-

Aou Città della Salute di Torino: firmata la pre-intesa per il rinnovo del Contratto Integrativo unico

medico donna

È stata firmata ieri la pre-intesa per il rinnovo del Contratto Collettivo Integrativo Aziendale dei dipendenti del comparto dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Città della Salute e della Scienza di Torino. “È stato siglato” afferma l’Aou “lo storico accordo tra la Direzione e le RSU delle Organizzazioni sindacali del comparto. In un momento storico in cui a Roma è stato deciso di non rinnovare il contratto nazionale di lavoro ancora per i prossimi anni, il Direttore Generale avvocato Gian Paolo Zanetta ha invece deciso di compiere uno grande sforzo per i dipendenti della Città della Salute. Si tratta di una vera e propria svolta che ora permetterà di ragionare sempre più in un’ottica di Città della Salute unita e non come singoli ospedali. Infatti questo fondamentale passo farà sì che tutti i dipendenti del comparto ora abbiano un unico contratto e guadagnino la medesima cifra con le quote di incentivazione uniformate (parificate verso l’alto). Nei prossimi giorni la pre-intesa potrà avere efficacia a seguito della sottoscrizione della parte normativa, documento essenziale per la definizione integrale del suddetto CCIA, dal quale i lavoratori del comparto del comparto avranno diritti e doveri omogenei per una migliore organizzazione interna del lavoro. Ci sarà quindi nel 2015 una stabilizzazione, nell’ottica della razionalizzazione della spesa e della revisione organizzativa interna, delle azioni volte al recupero di risorse economiche derivanti dalla riduzione della spesa storica per il finanziamento del lavorostraordinario e della revisione organizzativa interna”.

Print Friendly, PDF & Email