tema delle protesi. Premesso…

Il ministro Lorenzin controfirma il decreto di riordino delle scuole di specializzazione di Medicina

medici giovani

Il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha controfirmato ieri il decreto di riordino delle Scuole di specializzazione di Medicina già firmato nei giorni scorsi dal Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Stefania Giannini. “Il provvedimento” spiega il ministero della Salute “diminuisce mediamente di un anno la durata dei percorsi di studio nelle scuole di specializzazione, rendendo più aderente la normativa italiana a quella stabilita in ambito comunitario. Questo consentirà ai giovani medici di fare prima il loro ingresso nel mondo del…

Cancro, Fasola (Cipomo): Troppi pazienti rischiano di non fare gli esami giusti, al momento giusto e nel centro adatto

medico pazienti

“Si può fare ancora molto per ridurre la mortalità evitabile e rendere più umano ed etico l’approccio alle cure”, è quanto dichiarato dal Presidente CIPOMO (Collegio Italiano dei Primari Oncologi Medici Ospedalieri) Gianpiero Fasola in occasione dell’odierna Giornata Mondiale Contro il Cancro. “Troppi pazienti rischiano di non fare gli esami giusti al momento giusto e nel centro adatto; spesso le sequenze diagnostiche dal sospetto alla diagnosi di cancro sono lunghe e affidate alla buona volontà di singoli professionisti se non addirittura alla ricerca di pazienti e familiari.…

Anaao Assomed: Bloccata per legge la mobilità, ma gli ospedali non devono essere un carcere a vita

medici

“Il grido di dolore degli infermieri espresso recentemente da NURSIND sui guasti derivanti dal blocco di fatto della mobilità volontaria, introdotto dalla legge sulla semplificazione amministrativa, non lascia indifferenti i Medici ed i Dirigenti sanitari”. Afferma l’Anaao Assomed che aggiunge “Il metodo ormai usuale dell’invadenza legislativa nella contrattazione – commenta l’Anaao Assomed – ha provocato un immobilismo nella allocazione delle risorse professionali all’interno del sistema sanitario pubblico con situazioni potenzialmente…

Salute mentale, Sopsi: gli individui a rischio sono i pazienti della post-modernità

depressione

Presentato il 19° Congresso Nazionale della Società Italiana di Psicopatologia che si terrà a Milano dal 23 al 26 febbraio.

La stragrande maggioranza degli italiani, il 95%, ritiene che la crisi economica e sociale abbiano determinato un aumento delle persone che soffrono di disturbi quali depressione, ansia, abuso di alcool o altre sostanze. Inoltre, nel periodo compreso tra il 2009 (inizio crisi) e febbraio 2013, la percezione di un peggioramento della situazione economica è aumentata dal 53% al 62%. Nella psiche degli intervistati, il futuro è nero anche per quanto riguarda la situazione…

Sarcoma di Ewing: Creato un nuovo anticorpo che porta alla morte delle cellule tumorali

Scotlandi_IOR

È il primo passaggio per una nuova terapia diretta contro le cellule tumorali del sarcoma di Ewing, tumore raro altamente maligno che colpisce prevalentemente bambini e ragazzi.

A condurre la ricerca la dr.ssa Katia Scotlandi dell’Istituto Ortopedico Rizzoli, responsabile del CRS Sviluppo di Terapie Biomolecolari afferente al Laboratorio di Oncologia Sperimentale diretto da Piero Picci,  Maurizio Cianfriglia dell’Istituto Superiore di Sanità e  Mauro Magnani dell’Università di Urbino. La ricerca, recentemente pubblicata sulla rivista Clinical Cancer Research, porta all’attenzione…

A Trieste l’infermiere è donna. Stranieri il 13% degli iscritti Ipasvi

infermieri

L’infermiere è donna, nella provincia di Trieste: lo sono 4 su 5 iscritti al Collegio Ipasvi, che nel 2014 ha registrato 2199 adesioni , in un trend di aumento costante, dai 1034 associati del 1985 ad oggi. «Sono rilevazioni contenute nell’Annuario 2014 Ipasvi predisposto dal Collegio di Trieste – spiega il presidente Flavio Paoletti – Un’iniziativa avviata col mandato dell’ultimo triennio, nel segno di una informazione trasparente alla città e agli iscritti. Ogni anno si apre con il resoconto puntuale dell’attività sociale, degli obiettivi fissati e dei riscontri conseguiti nell’anno…

Lazio: Parte la nuova rete oncologica per il tumore mammella

donne

39 centri di screening , 36 strutture di diagnostica clinica e 15 centri di senologia dove saranno effettuati gli interventi chirurgici e di ricostruzione. È la nuova rete oncologica della Regione Lazio. L’obiettivo è sempre lo stesso: fornire alle donne una risposta ai diversi bisogni assistenziali con un percorso che stabilisce la presa in carico dallo screening, l’accertamento diagnostico, la diagnosi, fino all’intervento terapeutico riabilitativo. Il modello è stato definito da un gruppo di lavoro costituito da esperti , associazione dei pazienti , tecnici e coordinato dalla Direzione…

Il Piemonte al lavoro per contrastare la ludopatia

gap

Un piano triennale di prevenzione, una legge specifica per sostenere le amministrazioni comunali che combattono il proliferare di centri per il gioco d’azzardo, iniziative di informazione e sensibilizzazione dedicato agli studenti delle scuole superiori sono i punti che costituiscono il programma di lavoro per il contrasto alla ludopatia che l’assessore alla Sanità, Antonio Saitta, ha illustrato intervenendo il 3 febbraio in Consiglio regionale al dibattito collegato alla mozione presentata dal gruppo Pd in materia di gioco d’azzardo. Saitta, d’intesa…