-

A Palazzo Chigi il tavolo Sanità

86725673_3521932954545889_245667555191029760_n

Lea, liste d’attesa, medicina del territorio e la carenza di risorse e personale al centro del confronto.

Il programma è chiaro: attuare l’art.32 della Costituzione. “La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti”. Così il ministro della Salute Roberto Speranza su Facebook in riferimento al tavolo di ieri sulla Sanità, nell’ambito dell’Agenda 2023, che il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha presieduto a Palazzo Chigi. Livelli essenziali d’assistenza, liste d’attesa, medicina del territorio e la carenza di risorse e personale sono solo alcuni dei temi affrontati al tavolo, dopo un’introduzione del ministro Speranza, che ha tracciato il quadro della situazione.Gli altri tavoli di lavoro sono stati su Scuola Università, Ricerca e Innovazione digitale, Sicurezza e immigrazione.

Print Friendly, PDF & Email