-

Fase 1, Alta la fiducia espressa dagli italiani verso medici e infermieri del Ssn

Side view of young woman with protective face mask in town, she standing in front at the bus stop and waiting for her transport after work.

La reazione dei cittadini al lockdown fotografata dall’Istat: Il 91,2% dei cittadini ha considerato utili le regole imposte per contrastare l’evoluzione della pandemia. L’89,5% ha percepito come “chiare” le indicazioni su come comportarsi per contenere il contagio.

Il grado di fiducia nelle principali istituzioni impegnate nella lotta contro il coronavirus è molto elevato. È quanto emerge dall’indagine condotta dall’Istat nella Fase 1 dell’emergenza Covid-19, ovvero nel periodo dal 5 al 21 aprile 2020, che misura comportamenti e percezioni dei cittadini…

Una medicina per gli anziani

anziani

La mancanza di un modello della cura lascia spazio a ogni tipo di interferenza, che rischia di inquinare le decisioni che andranno prese partendo da solide basi cliniche.

di Marco Trabucchi*

Gli anziani hanno affrontato una prova difficilissima: molti sono morti, in alcuni casi sono stati trascurati, qualcuno ha teorizzato che non dovevano ingombrare la collettività con la loro presenza. Ora è assolutamente necessario ricostruire attorno a loro un sistema adeguato di servizi, incominciando dalla sanità; non è infatti pensabile di tornare al prima-covid, senza tenerne conto. Ha segnato…

Rapporto Iss su malattia di Kawasaki e infezione da Sars-CoV-2

pazienti pediatria

Il documento pubblicato il 21 maggio 2020 dal Gruppo di lavoro Iss Malattie Rare Covid-19 offre una fotografia della situazione attuale.

Il Gruppo di lavoro Iss Malattie Rare Covid-19 ha pubblicato il Rapporto Iss Covid-19 n. 29/2020 – Indicazioni ad interim su malattia di Kawasaki e sindrome infiammatoria acuta multisistemica in età pediatrica e adolescenziale nell’attuale scenario emergenziale da infezione da Sars-CoV-2. “Le evidenze scientifiche disponibili ad oggi indicano – spiega l’Iss – che nei pazienti pediatrici l’infezione causata…

Almeno 80 milioni di bambini a rischio di malattie

vaccino-poliomielite

Secondo i dati raccolti da Oms, Unicef, Gavi e Sabin Vaccine Institute, la fornitura di servizi di immunizzazione di routine è sostanzialmente ostacolata in almeno 68 paesi e rischia di colpire circa 80 milioni di bambini di età inferiore a un anno che vivono in questi paesi.

Covid 19 sta interrompendo i servizi di immunizzazione salvavita in tutto il mondo, mettendo milioni di bambini – sia nei paesi ricchi che in quelli poveri – a rischio di malattie come la difterite, il morbillo e la poliomielite. Questo severo avvertimento arriva dall’Organizzazione mondiale della…

Da Senior Italia FederAnziani allarme per 24 milioni di cronici: riaprire subito l’attività specialistica territoriale

medic paziente

La federazione costituisce un Advisory Board di esperti per incontrare le istituzioni e proporre percorsi condivisi per la riattivazione dell’attività specialistica ambulatoriale per scongiurare ulteriori ritardi nella presa in carico dei pazienti e nelle nuove diagnosi

«Siamo fortemente preoccupati per la prolungata chiusura dell’attività specialistica ambulatoriale del territorio e per la conseguente situazione di abbandono in cui versano 24 milioni di malati cronici malgrado i ripetuti appelli dei medici. Per non parlare degli enormi ritardi che stiamo accumulando in termini…

Giovani medici in piazza mercoledì 27 maggio a Roma

medico

Mobilitazione nazionale degli studenti in medicina, specializzandi e giovani medici per il futuro della sanità. “Puntiamo il dito contro l’assoluta assenza di provvedimenti che risolvano definitivamente le annose problematiche sull’accesso alle Scuole di Medicina e Chirurgia”.

Il cartello di 11 sigle in rappresentanza degli studenti in medicina, degli specializzandi e dei giovani medici (AISAS Associazione Italiana Specializzandi/Specialisti Area Sanità – ALS Fattore 2a Associazione Liberi Specializzandi – Anaao Giovani – Federspecializzandi…

Emergenza Covid, Necessaria una norma “scudo” per il personale sanitario

infermieri-ospedale-corona

di Mauro Gnaccarini*

La discussione, esplosa nel mese di Aprile, intorno all’opportunità di una norma “scudo” nei confronti dei sanitari che si sono trovati costretti ad operare nelle Aziende sanitarie delle Regioni in condizioni eufemisticamente inadeguate e disagiate nel periodo emergenziale “Covid”, si è sopita nel momento in cui sono emerse la difficoltà in cui ci si trovava a muoversi, sotto diversi profili; dato anche il tentativo, invero rozzo, da parte di alcuni, di sfruttare la situazione per proporre inammissibili “colpi di spugna” che, salvaguardando tutti e in ogni modo,…

Istat: Allergia a farmaci prima causa di anafilassi fatale

allergie

Pubblicato il primo studio italiano su casi fatali per anafilassi dal 204 al 2016. Il 40% dei decessi avviene fuori dagli ospedali. Per gli allergologi necessario migliorare la registrazione delle cause

L’anafilassi è una grave reazione allergica che può avere un esito fatale, che generalmente si verifica come risposta all’esposizione a farmaci, alimenti o punture di imenotteri (api, vespe, calabroni). I dati fino ad ora disponibili sulla mortalità per anafilassi a livello mondiale sono piuttosto scarsi e, per la prima volta in Italia, un recente studio condotto da specialisti Aaiito…

“Mai più come prima”, la nuova campagna di Nursing Up

montalboa378dc.e7a098

Sul web e sui social le foto-testimonianze degli infermieri “eroi”.

Comincia ufficialmente da oggi la serie di “foto-racconti” che Nursing Up, il Sindacato degli Infermieri Italiani, pubblicherà sul proprio sito web e sui propri canali social. I volti, le parole, le testimonianze di centinaia e centinaia di infermieri italiani: le loro lotte, i loro dolori, le loro gioie, le loro speranze. «Mai più come prima, dice il Presidente Antonio De Palma, è la nostra nuova battaglia e non sarà certo l’ultima. Adesso più che mai è arrivato il momento di rinsaldare questo legame tra gli…