-

Archive | Farmaci

Clinici e Associazioni per la migliore cura delle complicanze della malattia di Crohn

Hands holding puzzle business problem solving concept
Realizzato il Manifesto #Sharethesolution chiede alle Istituzioni il necessario supporto per garantire l’accesso alle opzioni terapeutiche innovative per la cura delle fistole perianali.

Migliorare la qualità di vita dei pazienti affetti da malattia di Crohn (MC) e malattia fistolizzante oggi è possibile grazie ai nuovi approcci terapeutici che prevedono, soprattutto nei casi di risposta inadeguata alle terapie convenzionali, l’utilizzo di terapie avanzate. Purtroppo, però, il quadro d’accesso è ancora complesso e frammentato e presenta delle limitazioni strutturali, economiche…

Rete trasfusionale e farmaceutica al lavoro per una migliore gestione dei plasmaderivati

Red blood cell in blood vessel for biology studying. 3D rendering.
L’obiettivo dell’autosufficienza a livello nazionale resta ancora lontano e l’incidenza del costo dell’importazione di plasmaderivati è sempre più rilevante

La sfida dell’autosufficienza nazionale per la produzione di medicinali plasmaderivati rimane aperta. Il ruolo strategico della risorsa plasma, la gestione e la disponibilità di medicinali essenziali come i plasmaderivati sono stati al centro dell’incontro “Rete trasfusionale e Rete farmaceutica: il potenziamento della gestione dei medicinali plasmaderivati prodotti da plasma nazionale” promosso dall’Agenzia…

Oms: La mancanza di innovazione è destinata a minare le prestazioni degli antibiotici

innovazione-farmaceutica (1)
Per l’Oms sono necessari investimenti urgenti e concertati in ricerca e sviluppo da parte dei governi e del settore privato per accelerare ed espandere la pipeline per gli antibiotici

Lo sviluppo di nuovi trattamenti antibatterici è inadeguato per affrontare la crescente minaccia della resistenza agli antibiotici, secondo il rapporto annuale della pipeline dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. Il rapporto del 2021 descrive la pipeline clinica e preclinica antibatterica come stagnante e lontana dal soddisfare le esigenze globali. Dal 2017 sono stati approvati…

Quando il farmaco non è donna

Woman taking a tablet. Close up hand with a pill and the mouth, isolated on background
Da almeno vent’anni si levano voci che segnalano diversità di trattamento tra uomini e donne in un settore così delicato come quello dei farmaci

di Cristina Corbetta

L’ultimo allarme è stato lanciato a fine maggio 2021 da Silvio Garattini, presidente dell’Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri, a una platea di giornalisti e a margine di un corso sulla comunicazione scientifica: nei protocolli di ricerca sui farmaci, ha sottolineato Garattini, le donne sono poco o nulla rappresentate. Il sesso femminile non è presente nei trial clinici, o lo è in minima parte; e questo vale anche …

Anticorpi monoclonali: l’Oms vara il nuovo sistema internazionale di nomenclatura per una maggiore sicurezza dei pazienti

anticorpi
Menico Rizzi (DSF) è tra gli esperti che ha ridefinito il sistema Inn (International Nonproprietary Name) per gli anticorpi monoclonali per la World Health Organization

Gli anticorpi monoclonali costituiscono una classe farmaceutica in grado di produrre un enorme impatto nella cura di molte patologie; dai tumori, dove, per esempio, l’utilizzo del farmaco trastuzumab ha costituito una vera e propria rivoluzione nel trattamento del tumore al seno HER2/neu positivo, sino ad arrivare al recentissimo arrivo sul mercato di anticorpi monoclonali per il trattamento dell’infezione da SARS-CoV-2.…

Con la pandemia è salita la fiducia degli italiani verso le vaccinazioni

vaccinazione
Più di 9 cittadini su 10 ritengono i vaccini strumenti sicuri ed efficaci. Tra gli esitanti, 1 su 2 si dichiara aperto a rivalutare le proprie scelte. La survey realizzata da The European House – Ambrosetti e dal Centro Interdipartimentale per l’Etica e l’Integrità nella Ricerca del Cnr

Emergono messaggi incoraggianti dalla survey realizzata da The European House – Ambrosetti e dal Centro Interdipartimentale per l’Etica e l’Integrità nella Ricerca del Cnr in collaborazione con Swg sul livello di fiducia degli italiani nei confronti dei vaccini. Su un campione di 2.000 cittadini intervistati,…

Vaiolo delle scimmie, Hera assicura i vaccini per gli Stati membri dell’Ue in risposta ai focolai

vaccino
Dal 18 maggio, sono stati segnalati circa 900 casi di vaiolo delle scimmie in 19 Stati membri dell’Ue

Ieri, Hera, l’Autorità per la preparazione e la risposta sanitaria della Commissione europea, ha concluso un contratto con la società Bavarian Nordic per l’acquisto di 109.090 dosi dei loro vaccini di terza generazione in risposta agli attuali focolai di vaiolo delle scimmie. Poiché il numero di casi continua a crescere, questo accordo renderà rapidamente disponibili i vaccini a tutti gli Stati membri dell’Ue, Norvegia e Islanda. La vicepresidente per la …