-

Ue: Nuovo gruppo di esperti di sanità elettronica

agenda digitale

Il mandato dell’eHealth Stakeholder Group terminerà nel 2022 e la prima riunione è prevista il 13 marzo a Bruxelles. Il gruppo supporterà la Commissione nello sviluppo di azioni per la trasformazione digitale della salute e dell’assistenza nell’Ue.

«Alla luce dell’aumento della spesa pubblica sanitaria e dell’evoluzione della piramide delle età in Europa, dobbiamo investire in tecnologie digitali innovative come la sanità elettronica, la telemedicina, le comunicazioni mobili 5G, l’intelligenza artificiale e il calcolo ad alte prestazioni, che offrono nuove opportunità di trasformazione dei sistemi sanitari». È quanto ha dichiarato Thierry Breton, Commissario per il Mercato interno in occasione della presentazione nei giorni scorsi da parte della Commissione europea dei nuovi membri del gruppo di esperti di sanità elettronica (eHealth Stakeholder Group), che mettono a disposizione le loro competenze e forniscono consulenza per l’elaborazione delle politiche sanitarie e la digitalizzazione della sanità e dell’assistenza nell’Ue. Stella Kyriakides, Commissaria per la Salute e la sicurezza alimentare, ha aggiunto: «La digitalizzazione può portare vantaggi concreti ai pazienti e agli operatori sanitari, fornendo assistenza sanitaria di qualità e riducendo le disuguaglianze. Dobbiamo essere uniti nella promozione della trasformazione dell’assistenza sanitaria, rendendola più accessibile a tutti i cittadini». A seguito della comunicazione adottata nell’aprile 2018, il gruppo, composto da organizzazioni e associazioni europee che rappresentano il settore delle tecnologie, i pazienti, gli operatori sanitari e la comunità dei ricercatori, fornirà consulenza alla Commissione su tematiche quali il trasferimento dei dati sanitari, i servizi sanitari digitali, la protezione dei dati, la cibersicurezza e l’uso dell’intelligenza artificiale nell’ambito della sanità e dell’assistenza. I nomi delle organizzazioni selezionate sono pubblicati nel registro dei gruppi di esperti della Commissione. Il mandato del gruppo termina nel 2022 e la prima riunione è prevista il 13 marzo a Bruxelles.

Print Friendly, PDF & Email