-

Hta quale strumento principale in grado di assicurare la sostenibilità del Ssn

sitha2020

Al via lunedì 26 ottobre, in modalità on line fino al 30 ottobre, il XIII Congresso Nazionale della Società italiana di health technology assessment (Sihta). Quattordici sessioni, settanta ospiti, in cinque giorni di lavori congressuali, affronteranno il complesso quadro della attuale situazione sanitaria del nostro Paese.

“HTA è salute” è il titolo scelto per il XIII congresso nazionale della Società italiana di health technology assessment (Sihta), on line dal 26 al 30 ottobre. L’Hta declinata nei vari aspetti, da quelli emergenziali a quelli strutturali, deve contribuire con proposte organiche e operative ad una nuova visione del Servizio Sanitario Nazionale (Ssn) in cui la valutazione delle tecnologie sanitarie, i metodi correlati e il principio della decisione informata siano assi portanti della gestione delle tecnologie sanitarie. Quattordici sessioni, settanta ospiti, in cinque giorni di lavori congressuali, affronteranno il complesso quadro della attuale situazione sanitaria del nostro Paese, attraverso un programma scientifico che prevede approfondimenti tematici e seminari specifici che toccheranno il tema della salute nelle politiche nazionali e, in particolare, il ruolo strategico delle tecnologie sanitarie e degli investimenti in questo settore. Il congresso metterà a confronto ricercatori, scienziati, clinici, con i principali stakeholder istituzionali e con le imprese della filiera della salute (dal Pharma al Biotech all’Ict) per un dibattito aperto e funzionale che aiuti a ridisegnare l’approccio alla salute del cittadino mettendo in primo piano la logica dell’assistenza integrata e una politica di investimenti in tecnologie a supporto di un moderno Ssn che, salvaguardando innanzitutto la salute dei cittadini, sia anche di stimolo alla crescita del Paese. Con l’atteso rifinanziamento del Ssn post pandemia, indipendentemente dalle fonti di cui il governo deciderà di servirsi, risulterà ancora più determinante quanto stabilito nel Patto della Salute 2019 in merito alla necessità che anche l’Italia si possa dotare di un ecosistema nazionale di Hta col ruolo determinante di un’Agenzia che produca valutazioni dell’innovazione tecnologica efficace e sostenibile, al pari di quanto avviene in altri Paesi in Europa e nel mondo. «Sui tavoli del dibattito – sottolinea Pietro Derrico, Presidente Sihta – si confronteranno, tra gli altri, Walter Ricciardi, Giuseppe Ruocco, Silvio Brusaferro, Andrea Urbani, Massimo Scaccabarozzi, Massimiliano Boggetti, Pierpaolo Sileri e tanti altri ancora, a sottolineare l’importanza fondamentale dell’Hta quale principale strumento in grado di assicurare la sostenibilità del Ssn ad accesso universale solidaristico. Partecipare a Sihta 2020 è anche un modo di prendersi tale responsabilità».

 

XIII CONGRESSO NAZIONALE SIHTA “HTA è Salute”
online dal 26 al 30 ottobre 2020

ECM Crediti attribuiti 10   Evento n. 5146 – 303084 – Crediti CFP: 10 per l’intero congresso

PROGRAMMA, VIDEO PROMO:

https://www.sihta.it

Da lunedì 26 ottobre:

PER SEGUIRE IL CONGRESSO IN STREAMING: https://www.sihta.it

PER PARTECIPARE AL CONGRESSO:

Mattina: https://attendee.gotowebinar.com/register/6931779108425394447

Pomeriggio: https://attendee.gotowebinar.com/register/668239597332780816

PER ISCRZIONI:

https://fad.koscomunicazione.it/event/17/showCard

Print Friendly, PDF & Email