-

Archive | Innovazione

Covid-19: supercomputer Enea a disposizione di tutta la comunità scientifica per ricerca su farmaci e vaccini

supercomputer

Con l’Università di Firenze la prima collaborazione.

Uno dei supercomputer più potenti d’Italia sarà a disposizione della ricerca scientifica pubblica e privata impegnata contro il coronavirus. Si tratta dell’infrastruttura Cresco6, operativa presso il Centro Enea di Portici, vicino Napoli, in grado di effettuare fino a 1,4 milioni di miliardi di operazioni matematiche al secondo. Per sottoporre una richiesta di risorse computazionali sui sistemi Hpc Cresco occorre inviare una mail a crescoforcovid19@enea.it. «Crediamo che il supercomputer possa dare un contributo vitale…

Una call per tecnologie contro la diffusione di Covid-19

app mediche

Una call for contributions rivolta a Pa e aziende, a supporto del ministero della Salute e dell’Istituto superiore di sanità, per valutare le migliori app di telemedicina e assistenza domiciliare dei pazienti e per il tracciamento continuo, l’alerting e il controllo tempestivo del livello di esposizione al rischio delle persone.

Ieri è stata lanciata una call for contributions di tre giorni a supporto del ministero della Salute e dell’Istituto superiore di sanità (Iss) in collaborazione con l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) con l’obiettivo di valutare le migliori proposte…

La strategia dell’Europa sul futuro digitale

intelligenza artificiale

La Commissione lancia la sfida delle tecnologie e dell’intelligenza artificiale. La Presidente Ursula von der Leyen ha sottolineato la necessità di guidare la transizione verso un pianeta in salute e un nuovo mondo digitale dove le persone e le imprese rimangono al centro.

Tecnologia al servizio delle persone; economia equa e competitiva, società aperta, democratica e sostenibile. Sono questi i tre obbiettivi chiave in ambito digitale sui quali si concentrerà la Commissione europea nei prossimi cinque anni. Le tecnologie digitali, se usate con criterio, andranno a vantaggio di …

Fse, Sardegna: Avviata sperimentazione per una sanità digitale accessibile a tutti

fse

Avvio della sperimentazione sulle nuove modalità di attivazione del Fascicolo sanitario elettronico a cui partecipano nove farmacie del Sud Sardegna.

“Le tecnologie nell’ambito della sanità digitale esistono da tempo e sono in continua evoluzione, ma sono sottoutilizzate. Puntiamo a estendere i vantaggi del fascicolo elettronico a tutti i sardi, alleggerire il peso della burocrazia e rendere più efficiente il nostro sistema sanitario”. Sono le parole dell’assessore regionale della Sanità, Mario Nieddu, che commenta così l’avvio della sperimentazione sulle nuove modalità di attivazione…

Coronavirus, Confindustria Dispositivi Medici lancia l’appello alle aziende

Massimiliano-boggetti

“Mettere a disposizione capacità produttiva per far fronte all’emergenza”. Fare sistema in un momento come questo è fondamentale, afferma il presidente Boggetti.

Fare fronte comune contro il Coronavirus mettendo in compartecipazione capacità produttiva per realizzare i dispositivi medici indispensabili per contrastare il contagio da Coronavirus. Questa la proposta lanciata da Massimiliano Boggetti, Presidente di Confindustria Dispositivi Medici, che ha chiamato a raccolta le imprese del settore. L’associazione ha infatti inviato una comunicazione …

Big data: entro il 2025, ogni anno, creeremo fino a 163 zettabyte di dati

big data

Pubblicato il rapporto finale dell’indagine conoscitiva sui Big Data condotta congiuntamente dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato e dal Garante per la Protezione dei Dati Personali. Delineate le azioni da mettere in campo per governare la nuova economia dei dati.

La creazione di dati sta seguendo un processo esponenziale: nell’anno 2018 il volume totale di dati creati nel mondo è stato di 28 zettabyte (ZB), registrando un aumento di più di dieci volte rispetto al 2011: si prevede che entro il 2025 il volume complessivo…

Al Gaslini il primo “Centro di Chirurgia Robotica Pediatrica” in Italia

DSC_7570

Setting, tecnologia e competenze di eccellenza a servizio della cura chirurgica del bambino e della ricerca e formazione degli specialisti pediatrici.  

Dopo tre anni di studio e sperimentazione, in occasione della Giornata del Malato 2020, viene attivato nell’Istituto genovese il “Centro di Chirurgia Robotica Pediatrica” attraverso l’installazione del sistema chiamato “robot DaVinci”. Il Gaslini è quindi l’unico ospedale pediatrico italiano ad avere un centro di robotica pediatrica e dove è presente il sistema DaVinci: una tecnologia che migliora l’atto chirurgico per…