-

Racca (Federfarma): Rinnovare convenzioni e contratti è il presupposto per rilanciare il Ssn

Racca

«Rinnovare convenzioni e contratti scaduti da anni è il presupposto per riportare la sanità italiana alla normalità e rilanciare il Ssn: le farmacie attendono da anni di potersi sedere al tavolo della convenzione». È quanto ha sottolineato Annarosa Racca, Presidente di Federfarma esprimendo apprezzamento per la dichiarazione sulla necessità di rinnovare nel 2014 convenzioni e contratti con gli operatori sanitari, rilasciata ieri da Claudio Montaldo, presidente del Comitato di settore sanità delle Regioni, nella seconda giornata degli Stati generali della Salute. «Nel frattempo, sul fronte dei nuovi servizi, Federfarma» ha aggiunto Racca «sta predisponendo le piattaforme informatiche che permetteranno alle farmacie di fornire ai cittadini nuove prestazioni in modo omogeneo sul territorio, sicuro e controllato. Tali piattaforme saranno presentate a Bologna, sabato 10 maggio nell’ambito di Cosmofarma. Apprezzamento da parte di Federfarma per questa prima edizione degli Stati generali della Salute, una occasione preziosa di scambio e confronto tra gli operatori della salute e le istituzioni per rilanciare il Ssn e investire in salute».

 

Print Friendly, PDF & Email