-

Archive | News

Raccomandati

raccomandazione
L’Italia è una repubblica fondata sulla raccomandazione. Potrebbe essere una battuta alla Totò, se non fosse una banalità sentita mille volte, ovunque. Totò fece di meglio: “L’uomo discende dalla scimmia. Io no, perché sono raccomandato!”

di Giovanni Monchiero*

La raccomandazione non è un malvezzo italico. Nasce con la civiltà, quando la società si diede delle regole di convivenza e gli uomini smisero di regolare i rapporti interpersonali a colpi di clava. Pare che Aristotele abbia detto che “la bellezza è la migliore lettera di raccomandazione”. Non stupisce il richiamo alla bellezza,…

Il Progetto per il rientro dei pazienti non-Covid nel Ssn

persone
Le politiche per la cronicità priorità per il presente e per il futuro del Paese: al via il progetto di Salutequità con Associazioni pazienti e cittadini, professionisti sanitari e tutti gli attori del Ssn.

Le persone con malattie croniche in Italia sono 26 milioni, il 43% della popolazione. Di questi il 39% ha una cronicità (23,5 milioni che possono essere assistiti nelle Case di comunità e negli ospedali di comunità) e il 4% una cronicità complessa (multi-cronicità anche gravi: 2,5 milioni di persone con cure domiciliari di II e III livello, cure palliative e hospice). Inoltre le malattie…

Sanità, La pandemia ha messo in luce la fuga progressiva dal sistema pubblico

guido carlino
Presentata dalla Corte dei Conti la Relazione sul rendiconto generale dello Stato per l’esercizio finanziario 2020.

“La pandemia ha messo ulteriormente in luce, nel sistema sanitario, le differenze nella qualità dei servizi offerti, le carenze di personale dovute ai vincoli nella fase di risanamento, i limiti nella programmazione delle risorse professionali, ma, anche, la fuga progressiva dal sistema pubblico, le insufficienze dell’assistenza territoriale a fronte del crescente fenomeno delle non autosufficienze e delle cronicità, il lento procedere degli investimenti…

Marcella Marletta nuova Coordinatrice del Comitato scientifico della Fondazione Francesco Cannavò

marcella marletta
“Nel corso della mia carriera, ho sempre creduto che il farmacista rappresentasse un caposaldo del sistema e un insostituibile elemento su cui si è imperniato il nostro Ssn” ha affermato Marletta, già Direttore Generale della Direzione Generale dei Dispositivi Medici e del Servizio Farmaceutico del Ministero della salute.

Nella riunione di ieri, il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Francesco Cannavò ha approvato la nomina a Coordinatrice del Comitato scientifico di Marcella Marletta, che diviene quindi membro di diritto dello stesso CdA. Marletta succede …

Lavoro agile, risorsa fondamentale per i pazienti con tumore

al computer
Le Associazioni pazienti chiedono alla politica un’integrazione della normativa.

Diritto al lavoro agile per pazienti in terapia e caregiver per un periodo di due anni a partire dalla diagnosi, acquisizione di nuove competenze e formazione, accordo individuale tra azienda e lavoratore sulle modalità del lavoro agile, possibilità di trasferimento nella sede di lavoro più prossima al luogo di cura o al proprio domicilio: sono queste le istanze dei lavoratori che convivono con un tumore raccolte dal Gruppo di Associazioni pazienti “La salute: un bene da difendere, un diritto da promuovere”.…

Adolescenti e pandemia: oltre la metà ha sperimentato disagi psico-fisici.

ragazza alla finestra
Ma non si arrendono e avanzano richieste e proposte a istituzioni e scuola. I risultati della indagine di Cittadinanzattiva “Ora parliamo noi. 5713 voci di giovani che guardano al futuro”.

Sfiduciati e provati dalla pandemia, ma ricchi di proposte e richieste, anche pressanti, alle istituzioni politiche e alla scuola per “riprendersi il futuro”. Quel futuro che oggi vedono così minaccioso che, come dice Francesca, valdostana di 17 anni parafrasando Ennio Flaiano “faccio progetti per il mio passato”; Marco stessa età e residente in Campania ha solo voglia di “riprendere da dove mi sono…

Per una salute mentale di comunità

salute mentale
 Al Ministero della Salute la seconda Conferenza Nazionale per la Salute Mentale

“Per una salute mentale di comunità”. È questo il titolo della 2a Conferenza Nazionale per la Salute Mentale, promossa dal Ministero della Salute, che si terrà il 25 e 26 giugno 2021, in modalità streaming online, per favorire la più ampia partecipazione possibile. A vent’anni dalla prima Conferenza Nazionale del 2001 e alla luce delle nuove sfide poste anche dalla pandemia, l’incontro costituisce un’occasione di dialogo e confronto fra istituzioni, operatori, associazioni e cittadini per progettare un sistema…