-

Ue: consultazione pubblica della Commissione sullo spazio europeo dei dati sanitari

agenda digitale
Promuovere lo scambio dei dati sanitari e sostenere la ricerca su nuove strategie di prevenzione, nonché su terapie, medicinali, dispositivi medici e risultati è l’obiettivo dell’Ehds.

La Commissione ha pubblicato una consultazione pubblica sullo spazio europeo dei dati sanitari (Ehds), un tassello importante dell’Unione europea della salute. Lo spazio europeo dei dati sanitari mira a sfruttare appieno la sanità digitale per offrire un’assistenza sanitaria di qualità e ridurre le disuguaglianze. Promuoverà l’accesso ai dati sanitari per scopi profilattici, diagnostici e terapeutici, per attività di ricerca e innovazione, oltre che per l’elaborazione di politiche e normative. Il diritto delle persone di controllare i propri dati sanitari personali è al centro dell’Ehds. Si potrà partecipare alla consultazione fino al 26 luglio 2021.

″Lo spazio europeo dei dati sanitari – ha affermato Stella Kyriakides, Commissaria per la Salute e la sicurezza alimentare – sarà una componente fondamentale di un’Unione europea della salute forte e aprirà la strada a una collaborazione a livello di tutta l’UE per migliorare l’assistenza sanitaria, la ricerca e l’elaborazione delle politiche sanitarie. Invito tutti i cittadini e i soggetti interessati a partecipare alla consultazione e a contribuire a valorizzare il potere dei dati in ambito sanitario. Ciò presuppone che debba essere garantita ai cittadini una base solida di diritti imprescindibili, tra cui il diritto alla privacy e alla protezione dei dati.″

La consultazione pubblica si concentra sui seguenti aspetti:

  • l’accesso ai dati sanitari e il loro uso ai fini della fornitura di assistenza sanitaria, della ricerca e dello sviluppo, dell’elaborazione delle politiche e della regolamentazione;
  • la promozione di un vero mercato unico di servizi e prodotti sanitari digitali, compresi quelli innovativi.
Print Friendly, PDF & Email