-

Lezioni apprese da Covid-19, L’Eahp lancia l’indagine per la futura preparazione alle crisi delle farmacie ospedaliere

farmaci-ospedale

Il sondaggio raccoglie da un lato dettagli sui medicinali per i quali si è verificata la carenza. Dall’altro, fa il punto sulle esperienze fatte negli ospedali nei primi mesi di crisi ed esplora i suggerimenti per migliorare la futura preparazione alle crisi delle farmacie ospedaliere.

L’Associazione Europea dei Farmacisti Ospedalieri ha lanciato un sondaggio per raccogliere informazioni sulle lezioni apprese dalla pandemia Covid-19. L’indagine sulla futura preparazione alle crisi delle farmacie ospedaliere si rivolge ai membri di Eahp di 35 diversi paesi europei. Per i farmacisti ospedalieri le frequenti carenze di farmaci che hanno un impatto sulla cura del paziente non sono un fenomeno nuovo. Eahp ha lavorato su questo problema per 10 anni. La ricerca condotta dall’Associazione nel 2014, 2018 e 2019 ha mostrato che l’impatto che le carenze hanno sui risultati dei pazienti e sull’orario di lavoro dei farmacisti ospedalieri necessari per risolverli è notevolmente aumentato. “A causa delle segnalazioni sulla carenza di medicinali utilizzati per i pazienti nelle unità di terapia intensiva, questi problemi  – evidenzia l’Associazione – sembravano peggiorare durante la pandemia Covid-19. Per comprendere meglio l’impatto sulla professione, il sondaggio di EAHP raccoglie, da un lato, dettagli sui farmaci per i quali si è verificata la carenza. Dall’altro, fa il punto sulle esperienze fatte negli ospedali nei primi mesi di crisi ed esplora i suggerimenti per migliorare la futura preparazione alle crisi delle farmacie ospedaliere”. Prima del lancio, il presidente di EAHP Petr Horák ha sottolineato l’importanza di analizzare e utilizzare le conoscenze acquisite durante l’epidemia di Covid-19: «Per rispondere adeguatamente a ulteriori ondate di infezione da coronavirus o situazioni di crisi simili che metteranno a dura prova i sistemi sanitari europei, è fondamentale capire cosa ha funzionato e cosa non ha funzionato durante la prima ondata. Di conseguenza, invito i miei colleghi a condividere la loro esperienza e le migliori pratiche per aiutare tutti i farmacisti ospedalieri europei a migliorare la loro preparazione alle crisi». L’indagine Eahp sulla futura preparazione alle crisi delle farmacie ospedaliere sarà aperta dal 16 settembre al 23 dicembre 2020.

Print Friendly, PDF & Email