-

Calabria: è morta la Presidente Jole Santelli

Jole_Santelli

Il cordoglio della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome.

È morta nella notte la presidente della Regione Calabria Jole Santelli. La governatrice di Forza Italia era nella sua casa di Cosenza dove è stata trovata senza vita questa mattina dalla sorella. Santelli, che avrebbe compiuto 52 anni a dicembre, era malata di tumore da tempo. Prima di diventare presidente della Regione, era stata deputata. La prima elezione alla Camera nel 2001. Nella sua carriera politica è stata sottosegretaria al ministero della Giustizia dal 2001 al 2006 nei governi Berlusconi, nonché sottosegretaria al ministero del Lavoro e delle politiche sociali da maggio a dicembre 2013 nel governo Letta. Laureata all’Università La Sapienza di Roma, era iscritta a Forza Italia dal 1994. “Dolore, sconcerto e profonda tristezza”, queste le prime parole del Presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, Stefano Bonaccini, non appena appresa la notizia dell’improvvisa scomparsa della Presidente della Regione Calabria. “Subito dopo le elezioni del 26 gennaio, abbiamo lavorato con Jole nella gestione della drammatica situazione causata dalla pandemia da Covid-19. Ne ho apprezzato la determinazione e la responsabilità istituzionale che hanno caratterizzato la sua azione politica e amministrativa. Oggi – conclude Stefano Bonaccini – la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome piange la perdita della prima donna Presidente della Regione Calabria ed esprime il cordoglio profondo e la vicinanza a tutta la comunità calabrese”.

Print Friendly, PDF & Email