-

Archive | Innovazione

Al via Ai-Mind, quando l’intelligenza artificiale scopre la demenza

Intelligenza-artificiale
Il progetto internazionale che vede coinvolte per l’Italia anche l’Università Cattolica e l’Istituto di Ricovero e Cura San Raffaele di Roma. Obiettivo: usare l’Ai per scoprire chi, tra gli individui a rischio, si ammalerà di Alzheimer. 

L’intelligenza artificiale scruterà la mente per scoprire chi potrebbe sviluppare l’Alzheimer, anche anni prima dell’esordio della malattia. È la promessa che arriva da Ai-Mind, un protetto di ricerca europeo che sarà condotto da un consorzio internazionale che vede coinvolti 8 paesi europei. Si tratta di un Progetto di ricerca della durata di 5 anni…

Pronto il software di intelligenza artificiale al servizio delle vaccinazioni

medico digitale
Silvestro Scotti (Fimmg): «Uno strumento gratuito per medici e istituzioni. La medicina generale è pronta a fare la propria parte»

Un algoritmo in grado di elaborare le banche dati a disposizione dei medici di medicina generale (e non solo) e di definire, grazie all’intelligenza artificiale, quali sono i pazienti da vaccinare prioritariamente perché legati ad una prognosi a rischio nel caso di infezione da Sars-CoV-2. Il software, ormai pronto ad essere testato, è stato messo in piedi da Fimmg, grazie a Net Medica Italia, con il coinvolgimento di CittadinanzAttiva, grazie al segretario…

Verso un polo di ricerca e sviluppo per la produzione di vaccini e anticorpi monoclonali anche in ambito di pandemie e sicurezza nazionale

Repertorio Tls 3

La convenzione, di durata quinquennale, è stata siglata tra l’Agenzia Industrie Difesa – Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare e la Fondazione Toscana Life Sciences.

Presentato oggi l’accordo di collaborazione tra la Fondazione Toscana Life Sciences (TLS) e l’Agenzia Industrie Difesa (AID) per il coinvolgimento di una sua Unità Produttiva, lo Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare (SCFM) di Firenze, nella realizzazione di un programma integrato di ricerca e sviluppo per la produzione di vaccini e anticorpi. L’accordo prevede la condivisione di competenze,…

La Telemedicina è un processo tecnologicamente realizzabile, basta volerla implementare

telemedicina

Finché non ci sarà una volontà chiara di affrontare il tema in maniera sistemica, ossia superando la logica delle singole sperimentazioni ed affrontando le sfide di un cambiamento culturale, di organizzazione dei processi e del personale sanitario, dell’integrazione tra Medicina Ospedaliera e Medicina del Territorio, la telemedicina non potrà mai divenire una realtà ben consolidata.

di Saverio Stanziale*

Se guardiamo le diverse fasi della gestione e trattamento del paziente, passando dalla prevenzione, diagnosi e cura, ci accorgiamo che moltissime sono le tipologie di dispositivi…

Online la piattaforma “AIforCovid Imaging Archive”: 800 radiografie Covid da condividere con la comunità scientifica

rx-torace

La piattaforma, nata dalla collaborazione tra il Centro Diagnostico Italiano e alcuni ospedali italiani ed Istituti di ricerca pubblici e privati, permette alla comunità scientifica internazionale di condividere le immagini radiografiche dei pazienti Covid-19 al fine di poter sviluppare metodi innovativi basati sull’Intelligenza Artificiale per la diagnosi e predizione degli sviluppi clinici della malattia causata da Sars-CoV-2.

È online la piattaforma di AIforCovid Imaging Archive, realizzata dal Centro Diagnostico Italiano al fine di promuovere la condivisione dei dati…

Accordo Ministero Salute-Cineca su intelligenza artificiale e Big Data

Intelligenza-artificiale

 Zampa e Vannozzi: “Una svolta nella gestione dei dati per la salute degli italiani”

Il Ministero della Salute e Cineca Consorzio Interuniversitario hanno siglato un accordo per implementare un sistema che, attraverso tecniche di intelligenza artificiale e di analisi, possa sviluppare una nuova governance per il Sistema Sanitario Nazionale e implementare un modello predittivo. L’accordo consentirà di sviluppare modalità di monitoraggio delle condizioni di salute della popolazione nell’ambito dei programmi avviati dal Ministero, utilizzando i dati provenienti dal Fascicolo…

Stille nacht: la app natalizia per i bambini con disabilità

stille natch

Progettata dai ricercatori dell’Irccs Medea per affrontare lo stress causato dalla pandemia, utilizza la Realtà Aumentata e ha uno scopo psicoeducativo.

Il bimbo colora un pupazzo di neve con la tinta che preferisce e che corrisponde al suo stato d’animo in quel momento: il rosso per la rabbia, il giallo per la gioia, l’azzurro per la tristezza e il grigio per la paura. Scelto il colore, il pupazzo cambia espressione e diventa una decorazione dell’albero di Natale. E’ la prima attività della app Stille nacht che, utilizzando la Realtà Aumentata, presenta semplici attività ludiche con…