-

Archive | Governo

Covid-19, Il Ministro Speranza firma due nuove ordinanze

virus

Lombardia, Piemonte e Calabria passano in area arancione. Liguria e Sicilia in area gialla. Mentre Campania e Toscana restano rosse ed Emilia Romagna, FVG e Marche si confermano arancioni. La velocità di trasmissione dell’epidemia in Italia sta rallentando. L’incidenza rimane tuttavia ancora troppo elevata per permettere una gestione sostenibile e il contenimento.

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato due nuove ordinanze. Con una valida fino al 3 dicembre si rinnovano le misure restrittive vigenti relative alle Regioni Campania, Emilia Romagna, Friuli…

Mattarella: Spezzare la catena della violenza contro le donne significa contrastare ogni forma di sopraffazione, di imposizione e di abuso

mattarella

La dichiarazione del presidente della Repubblica rilasciata in occasione della “Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza contro le Donne.

«La ricorrenza di oggi induce a riflettere su un fenomeno che purtroppo non smette di essere un’emergenza pubblica. Le notizie di violenze contro le donne occupano ancora troppo spesso le nostre cronache, offrendo l’immagine di una società dove il rispetto per la donna non fa parte dell’agire quotidiano delle persone, del linguaggio privato e pubblico, dei rapporti interpersonali». Così il Presidente della Repubblica, Sergio…

Zampa: Troppe le donne in Pronto Soccorso poiché vittime di violenze. Il quadro è ancora preoccupante

violenza

Le donne che hanno avuto almeno un accesso in Pronto Soccorso con l’indicazione di diagnosi di violenza tra il 2017 e il 2019 sono state 16.140 per un numero totale di accessi in Pronto Soccorso con l’indicazione di diagnosi di violenza nell’arco del triennio pari a 19.166.

“I dati che il Ministero della Salute ha raccolto presso i Pronto Soccorso nel triennio 2017-2019 ci consegnano un quadro ancora preoccupante, che dimostra come la violenza di genere sia un fenomeno ampio e diffuso: le donne che hanno avuto almeno un accesso in Pronto Soccorso con l’indicazione di diagnosi di violenza tra il…

Covid-19, Speranza firma nuova ordinanza: rinnovate misure per Bolzano, Basilicata, Liguria e Umbria

PS3-2020_0001_Roberto_Speranza_2020_(cropped)

Basilicata, Umbria e Liguria restano “arancioni” e la Pa di Bolzano “rossa”. 

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato una nuova ordinanza con cui si rinnovano le misure restrittive relative alla Provincia autonoma di Bolzano e alle Regioni Basilicata, Liguria e Umbria. L’ordinanza è valida fino al 3 dicembre 2020, ferma restando la possibilità di nuova classificazione prevista dal decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 3 novembre 2020.…

Covid-19, Sospese in Italia le attività degli allevamenti di visoni

visoni

Il ministro della Salute Roberto Speranza firma l’ordinanza. La misura valida su tutto il territorio italiano fino a febbraio 2021 quando verrà effettuata una nuova valutazione sullo stato epidemiologico.

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza ha firmato un’ordinanza che dispone la sospensione delle attività degli allevamenti di visoni su tutto il territorio italiano fino alla fine del mese di febbraio 2021 quando verrà effettuata una nuova valutazione sullo stato epidemiologico. “La misura – spiega il ministero – aggiunge l’infezione da SARS CoV-2…

Epatite C, Speranza: Firmato il decreto per screening nazionale

Foto 2 speranza

“È un passo avanti perché permette di rilevare le infezioni da virus dell’Epatite C non ancora diagnosticate e migliorare così la diagnosi precoce” ha evidenziato il ministro della Salute

“Ho firmato, di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze, lo schema di decreto che sarà ora inviato alla Conferenza delle Regioni per lo Screening nazionale gratuito per il virus dell’Epatite C (HCV). È un passo avanti perché permette di rilevare le infezioni da virus dell’Epatite C non ancora diagnosticate e migliorare così la diagnosi precoce. La ricerca scientifica su HCV…

Covid-19: Speranza, “Segnali in controtendenza non sufficienti. Resistere ancora”

13/11/2016 Roma, La7, trasmissione televisiva in Otto e Mezzo, nella foto Roberto Speranza

“Guai a interpretare questi primi segnali come ad un liberi tutti”.

“I primi segnali in controtendenza dopo le settimane di crescita vertiginosa del contagio si vedono, ma sono ancora del tutto insufficienti. La pressione sui sevizi sanitari è fortissima. Rt sta calando ma dovrà ancora scendere strutturalmente sotto l’1. Sola allora vedremo risultati più significativi”. Lo ha dichiarato il Ministro della Salute, Roberto Speranza, intervenendo il 21 novembre a Farmacistapiù. “Dovremo ancora resistere per una fase significativa. Guai a interpretare…