-

Oms: Solo 1 persona su 10 che necessita di cure palliative le riceve

palliative1
Ogni anno si stima che oltre 56,8 milioni di persone, di cui 25,7 milioni nell’ultimo anno di vita, abbiano bisogno di cure palliative. Circa il 78% di queste persone vive in paesi a basso e medio reddito. 

L’Oms afferma che la domanda globale di assistenza per le persone con malattie potenzialmente letali continuerà a crescere con l’invecchiamento della popolazione e l’aumento del carico di malattie non trasmissibili. Entro il 2060, si prevede che la necessità di cure palliative raddoppierà. Per rispondere a questa esigenza, l’agenzia sanitaria ha rilasciato due nuove risorse  per supportare i paesi nella valutazione dello sviluppo delle cure palliative e nel miglioramento della qualità dei servizi. Una delle risorse è una relazione tecnica con indicatori che può essere utilizzata dai paesi per monitorare la fornitura di servizi. L’obiettivo è creare un consenso globale sugli indicatori, fornendo dati che supportino il processo decisionale.

La seconda risorsa è un brief tecnico, che include approcci pratici e risorse per supportare la politica, la strategia e la pratica. Il brief guiderà l’azione a livello nazionale, distrettuale e presso il punto di cura per migliorare la qualità dei servizi di cure palliative. Ad oggi, il monitoraggio dei servizi di cure palliative è stato più spesso effettuato valutando il consumo di analgesici oppioidi. “Sebbene gli oppioidi siano vitali per alleviare il dolore – puntualizza l’Oms – sono solo un componente necessario per lo sviluppo di servizi di cure palliative ottimali. L’agenzia ritiene che i dati condivisi tra i paesi forniranno un quadro più chiaro delle esigenze e delle sfide globali, come l’iniquità. La misurazione aiuterà anche a identificare le storie di successo e le migliori pratiche di altri paesi.

Ogni anno si stima che oltre 56,8 milioni di persone, di cui 25,7 milioni nell’ultimo anno di vita, abbiano bisogno di cure palliative. Circa il 78% di queste persone vive in paesi a basso e medio reddito. Per l’Oms, “le cure palliative sono un diritto umano e un imperativo morale di tutti i sistemi sanitari”.

Le risorse vengono lanciate prima della Giornata mondiale degli hospice e delle cure palliative, celebrata il 9 ottobre 2021.

Print Friendly, PDF & Email