-

Protocollo d’intesa Aifa-Eupati per l’empowerment dei pazienti

Pani_Klingmann_Protocollo_AIFA_EUPATI

Sottoscritto oggi importante accordo di collaborazione tra Aifa ed Eupati (European Patients’ Academy on Therapeutic Innovation). Collaborazione Aifa– Eupati per potenziare consapevolezza opinione pubblica su inclusione pazienti nel processo regolatorio. Previsto corso di formazione di 12 mesi in lingua italiana rivolto ai pazienti e ai loro rappresentanti sul processo di Ricerca & Sviluppo dei medicinali. Previsti progetti locali per l’empowerment dei pazienti
Investire sull’empowerment e l’educazione del paziente per promuoverne la partecipazione qualificata nei percorsi di sperimentazione, sviluppo e monitoraggio dei farmaci. È lo scopo del protocollo d’intesa firmato oggi a Roma dall’Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa) e dall’European Patients’ Academy on Therapeutic Innovation (Accademia Europea dei pazienti sull’Innovazione Terapeutica, Eupati), il Consorzio di associazioni di pazienti, mondo accademico e organizzazioni no profit, che si occupa di accrescere le competenze e la consapevolezza dei pazienti in materia di sviluppo di nuovi trattamenti. L’iniziativa si inserisce nella politica da tempo avviata dall’Aifa volta a riconoscere il ruolo da protagonisti dei pazienti e dei loro familiari nelle decisioni regolatorie al fine di promuoverne il coinvolgimento qualificato nelle diverse fasi del processo di sviluppo del farmaco. L’Aifa parteciperà attivamente e direttamente, con la propria esperienza e competenza, alle attività di formazione certificate, nazionali e internazionali, che verranno organizzate in Italia sulle scienze regolatorie e sui processi di ricerca che riguardano i medicinali ad uso umano.  La collaborazione tra Aifa e Eupati consentirà di potenziare l’efficacia del processo formativo per i cittadini. L’obiettivo a lungo termine è realizzare un sistema educativo in progress in grado di fornire un contributo solido e qualificato dei pazienti e dei loro familiari al processo regolatorio del farmaco, dalla fase della sperimentazione clinica a quella della vigilanza dopo l’immissione in commercio, integrando e rendendo omogenee le migliori prassi a livello europeo.

I PUNTI SALIENTI PROTOCOLLO DI INTESA (VERSIONE ITALIANA)

Print Friendly, PDF & Email