-

Ricerca finalizzata, pubblicato il Bando da 76 milioni di euro

ricercatori

Pubblicato sul portale del Ministero della Salute il Bando sulla ricerca finalizzata 2013. “Ammontano a 76.580.813,00 milioni di euro” riferisce il Ministero “le risorse messe a disposizione, metà per progetti clinico-assistenziali, metà per progetti di ricerca biomedica traslazionale. Sono invitati a concorrere tutti i ricercatori del Servizio Sanitario Nazionale relativamente alle nuove strategie diagnostiche, terapeutiche e clinico assistenziali nelle seguenti aree: dismetabolismo e patologie cardiovascolari, patologie neurologiche, oncologia, infezioni e immunità, nuove biotecnologie, sicurezza alimentare e benessere animale, patologie di origine ambientale, sicurezza negli ambienti di lavoro e patologie occupazionali,problematiche metodologiche, epidemiologiche, socio-economiche, organizzative e gestionali emergenti di rilevanza sanitaria connesse alle predette tematiche. La data di inizio delle procedure di presentazione è il prossimo 18 giugno 2014. L’accreditamento dei candidati ricercatori è preliminare alla presentazione del progetto ed è consentito solo via web alla pagina del Workflow della ricerca. Il bando, come disposto dalla legge, prevede due procedure distinte: una per la ricerca finalizzata e una per i giovani ricercatori di età inferiore ai 40 anni. Per assicurare la massima trasparenza, l’esame dei progetti sarà svolto in modo da assicurare una netta separazione tra le fasi amministrativa, di valutazione e di verifica della procedura, che sono perciò affidate a soggetti diversi secondo le modalità descritte dettagliatamente nel Bando.
Per informazioni e chiarimenti è possibile consultare le FAQ o rivolgersi all’helpdesk del Workflow della ricerca“.

 

Print Friendly, PDF & Email