-

Fimmg Roma: Condivisione per il Manifesto unitario per l’Ordine dei Medici

mmg

Accolta con soddisfazione anche dalla Fimmg Roma la pubblicazione del Manifesto unitario per l’Ordine dei Medici di Roma e Provincia, nato in occasione del prossimo rinnovo delle cariche ordinistiche, dell’ordine più grande d’Europa. “La classe medica tutta in questi anni” afferma la Fimmg Roma “è stata oggetto di attacchi indiscriminati da parte dei media con la cosiddetta “malasanità” e troppo spesso questi attacchi si sono dimostrati strumentali e privi di fondamento, costringendo la gran parte dei medici a ricorrere ad un eccesso di medicina difensiva che ha provocato un aumento della spesa sanitaria, certamente non a favore della ricercata appropriatezza ed una difficoltà assistenziale che si ripercuote ovviamente sul cittadino. Problematiche giudiziarie coinvolgono un gran numero di colleghi, indotte spesso da parte di avvocati senza scrupoli procacciatori di cause civili e penali. L’invecchiamento della popolazione e della classe medica stessa, una burocrazia soffocante che impedisce con leggi e decreti talvolta contradditori, il diritto del singolo medico di svolgere onestamente la propria attività in studi mono o plurispecialistici, nelle forme associative della medicina generale e di partecipare alla realizzazione di una migliore offerta di salute nel territorio. Le difficoltà di inserimento dei giovani medici, la ricerca di una formazione moderna che fornisca al futuro medico tutti gli strumenti per potersi inserire con successo nel mondo del lavoro, evitando il “caporalato” e la sottoccupazione. Sono tutti aspetti troppo spesso irrisolti che rendono l’opera del medico difficoltosa con evidenti ripercussioni sull’assistenza e la corretta erogazione delle cure. Le soluzioni” aggiunge la Fimmg Roma “possono essere trovate solo con la collaborazione di tutti gli attori della sanità, senza distinzione di ruoli, tra medici di famiglia, pediatri di libera scelta, ospedalieri, universitari, specialisti territoriali, medici pubblici , privati e quant’altro, una azione unitaria che superi i contrasti e che consenta di lavorare uniti per raggiungere i risultati auspicati. Gli ordini professionali devono tornare ad essere ciò per cui sono nati ovvero organismi a tutela del cittadino nella salvaguardia del diritto alla tutela della salute e della professione medica. La Fimmg Roma pertanto fornirà il massimo supporto organizzativo per la realizzazione degli intenti e degli scopi riportati nel testo.

Print Friendly, PDF & Email