-

Vaccino Astrazeneca ai 18-65enni

campagna vaccinale generica
L’autorizzazione arriva dal ministero della Salute che pubblica la nuova Circolare.

Pubblicata la circolare del Ministero della Salute che innalza da 55 a 65 anni l’età di chi potrà ricevere il vaccino anti-Covid di AstraZeneca. Un cambio di rotta rispetto alla prima autorizzazione dell’Aifa che aveva consigliato il vaccino di AstraZeneca solo fino ai 55 anni e in soggetti in buona salute. La decisione è stata presa dopo il parere della Commissione dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) e, come precisa la circolare, arriva “da nuove evidenze scientifiche che riportano stime di efficacia del vaccino superiori a quelle precedentemente riportate”. Il vaccino anti-Covid prodotto da AstraZeneca potrà essere quindi offerto “fino ai 65 anni (coorte 1956) compresi i soggetti – si legge nel documento – con condizioni che possono aumentare il rischio di sviluppare forme severe di Covid-19 senza quella connotazione di gravità riportata per le persone definite estremamente vulnerabili. Ciò in attesa dell’aggiornamento del suddetto documento”.

Print Friendly, PDF & Email