-

L’Italia del dopo pandemia: Quale futuro per il Ssn?

Female doctor in white medical robe isolated on white.
Verso il V Congresso  Nazionale del Sindacato Medici Italiani: dal 7 al 9 ottobre a Tivoli (RM)

“Si terrà il 7/8/9 ottobre 2022 presso l’ Hotel Gran Duca D’Este di Tivoli (RM) il V Congresso Nazionale Sindacato Medici Italiani (SMI) intitolato L’Italia del dopo pandemia: Quale futuro per il SSN?”, così una nota della segreteria nazionale Smi annuncia il proprio congresso. “Il congresso, che torna in presenza dopo tre anni,  si confronterà con le sfide che il  Piano di Ripresa e Resilienza  impongono alla sanità e alla medicina  con uno sguardo attento  alle scelte  del  prossimo parlamento.  Il Servizio Sanitario Nazionale  è stato messo a dura prova dalla pandemia che ha evidenziato  profonde deficienze del sevizio sanitario a partire dalla  medicina dell’emergenza/ urgenza,  un sistema già in profonda crisi d’identità a causa dei disomogenei modelli organizzativi, per la difformità dell’offerta di salute sul territorio nazionale, per la frammentazione di competenze, per la diversità dei percorsi formativi degli operatori sanitari.

Il V° congresso nazionale  dello SMI intende aprire una discussione nel Paese affinché si pongano in primo piano misure legislative per il rafforzamento della medicina territoriale, per  una più forte integrazione socio sanitaria, per la  difesa del carattere pubblico e universale del nostro SSN dinnanzi ad una sempre più incalzante iniziativa privata che tende a sottrarre servizi e pazienti al settore pubblico.

Si analizzeranno, inoltre, i grandi cambiamenti intervenuti in questi anni nella professione medica con  la prevalenza delle donne medico, ormai maggioritarie  in tutte le specializzazioni mediche. Occorre, per queste ragioni che si adottino politiche adeguate a ridurre il divario di genere in tutte le aree che presentano maggiori criticità, come le opportunità di carriera, la parità salariale a parità di mansioni, le politiche di gestione delle differenze di genere e la tutela della maternità, tutte questioni che le donne medico di medicina generale e quelle ospedaliere e della dirigenza vivono sulla loro pelle.

Il congresso sarà articolato in quattro sessioni, di cui una scientifica.

La prima sessione venerdì 7 ottobre  2022  ore 15.00  con apertura dei lavori con i saluti del Presidente Emerito Cosimo De Matteis e saluti del Presidente Nazionale Ludovico Abbaticchio. Alle ore 17.00  vi sarà l’assemblea di ASSIMEFAC (Associazione Società Scientifica Interdisciplinare e di Medicina di Famiglia e Comunità).

La seconda sessione, sabato 8 ottobre 2022 ore 8.00, sarà di carattere scientifico e si occuperà della gestione delle patologie croniche al tempo del Covid 19 sul territorio nazionale con la  partecipazione di esperti e di medici; responsabile  scientifico della sessione sarà Mario Iovane.

La terza sessione sabato 8 ottobre 2020 ore  9.30 con la relazione del Segretario Generale Smi uscente Giuseppina Onotri. La terza sessione  durerà l’intera giornata, con gli interventi  delle altre forze sindacali invitate, dei rappresentati delle istituzioni e delle forze politiche.

La quarta sessione, domenica  9 ottobre 2022  ore 10.00, insediamento dei nuovi organi statutari”.

Print Friendly, PDF & Email