-

Barbara Paolini è la nuova presidente dell’Associazione italiana di Dietetica e Nutrizione clinica

Barbara Paolini
Medico chirurgo specializzato in Scienze dell’Alimentazione – dirigente dell’UOSA Dietetica e Nutrizione Clinica dell’Azienda Ospedaliera Senese, la neopresidente guiderà la società scientifica per i prossimi quattro anni, a partire da gennaio 2023.

Barbara Paolini, guiderà il nuovo Consiglio di Presidenza dell’ADI Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica per il quadriennio 2023-2026, eletta a Pescara, sabato scorso, durante i lavori del XIX Corso Nazionale di quella che si configura come prima associazione nata in Italia (1950) sui temi della nutrizione, sostituirà Giuseppe Malfi a partire da gennaio 2023. La neopresidente è un medico chirurgo specializzato in Scienze dell’Alimentazione e dirige l’UOSA Dietetica e Nutrizione Clinica dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese. Socia ADI dal 1995, ha ricoperto la carica di presidente regionale ADI Toscana dal 2006 al 2015 e dal 2019 a oggi, è stata vicesegretario nazionale dell’Associazione dal 2015 al 2018, coordinatrice della consulta dei presidenti regionali nell’ultimo quadriennio e del gruppo di studio ADI sulle malattie dell’apparato digerente, allergie e intolleranze alimentari.

“Unita, forte e innovativa così immagino l’ADI dei prossimi quattro anni. Con il nuovo consiglio lavoreremo affinché tutti coloro che si interessano di un argomento così esteso, come la nutrizione, possano ritrovare nell’ADI senso di appartenenza e una casa professionale per ciascuno – dichiara Barbara Paolini – Un luogo dove condividere liberamente ambizioni e criticità professionali, difendendo con forza il nostro ruolo e battendoci affinché le strutture di nutrizione clinica e preventiva in Italia crescano e operino in maniera interdisciplinare con tutti i livelli del sistema sanitario nazionale. È necessario, inoltre, affrontare a livello istituzionale il problema della formazione, sensibilizzando le Università e lavoreremo per fare pressione verso il legislatore al fine di far rispettare le norme vigenti in merito all’abusivismo professionale e regolamentare formazione, abilitazione, ruoli, competenze e responsabilità professionali in Dietetica e Nutrizione Clinica di tutti i professionisti operanti in strutture sanitarie pubbliche e private. Continueremo, infine, la battaglia che stiamo portando avanti con le altre società scientifiche per far riconoscere l’obesità come malattia.”

Insieme a Barbara Paolini nel nuovo Consiglio di Presidenza ADI vi saranno Carmela Bagnato, medico specialista in nefrologia e scienza dell’alimentazione, Maria Grazia Carbonelli, medico specialista in scienza dell’alimentazione, igiene e medicina preventiva, Odette Misa Sonia Hassan, dietista, Annalisa Maghetti, medico specialista in scienza dell’alimentazione, Maria Pina Mollica, biologo specialista in fisiologia della nutrizione e ricercatore alla Federico II d Napoli, Massimiliano Petrelli, medico chirurgo specializzato in endocrinologia, malattie metaboliche e diabetologia, Annarita Sabbatini, dietista IEO di Milano, e Filippo Valoriani, dietista Azienda Ospedaliera Universitaria di Modena.

Print Friendly, PDF & Email