top

Andea: I pazienti con Dermatite Atopica grave non possono più aspettare

farmaci15

L’appello alla autorità regolatoria: “È urgente consentire senza ulteriore indugio l’accesso alle terapie più efficaci e già disponibili in Francia e USA”.

In Italia sono circa 8.000 le persone che soffrono a causa della Dermatite Atopica grave. “La loro vita” sottolinea l’Associazione Nazionale Dermatite Atopica: è fortemente compromessa dalla malattia che – in assenza di opzioni terapeutiche efficaci –  causa loro sofferenze fisiche e psichiche e li spinge ai margini della società. Oggi però è già disponibile sia negli USA,…

Uniamo Fimr onlus presenta il Coordinamento Nazionale dei Rappresentanti dei pazienti all’interno delle Ern

rare

Durante l’Ifo Day del Ministero della Salute su questo tema Claudio Ales, rappresentante ePAG nella Ern Genturis, invita il 25 novembre prossimo tutti i rappresentanti italiani presenti nelle Reti di riferimento europee per le malattie rare, a bassa prevalenza e complesse all’incontro per l’avvio dei lavori di coordinamento degli ePAGs’ representatives a livello nazionale. Obiettivo, unire le forze per far aderire il progetto ai bisogni di assistenza e ricerca dei pazienti.

L’Info Day del 16 ottobre scorso al Ministero della Salute è stata l’occasione di presentare…

Istat: Oltre 23 milioni di sedentari in Italia

sedentarietà

Disuguaglianze socioculturali anche nella pratica sportiva.

I sedentari, ossia coloro che dichiarano di non praticare alcuno sport o attività fisica nel tempo libero, sono oltre 23 milioni (39,1% della popolazione) e aumentano con l’età fino ad arrivare a quasi la metà della popolazione di 65 anni e più. È quanto rileva l’Istat sulla pratica sportiva in Italia anno 2015. “Rimane nel tempo molto elevata” evidenzia l’Istat “la quota di sedentari, ovvero di coloro che hanno dichiarato di non praticare sport o attività fisica nel tempo libero:…

Internet, bambini e adolescenti. L’Ats Bergamo fotografa il rischio di essere sempre connessi

KNUTSFORD, UNITED KINGDOM - NOVEMBER 29:  In this photograph illustration a ten-year-old boy uses an Apple Ipad tablet computer on November 29, 2011 in Knutsford, United Kingdom. Tablet computers have become the most wanted Christmas present for children between the ages of 6-11 years. Many parents are having to share their tablet computers with their children as software companies release hundredes of educational and fun applications each month.  (Photo by Christopher Furlong/Getty Images)

Il 98% degli studenti tra i 15 e i 19 anni della provincia di Bergamo, senza differenza di genere e classi di età, si è connesso a internet nel corso dell’anno: il 18% per meno di un’ora al giorno, il 54% da 1 a 5 ore, il 14% è rimasto connesso per tutto il giorno. E il 6,9% ha avuto un utilizzo di Internet definibile “a rischio”. Sono questi alcuni dei dati emersi dall’indagine Espad realizzata sulla popolazione studentesca della provincia di Bergamo dall’Istituto di Fisiologia Clinica del Consiglio Nazionale delle Ricerche in collaborazione con l’Osservatorio Dipendenze…

Troppe le disuguaglianze nell’accesso ai servizi sanitari che incidono sulla salute dei cittadini

italia3

Presentato il Rapporto dell’Osservatorio civico sul federalismo in sanità, edizione 2016, di Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato. Liste di attesa in aumento, non solo al Sud; sui farmaci generici l’Italia viaggia a due velocità; Su nessuna vaccinazione dell’infanzia, l’Italia raggiunge in tutte le Regioni la copertura raccomandata del 95%.

Dai tempi di attesa, all’erogazione dei farmaci, dalla copertura vaccinale alla gestione dell’emergenza urgenza, dai servizi per i malati oncologici agli screening per i tumori, sono ancora…

Mortalità infantile in calo, ma 7.000 neonati muoiono ogni giorno nel mondo

Levels and Trends in Child Mortality 2017

Ogni giorno nel mondo muoiono 15.000 bambini sotto i 5 anni, e nel 46% dei casi (pari a 7.000 al giorno) il decesso avviene entro i primi 28 giorni dalla nascita. A fornire queste cifre è il nuovo rapporto reso pubblico oggi da Unicef, Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms), Divisione per la Popolazione delle Nazioni Unite (Undesa) e Banca Mondiale, intitolato “Levels and Trends in Child Mortality 2017”.Le quattro agenzie costituiscono l’Igme (Inter-agency Group for Child Mortality Estimation). “Anche se il numero di bambini …

Malattie non trasmissibili, Oms: Approvata la Montevideo Roadmap 2018-2030

uruguay-logo-630px

Con l’approvazione del documento i governi si impegnano a ridurre le sofferenze e le morti causate dalle malattie non trasmissibili.

I capi di Stato e i ministri di tutto il mondo si sono impegnati in nuova e audace azione per ridurre la sofferenza e la morte causate dalle malattie non trasmissibili, soprattutto malattie cardiache e polmonari, tumori e diabete. I governi hanno infatti approvato la Montevideo Roadmap 2018-2030 sulle Ncd come priorità per lo sviluppo sostenibile all’apertura della conferenza globale di tre giorni sulle malattie non trasmissibili a Montevideo,…

Responsabilità sanitaria, Gelli: «Nuova legge riporta in equilibrio il rapporto medico paziente»

federico gelli

«Aumentare le tutele per chi esercita la professione sanitaria prevedendo, al contempo, nuovi meccanismi a garanzia per i cittadini e arrivare ad un nuovo equilibrio nel rapporto medico-paziente. In questa maniera i professionisti possono svolgere il loro lavoro con maggiore serenità e ai cittadini viene garantita la sicurezza delle cure, maggiore trasparenza e la possibilità di essere risarciti in tempi brevi e certi per gli eventuali danni subiti». Federico Gelli, Responsabile Sanità del Partito Democratico e autore della Legge 24 che riforma la Responsabilità Professionale…

Nuovi strumenti e prospettive di sviluppo per il governo della spesa sanitaria

VII edizione del Laboratorio di benchmarking

La VII edizione del Laboratorio di benchmarking tra sistemi sanitari regionali incentrato sulla spesa sanitaria si svolgerà dal 9 all’11 novembre a Villa Umbra a Perugia.

È rivolto a Direttori generali, amministrativi e sanitari, revisori contabili delle aziende sanitarie umbre, Dirigenti delle aree programmazione finanziaria e controllo di gestione che operano nelle Direzioni Sanità delle diverse Regioni il Laboratorio di benchmarking, giunto alla VII Edizione, organizzato dalla Regione Umbria e dalla Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica. Il Laboratorio…