-

Alunni disabili, Migliora l’organizzazione della didattica ma persistono criticità per l’inclusione

scuola disabilità
Sono più di 300milai gli alunni con disabilità che frequentano le scuole italiane (pari al 3,6% degli iscritti), circa 4mila in più rispetto all’anno precedente (+2%).

Nell’anno scolastico 2020-2021, aumentano gli alunni con disabilità che frequentano le scuole italiane (+4mila, il 3,6% degli iscritti). Migliora la partecipazione alla didattica: scendono al 2,3% gli esclusi dalla didattica a distanza (Dad), contro il 23% dell’anno precedente. Nei periodi in cui se ne è fatto ricorso molti hanno partecipato in presenza con altri compagni (38%). Soddisfatto il 98% delle richieste di dispositivi per seguire le lezioni a distanza. Continua a crescere il numero di insegnanti per il sostegno – con un rapporto alunno-insegnante migliore di quello previsto dalla legge – ma uno su tre non ha una formazione specifica e il 20% viene assegnato in ritardo. Sono questi i principali aspetti evidenziati dal report L’inclusione scolastica degli alunni con disabilità A.S. 2020-2021 pubblicato oggi dall’Istat.

 

Print Friendly, PDF & Email