-

Influenza: Aumenta l’incidenza in quasi tutte le regioni italiane, maggiormente colpito il centro Italia

influenza

Circa 638 mila i casi stimati nella quarta settimana del 2020.

Aumenta il numero di casi di sindrome simil-influenzale e superata la soglia di intensità media nella quarta settimana del 2020 (20 – 26 gennaio). È l’aggiornamento che arriva dall’ultimo rapporto epidemiologico InfluNet dell’Iss (n. 13 del 29 di gennaio). In Italia l’incidenza totale è pari a 10,6 casi per mille assistiti. Colpiti maggiormente i bambini al di sotto dei cinque anni in cui si osserva un’incidenza pari a 30,8 casi per mille assistiti. Il numero di casi stimati in questa settimana, rileva il rapporto, è pari a circa 638.000, per un totale, dall’inizio della sorveglianza, di circa 3.451.000 casi. Aumenta l’incidenza in quasi tutte le regioni italiane, maggiormente colpito il centro Italia. In Val D’Aosta, Umbria, Marche, Lazio e Abruzzo l’incidenza ha superato i dodici casi per mille assistiti.

 

Print Friendly, PDF & Email