-

Terza dose, si anticipa al 22 novembre per la fascia  40-59 anni

vaccini covid
Anticipata la campagna vaccinale. 

“La curva del contagio sale nel nostro Paese e, ancora di più, nei Paesi europei vicini all’Italia. Il vaccino è lo strumento principale per ridurre la diffusione del virus e le forme gravi di malattia. È giusto, quindi, anticipare al 22 novembre la campagna per i richiami vaccinali per la fascia d’età 40-59 anni”. Queste le parole del Ministro della Salute, Roberto Speranza.  Quindi si potrà anticipare il vaccino Covid per chi rientra nella fascia dai 40 ai 59 anni, si legge, “purché siano trascorsi almeno sei mesi dal completamento del ciclo primario di vaccinazione” precisa la circolare del commissario straordinario all’emergenza Coronavirus, Francesco Paolo Figliuolo, inviata alle Regioni e alle Province Autonome.

Print Friendly, PDF & Email