-

Archive | News

Servizi on line in Sanità, Cuneo al nastro di partenza

cuneoonline

L’assessore alla Tutela della Salute e Sanità della regione Piemonte Ugo Cavallera, e il presidente CSI Piemonte Zappalà alla presentazione del progetto, decollato nella fase pilota nel Cuneese, ma presto esteso alle altre realtà del territorio piemontese.

Il progetto relativo ai servizi on line in Sanità al quale hanno lavorato con impegno dal 2011 il Csi Piemonte e i Sistemi Informativi della Regione sono una realtà. Dal 12 maggio, il cittadino che abbia ritirato le credenziali presso uno degli sportelli dell’Asl CN1, può accedere al Fascicolo Sanitario Elettronico, al cambio del medico…

Screening neonatale, Omar: la ricerca italiana va avanti ma la politica resta indietro

neonato

«Dalla collaborazione tra l’Università di Firenze e il Meyer è nato un nuovo test per diagnosticare alla nascita, una grave forma di immunodeficienza. Il principale autore della ricerca, Giancarlo la Marca, è stato chiamato negli Usa a lavorare alla revisione delle Linee Guida dello Screening Neonatale allargato. La ricerca italiana in tema di screening neonatale fa scuola nel mondo, mentre in Italia queste eccellenze non vengono prese in considerazione. Né la Marca né i suoi collaboratori, infatti, fanno parte della commissione nominata dal Ministero, che deve stilare lista …

Farmacie: il modello italiano è promosso anche dall’Europa

farmacista.jpg

Negli ultimi anni la Corte Costituzionale e la Corte di Giustizia Europea si sono più volte pronunciate sulla normativa italiana che regola l’attività delle farmacie, ribadendone non solo la piena legittimità, ma anche la validità e l’efficacia ai fini della tutela della salute dei cittadini.
Per fare il punto sui pronunciamenti dei massimi organi giurisprudenziali europeo e nazionale, Massimo Luciani, professore ordinario di Diritto costituzionale nella Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Roma, “La Sapienza” e Gian Michele Roberti, professore ordinario…

Rinnovo delle convenzioni della Mg e del territorio: lo Smi invia una piattaforma di proposte

medico

Giovedì ripartono i tavoli di trattativa. Oggi è stata inviata la piattaforma di proposte del Sindacato dei Medici Italiani per il rinnovo della Convenzione della Medicina Generale, accompagnata da una lettera del segretario generale Salvo Calì alla Sisac. Il prossimo incontro con i sindacati è previsto per il 15 maggio. Nella missiva Calì sottolinea come le trattative si siano «aperte con una sensazione di deja vu, con il ripetersi di vecchi riti da “I Repubblica”». «La Fimmg prima, lo Snami poi – scrive – hanno chiesto incontri separati dalle altre sigle sindacali, interpretando,…

Chirurgia a bassa complessità, Siared: mantenere alta la guardia

chirurgia

Mai abbassare la guardia anche se si parla di piccoli interventi in Day Surgery o in ambiente ambulatoriale. Gli Anestesisti Rianimatori, riuniti a Catania per il 10° Congresso Siared – Società Italiana di Anestesia Rianimazione Emergenza e Dolore, scendono in campo per la sicurezza del paziente anche nelle situazioni che a prima vista potrebbero apparire meno problematiche.

«È fondamentale – affermano gli esperti – che tutti gli interventi, a prescindere dalla durata e dall’invasività, vengano eseguiti in situazioni di totale sicurezza. I progressi tecnologici e scientifici consentono…

Lupus eritematoso sistemico: donne colpite 10 volte più degli uomini

donna

Presentata a Roma la prima edizione del Libro Bianco sulla malattia lupica a cura di Onda.

Malattia autoimmune cronica, causata da un alterato funzionamento del sistema immunitario, il Lupus Eritematoso Sistemico (Les) presenta manifestazioni cliniche differenti, caratterizzate da necessità diagnostiche e terapeutiche diverse. Colpisce prevalentemente il sesso femminile (rapporto di 10 a 1 rispetto agli uomini) in giovane età: nell’80% dei casi, infatti, si manifesta tra i 15 e i 45 anni, nel periodo fertile e più produttivo della vita della donna con pesanti ripercussioni sul piano…

Stress lavoro correlato, burnout e benessere organizzativo: l’Aaroi-Emac avvia un’indagine sugli Anestesisti Rianimatori

anestesisti

Un’indagine a tappeto sugli Anestesisti Rianimatori per individuare le loro principali criticità in ambito lavorativo e promuovere il benessere.

È quanto si propone l’Aaroi-Emac – l’Associazione Anestesisti Rianimatori Ospedalieri Italiani Emergenza Area Critica – coinvolgendo gli iscritti. Il progetto prende il via con un questionario sul benessere organizzativo, realizzato sulla base del modello Anac (Autorià Nazionale Anti Corruzione e per la valutazione e la trasparenza delle amministrazioni pubbliche) – “Indagini sul personale dipendente”, adattato alla categoria.…