-

Scuola: al via la Formazione a Distanza Iss-Ministero Istruzione per i referenti Covid

computer2

Una quota di iscrizioni riservata ai pediatri di libera scelta e ai medici di medicina generale. E la Fnomceo invita i mmg e i pdl a partecipare.

Un percorso formativo per insegnanti, personale scolastico e professionisti sanitari per monitorare e gestire possibili casi di COVID19 nelle scuole. È questa l’iniziativa organizzata grazie alla collaborazione fra Istituto Superiore di Sanità e Ministero dell’Istruzione che nasce per accompagnare gli Istituti scolastici nell’attuazione delle“Indicazioni operative per la gestione di casi e focolai di SARS-CoV-2 nelle scuole e nei servizi educativi dell’infanzia”. Il documento tecnico è stato messo a punto da ISS con Ministero della Salute, Ministero dell’Istruzione, INAIL, Fondazione Bruno Kessler, Regione Veneto e Regione Emilia Romagna, approvato in Conferenza Unificata Stato-Regioni. “L’obiettivo del percorso formativo, che si svolgerà online, – spiega l’Iss – è fornire un supporto operativo ai decisori e agli operatori nel settore scolastico e nei Dipartimenti di Prevenzione che sono a pieno titolo coinvolti nel monitoraggio e nella risposta a casi sospetti e/o confermati di COVID-19, nonché nell’attuare strategie di prevenzione a livello comunitario. La formazione è offerta attraverso due corsi gratuiti che saranno disponibili fino al 15 dicembre 2020, fruibili su piattaforma EDUISS (https://www.eduiss.it) e che potranno ospitare fino 70mila partecipanti, con possibilità di estensione. Il primo Corso per personale scolastico ed educativo èriservato alle figure professionali della scuola designate a svolgere il ruolo di referente scolastico COVID-19. Ai partecipanti che avranno completato tutte le attività previste e superato il test a scelta multipla di valutazione finale sarà rilasciato l’attestato di partecipazione. Il secondoCorso ECM per professionisti sanitari è riservatoal personale dei Dipartimenti di Prevenzione (DdP) incaricato di svolgere la funzione di referente COVID-19 per l’ambito scolastico. Possono accedere al corso anche i Medici di Medicina Generale (MMG), i Pediatri di Libera Scelta (PLS) nonché i componenti delle Unità Speciali di Continuità Assistenziale (USCA) che desiderano essere formati sulle indicazioni operative per la gestione di casi e focolai di SARS-CoV-2 nelle scuole e nei servizi educativi dell’infanzia, considerato il loro ruolo strategico nei percorsi diagnostico-assistenziali.Il corso è accreditato per le seguenti figure professionali:Medico chirurgo (tutte le discipline ECM), assistente sanitario, biologo, psicologo, tecnico della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro, infermiere, infermiere pediatrico. Il metodo didattico utilizzato – prosegue l’Iss – è attivo ed è basato sui principi dell’apprendimento per problemi, Problem-based Learning (PBL), in cui i singoli partecipanti si attivano attraverso la definizione di propri obiettivi di apprendimento e la soluzione di un problema, ispirato al proprio contesto professionale. La formazione sarà svolta interamente a distanza, in modalità asincrona. Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di utilizzare gli elementi operativi per la preparazione, il monitoraggio e la risposta a potenziali casio focolai di COVID-19 collegati all’ambito scolastico e dei servizi educativi per l’infanzia adottando modalità razionali, condivise e coerenti sul territorio nazionale. Il tempo previsto per la fruizione di ciascun corso è di 9 ore e prevede il rilascio di 11,7 crediti ECM: i partecipanti potranno accedere liberamente in piattaforma EDUISS nelle 24 ore, previa registrazione e iscrizione al corso”.

Modalità di iscrizione

Il partecipante deve iscriversi autonomamente online all’indirizzo https://www.eduiss.it. Per accedere al corso sarà necessario autodichiarare di appartenere ad una delle categorie a cui il corso è riservato.

L’iscrizione avviene attraverso le seguenti fasi:

1) Creazione del proprio account in piattaforma all’indirizzo https://www.eduiss.it

2) Iscrizione al corso selezionando tra i corsi disponibili il titolo del corso “Indicazioni operative per la gestione di casi e focolai di SARS-CoV-2 nelle scuole e nei servizi educativi dell’infanzia” (scegliendo l’edizione per professionisti sanitari OPPURE per personale scolastico ed educativo)

Per ulteriori informazioni consultare il programma dettagliato dei corsi su piattaforma EDUISS: programma del corso per il personale scolastico ed educativo incaricato e programma del corso per i professionisti sanitari incaricati.

La FNOMCEO invita i Medici di medicina generale e i Pediatri di libera scelta a partecipare al Corso

“Apprezziamo il coinvolgimento dei Medici di medicina generale e dei Pediatri di libera scelta nei processi organizzativi per la riapertura in sicurezza delle scuole. Accogliamo dunque con soddisfazione questo corso di Formazione a distanza, e ringraziamo l’Istituto Superiore di Sanità e il Ministero dell’Istruzione per aver riservato una quota di accessi a queste figure professionali”. Parola di Filippo Anelli, presidente della FNOMCEO, la Federazione nazionale degli Ordini dei Medici, che così commenta la notizia del  percorso operativo per insegnanti, personale scolastico e professionisti sanitari messo in campo, appunto, dall’Istituto Superiore di Sanità e dal Ministero dell’Istruzione per monitorare e gestire possibili casi di COVID-19 nelle scuole. “Indicazioni operative per la gestione di casi e focolai di SARS-CoV-2 nelle scuole e nei servizi educativi dell’infanzia” è il titolo del programma, che si compone di due corsi di Formazione a distanza, uno per il personale scolastico e uno, accreditato ECM, per i professionisti sanitari. Quest’ultimo, riservato al personale dei Dipartimenti di prevenzione, è aperto anche ai Medici di medicina generale, ai Pediatri di libera scelta e ai componenti delle Unità di continuità assistenziale (USCA). “Questi medici hanno un ruolo strategico essenziale nei percorsi diagnostico-assistenziali volti a individuare e tenere sotto controllo i focolai di Covid-19 – spiega il Segretario della FNOMCEO, Roberto Monaco che, per la Federazione, è anche responsabile dell’Area Formazione -. Invitiamo quindi tutti gli iscritti appartenenti alle categorie professionali coinvolte a partecipare a questo percorso formativo di elevato spessore professionale. L’iscrizione è libera, gratuita e facoltativa ed è possibile sulla piattaforma EDUISS. Il link al corso sarà reso disponibile anche sul portale FNOMCEO”. “La riapertura delle scuole è una partita cruciale per il nostro Paese: il diritto alla salute e quello all’istruzione devono andare di pari passo  – conclude il Presidente Filippo Anelli -. Le “Indicazioni operative” messe a punto dalle Istituzioni sono complete ed equilibrate. Importante questo riconoscimento del ruolo dei medici, che sono i garanti del diritto alla salute e alla sicurezza”.

Print Friendly, PDF & Email