-

Archive | News

Gli elementi decisivi

PS7-PONTIERI
Le gravi cerebrolesioni acquisite, rappresentate da patologie acute e/o dal rapido e severo aggravamento di patologie degenerative croniche del sistema nervoso che comportano un severo grado di disabilità non necessariamente legato alla condizione di coma o ad altro disturbo di coscienza, rappresentano la principale causa di disabilità dell’adulto-anziano e, considerando l’incremento dell’aspettativa di vita, sono destinate ad acquisire ulteriore rilevanza epidemiologica. I percorsi post-acuzie nelle gravi cerebrolesioni acquisite

di Francesco E. Pontieri

Superata la…

Ricerca e innovazione per il cambiamento

PS7-CALTAGIRONE
Tra la seconda metà dell’ottocento ed i primi anni del novecento, imperava un certo scetticismo relativamente alle capacità del sistema nervoso centrale degli adulti di modificarsi ed adattarsi. Risultato: la corretta comprensione del potenziale e dell’efficacia della neuroriabilitazione ha tardato ad affermarsi

di Carlo Caltagirone

Nel XIX secolo, il medico e istologo Giulio Bizzozero (autore del primo trattato italiano di istologia e maestro di Camillo Golgi), classificava i tessuti umani in labili, come il sangue, stabili, come il fegato, e perenni, come il sistema nervoso. Il

Non basta più guarire dal tumore, serve guarire anche “per legge”

Hobby, leisure and retirement concept. Good looking elegant grandmother wearing eyeglasses sitting on gray couch with needles, knitting sweater for her grandson, having serious focused look
 Il Ddl italiano sul diritto all’oblio arriva al Parlamento Europeo. Al Senato Ropi e Airtum hanno parlato di guarigioni (sempre di più), di diritti (negati) e dell’importanza dei Registri Tumori 

Oltre 3,6 milioni è il numero “rassicurante” di persone che in Italia vivono dopo una diagnosi di tumore. Sensibilmente migliorata anche la probabilità di guarigione definitiva dalla malattia, pari al 52% per le donne e del 39% negli uomini. Con questi numeri ci aspetterebbe uno scatto verso la vittoria. E invece questi ex-pazienti restano pazienti, malati per sempre, senza nuove opportunità…

Ridurre le disuguaglianze in sanità: Percorsi di cura di area neurologica

Brain study background for mental health care medical technology
Ricciardi (Università Cattolica): “sì alla strutturazione di un modello Hub & Spoke per decongestionare le strutture deputate al trattamento delle acuzie”- Melazzini (AriSLA): “l’istituzione dei Lea è stata un’importante conquista per i diritti dei pazienti, peccato che ancora oggi in metà Italia non è possibile accedervi”

Le malattie neurologiche sono la prima causa di disabilità nei Paesi più sviluppati. Se l’aumento dell’età media della popolazione e le ricadute sociali preoccupano, dall’altra parte, le tecnologie e la ricerca rendono possibili nuovi programmi di assistenza.…

Covid-19, Lavoro, mascherina Ffp2 “raccomandata”

Teamwork wearing medical face mask to prevent infection with coronavirus working at management strategy in corporate office. Businesswomen planning company presentation. Financial graph on screen
Accordo sull’ aggiornamento Protocollo salute e sicurezza sui luoghi di lavoro

Dopo una intensa giornata di confronto fra ministero del Lavoro, ministero della Salute, MISE, INAIL e parti sociali è stato siglato ieri il Protocollo condiviso di aggiornamento delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus SARS-CoV-2/COVID-19 negli ambienti di lavoro. Il Protocollo aggiorna e rinnova i precedenti accordi su invito del ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali e del ministro della Salute, che hanno promosso un nuovo confronto tra le Parti sociali.…

Rifiuti (Omceo Roma): situazione da monitorare, caldo perdurante non aiuta

rifiuti
Il presidente Magi: Chiesto un incontro a Gualtieri, troviamo insieme soluzioni alle questioni sanitarie

“Certamente stiamo monitorando la situazione dei rifiuti a Roma, come abbiamo sempre fatto anche in passato. Al momento possiamo dire che la situazione è a macchia di leopardo, con aree ben pulite e altre con i rifiuti in strada o con i cassonetti pieni. Ovviamente questa situazione è legata anche a quanto accaduto a Malagrotta. I rifiuti raccolti devono essere stoccati perché se non sappiamo dove metterli si crea un problema”. Lo spiega il presidente dell’Ordine…

Lavoro. Binetti (Udc): Rientro fragili paradossale, governo non ha accolto loro richieste 

paola binetti 2
Secondo la senatrice “Lo smart working avrebbe rappresentato una misura di giustizia nei loro confronti”

“Da oggi anche i lavoratori fragili, salvo accordi con le aziende, torneranno a lavorare in presenza. Il loro rientro, a seguito del peggioramento dei dati pandemici, è paradossale. Il Governo non ha accolto le richieste di una fetta di popolazione che esige maggiore considerazione. Oggi comincia una fase oggettivamente più complicata, per le persone fragili, che hanno dei rischi maggiori, ma amano Il lavoro reale più del reddito di cittadinanza e vogliono mettersi in…