-

Pma: Antonino Guglielmino è il nuovo delegato italiano all’Eshre

nino-guglielmino

Il presidente Siru rappresenterà per tre anni l’Italia in Europa.

Sarà il ginecologo Antonino Guglielmino a rappresentare l’Italia all’Eshre, all’interno del Committee of National Representatives della Società Europea di Riproduzione Umana Ed Embriologia (Eshre). La notizia è arrivata dopo un processo di votazione in due round si è concluso ieri con 223 voti rispetto ai 62 del candidato sfidante per l’area clinica. Con questo risultato, la Società Italiana di Riproduzione Umana (Siru) fa en plein di candidati all’Eshre, dopo l’elezione a gennaio di Riccardo Talevi biologo per l’area scientifica. Unico fondamentale obiettivo, – sostengono i due vincitori, con questo tandem –  rappresentare, senza esclusione alcuna, tutta la comunità scientifica della Medicina e Biologia della Riproduzione Umana italiana. «Questo successo appartiene  a tutti gli operatori italiani che la SIRU vuole e giorno dopo giorno rappresenta, dai ginecologi , agli andrologi, ai biologi, ai psicologi, ai genetisti,  ai consultoriali, alle ostetriche, a tutti gli operatori che con dedizione e sincera passione si adoperano con il loro lavoro per cambiare e ridare un volto più umano alla medicina della riproduzione – ha dichiarato Guglielmino – vogliamo dare un ulteriore contributo per una conoscenza nuova  e moderna al servizio del benessere dei pazienti. Renderemo più forte la nostra iniziativa di rinnovamento scientifico e assistenziale in Italia creando una osmosi energetica con le realtà scientifiche Europee. Porteremo i diritti dei pazienti, già acquisiti in altri paesi Europei, nella normativa italiana e porremo al centro dell’agenda Europea il bacino del mediterraneo con i problemi dei paesi costieri». Nella loro esperienza, ormai pluridecennale, sia Riccardo Talevi che Antonino Guglielmino hanno partecipato da protagonisti alla fondazione di due importanti società scientifiche italiane, la SIERR (Società Italiana Embriologia Riproduzione e Ricerca) e la SIRU (Società Italiana della Riproduzione Umana), che in questi anni hanno contribuito al miglioramento della qualità nella Medicina e Biologia della Riproduzione in Italia e alla formazione e al riconoscimento dei suoi operatori. Antonino Guglielmino, tra i numerosi incarichi è responsabile sanitario del Centro dell’Unità di Medicina della Riproduzione di Catania, centro autorizzato e accreditato della Regione Sicilia; Componente nominato della Commissione sul monitoraggio della PMA dell’Assessorato Sanità della Regione Sicilia; Componente del Direttivo dell’Associazione Hera, associazione di pazienti infertili. È stato consulente della Regione Toscana per la diagnosi pre-impianto.

Print Friendly, PDF & Email