-

Archive | News

Vaccinazione Covid-19, agli operatori sanitari le indicazioni per aiutarli a rispondere alle domande dei cittadini

medic paziente

L’Ema approva la dichiarazione della International Coalition of Medicines Regulatory Authorities (Icmra) che supporta gli operatori sanitari quando parlano con il pubblico per rassicurarli sul fatto che i processi di regolamentazione per l’autorizzazione e il monitoraggio della sicurezza dei vaccini Covid-19 sono solidi, indipendenti e guidati dalle esigenze di salute pubblica e dei pazienti

L’Ema ha approvato una dichiarazione congiunta pubblicata dalla International Coalition of Medicines Regulatory Authorities (Icmra) per informare e aiutare …

Medici Veterinari su Recovery fund: “Prevenzione agisce in logica One Health, con fondi Ue interventi per riforme strutturali”

veterinario

Per il presidente della Fnovi Pennacchio “È quindi necessario ipotizzare azioni che perseguano l’obiettivo di rivedere e ridisegnare l’assetto organizzativo di una professione, la nostra, tanto centrale”

“La pandemia ha evidenziato tutte le carenze del Sistema Sanitario Nazionale, dalla carenza di risorse umane che si è andata consolidando nel tempo, alla farraginosità dei processi gestionali, alle difficoltà di gestione dell’assistenza, al ritardo nella digitalizzazione. Non di meno ha fatto emergere il grande senso di responsabilità e la capacità di resilienza…

Ospedali, Corte dei Conti: marcate differenze Nord-Sud sull’uso delle risorse del piano riqualificazione

sicurezza lavoro

Degli originari 302 interventi che, a seguito di rimodulazioni, sono diventati complessivamente 258 effettivi, quelli conclusi sono stati 20, in esecuzione 23, in sospeso 10 e non ancora iniziati 19. La Corte raccomanda al Ministero della salute di non limitarsi a svolgere un ruolo di “mero finanziatore” delle Regioni, ma anche di coordinare, vigilare e controllare. Tra le raccomandazione la Corte ritiene fondamentale sfruttare appieno le potenzialità e le prospettive dell’Hta.

Le risorse stanziate dal 1999 fino alla legge finanziaria del 2006 per il perseguimento di standard di salute,…

Trapianti, La Rete italiana ha retto all’urto della pandemia

trapianti1

Il ministro Speranza: “Assicurata ai pazienti una continuità assistenziale di altissimo livello”. Ma per Per il direttore del Cnt Massimo Cardillo “è necessario ridurre le opposizioni alla donazione tra le dichiarazioni di volontà registrate dai Comuni”. Il Report Donazioni e trapianti, i dati e le eccellenze del 2020

Una frenata brusca ma contenuta: è questo il bilancio finale fotografato dal report 2020 del Centro nazionale trapianti, che mette in fila le cifre dell’attività di donazione e trapianto di organi, tessuti e cellule nell’anno della pandemia. Come…

Commissione europea: Entro l’estate gli Stati dovrebbero aver vaccinato almeno il 70% della popolazione adulta

commissione europea

La Commissione delinea una serie di azioni necessarie per intensificare la lotta contro la pandemia. Collaborazione con gli Stati membri riguardo ai certificati di vaccinazione, che possono sostenere la continuità dell’assistenza.

La Commissione europea delinea una serie di azioni necessarie per intensificare la lotta contro Covid. In una comunicazione adottata ieri la Commissione invita gli Stati membri ad accelerare le vaccinazioni in tutta l’Ue: entro marzo 2021 si dovrebbe vaccinare, in ogni Stato membro, almeno l’80% delle persone di età superiore a …

In Europa per le cure preventive il 3% della spesa sanitaria

prevenzione

Le quote più elevate registrate in Italia (4,4%) e Finlandia (4,0%).

In questi tempi di Covi-19, Eurostat ha ritenuto interessante sapere quanto si spende per cure preventive che mirano ad evitare o ridurre il numero o la gravità di lesioni e malattie, le loro conseguenze e complicazioni. In media nell’Ue , la spesa pubblica e privata per le cure preventive ha rappresentato il 2,8% della spesa sanitaria totale nel 2018, con le quote più elevate registrate in Italia (4,4%) e Finlandia (4,0%). Al contrario, la quota più bassa di spesa per cure preventive è stata registrata in Slovacchia…

Tracciamento contro il Covid-19, Cep: venga reso possibile un obbligo a livello europeo di utilizzo delle App

app covid

Il Centro per le politiche europee propone una piccola modifica alla direttiva europea E-Privacy per permettere di obbligare i cittadini degli Stati membri ad utilizzare le App di tracciamento nell’attuale contesto pandemico. LO STUDIO

Gli Stati membri devono aumentare il livello di utilizzo delle applicazioni per il tracciamento dei contatti durante l’attuale pandemia. Una possibilità concreta è quella di introdurre un obbligo di utilizzo delle varie applicazioni digitali già esistenti. La legislazione dell’UE dovrebbe però essere modificata per consentire agli…