-

Emergenza Covid-19, D’Ambrosio Lettieri: La farmacia ha ampiamente dimostrato di essere utile al paese e la sperimentazione dei nuovi servizi

luigi_dambrosio_lettieri1

Il senatore e Presidente della Fondazione Cannavò, sottolinea l’importanza dello sviluppo della ‘farmacia dei servizi’ post emergenza Covid-19.

“Durante l’emergenza la farmacia ha saputo reggere all’impatto dirompente delle necessità di salute dei cittadini”: il Senatore Luigi D’Ambrosio Lettieri, Presidente della Fondazione Cannavò ha parlato del ruolo della farmacia durante la pandemia nel corso dell’evento online “L’impatto di Covid-19 sulla farmacia e sullo sviluppo della farmacia dei servizi” svoltosi il 3 luglio scorso. “Ad un primo bilancio abbiamo solide conferme sul ruolo della farmacia, unico presidio sanitario del territorio e di comprovata affidabilità durante questo periodo – ha aggiunto -. Il farmacista ha dimostrato una risposta efficace per l’accesso alle terapie e per le consulenze sui temi della salute”.
Il Senatore D’Ambrosio Lettieri ha quindi sottolineato l’importanza della farmacia dei servizi, utile al nuovo modello di governance sanitaria. “Le attività di prevenzione e di cura devono coinvolgere la preziosa rete delle farmacie di comunità con la giusta remunerazione e con una sinergia ancora più efficace, a beneficio soprattutto dei pazienti cronici che in questa emergenza sono stati trascurati – ha commentato -. La farmacia ha ampiamente dimostrato di essere utile al paese e la sperimentazione dei nuovi servizi ha già superato abbondantemente la prova. Per questo il progetto della farmacia dei servizi deve proseguire, anche potenziando la sanità digitale”.

Print Friendly, PDF & Email