top

Tag Archives | slider

Sanità, Corte dei Conti: Nonostante i progressi persistono aree di ritardi e inefficienze

spesa sanitaria

Per la sanità i dati del 2017 confermano il buon risultato economico delle misure di controllo messe in campo in questi anni. Risultati positivi che, tuttavia, sono stati raggiunti anche a fronte di una riduzione (in media il 5 per cento lo scorso anno) degli investimenti in infrastrutture e tecnologie, e di una conseguente elevata obsolescenza delle apparecchiature a disposizione. Significativi i progressi nella gestione. Rimangono, tuttavia, aperti diversi fronti: la governance farmaceutica,  lo sblocco del turn-over, le modalità di compartecipazioni alla spesa. 

Nel 2017 la spesa farmaceutica è stata pari a 29,8 miliardi di euro

farmaco

Presentato oggi il Rapporto Nazionale sull’uso dei Farmaci 2017 dell’Aifa, che propone una descrizione dettagliata dell’assistenza farmaceutica in Italia, fotografando un incremento rispetto al 2016 pari al 4,3% per i consumi e all’1,2% per la spesa farmaceutica nazionale totale. In media, per ogni cittadino, la spesa è stata di circa 492 euro. Il 79,4% delle dosi di farmaci consumate ogni giorno è costituita da medicinali a brevetto scaduto. In aumento l’utilizzo dei biosimilari.

Nel 2017 la spesa farmaceutica nazionale totale è stata pari a 29,8 miliardi…

Vaccini, Miur e Ministero della salute: Semplificazioni burocratiche per l’anno scolastico 2018-2019

mamme-vacc

Nasce l’Anagrafe nazionale vaccini e il tavolo degli esperti indipendenti del ministro della Salute. La circolare per l’anno scolastico 2018/2019del MIUR e del ministero della Salute.

“In attesa di un approfondimento parlamentare – affermano in una nota congiunta Miur e ministero della Salute – sul dibattito pubblico relativo all’obbligatorietà delle vaccinazioni,  considerato che, con l’approssimarsi dell’avvio del nuovo anno scolastico 2018-2019, la mancata attuazione dell’Anagrafe nazionale vaccini potrebbe determinare…

Oltre 5 milioni di persone in Italia vivono in povertà assoluta

povertà

Rispetto al 2016 la povertà assoluta cresce in termini sia di famiglie sia di individui. Il Mezzogiorno registra un incremento significativo rispetto all’anno precedente (da 8,5% a 10,3%) confermandosi come area del Paese più svantaggiata. Peggiorano le condizioni delle famiglie con un figlio minore e di quelle con anziani.

Nel 2017 si stimano in povertà assoluta 1 milione e 778mila famiglie residenti in cui vivono 5 milioni e 58mila individui; rispetto al 2016 la povertà assoluta cresce in termini sia di famiglie sia di individui. È quanto rileva l’Istat…

Italia, si muore meno per tumori e malattie croniche, ma solo dove la prevenzione funziona

COVER_ OSSERVASALUTE 2017

Presentato il Rapporto Osservasalute 2017. Piccoli passi avanti anche sugli stili di vita, aumenta la pratica sportiva, ma aumentano anche gli obesi e non diminuiscono i fumatori. In Italia si osservano livelli di cronicità e non autosufficienza tra gli anziani superiori alla media europea, a farne le spese sono soprattutto le donne. Non a caso l’Italia è addirittura 15esima tra i paesi dell’Unione Europea per speranza di vita alla nascita senza limitazioni fisiche. Persiste il divario Nord-Sud, con ricadute anche gravi sulla salute degli italiani lungo lo Stivale, come si

In Italia ci sono circa 2 milioni di persone obese che hanno il diabete

obesità5

Diabesità: dal rapporto annuale di Ibdo Foundation, realizzato in collaborazione con Istat, la mappa dell’italia. Una persona con diabete e obesa ha un rischio di morire entro 10 anni quadruplicato rispetto a una persona con diabete di peso normale. I dati di incidenza e mortalità sono molto eterogenei nelle diverse regioni di Italia. Il 19 maggio in tutta Europa si celebrerà l’European Obesity Day per sensibilizzare riguardo una piaga sociale in costante e preoccupante aumento.

Secondo i dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, la diffusione del diabete di…

Quali sanità e welfare nella prossima legislatura?

COPERTINA1-2 (1)

Sul nuovo numero di Panorama della Sanità lo SPECIALE ELEZIONI.

Aumento del fondo per la non autosufficienza, creazione di un super Ministero della Salute e delle Politiche sociali, freno alla diffusione dei fondi sanitari integrativi, modifica del criterio del riparto del Fondo Sanitario Nazionale, riforma dell’attuale Titolo V, revisione dell’istituto dell’intramoenia e del controllo delle liste di attesa, nuove assunzioni e percorsi di formazione. Sono queste alcune delle istanze portate avanti, in vista del prossimo appuntamento elettorale del 4 marzo,…