-

Archive | News

Vaccinazione Hpv, Iss: Risulta cruciale investire risorse nella formazione degli operatori sanitari

vaccinare

La paura degli eventi avversi, la scarsa informazione su questa vaccinazione e la discordanza di informazioni ricevute da diversi operatori sono le principali ragioni di mancata vaccinazione contro l’Hpv. Inoltre la scarsa partecipazione agli eventi formativi di medici di base, pediatri e ginecologi e la loro diffidenza verso questa vaccinazione sono le criticità riferite più frequentemente dai referenti locali. È quanto rivela il rapporto Istisan 13/47 “Progetto Valore (VAlutazione LOcale e REgionale delle campagne di vaccinazione contro l’Hpv): favorire l’adesione consapevole

Avviata dalla Commissione europea la consultazione pubblica su “Scienza 2.0”

scienza

La Commissione europea ha avviato ieri una consultazione pubblica su “Scienza 2.0” per valutare la tendenza verso un modo di fare ricerca e innovazione più aperto, basato sui dati e incentrato sulla persona. “Chi fa ricerca” spiega la Commissione europea “si serve di strumenti digitali per coinvolgere migliaia di persone, chiedendo agli interessati, per esempio, di segnalare se si ammalano di influenza in modo da poter monitorare e prevenire le epidemie. Gli scienziati mostrano inoltre la tendenza ad una maggiore apertura: condividono online i risultati già in una prima …

Siglato il nuovo Patto Salute 2014-2016

erranilorenzin

Errani (Regioni): «Con nuovo Patto Salute certezza di risorse e investimenti»; Lorenzin: «È un Patto ad alto tasso di innovazione».

Il nuovo Patto della Salute, che interesserà il triennio 2014-2016, è stato concluso dopo una riunione fiume della Conferenza delle Regioni, proseguita poi con un ultimo confronto con il Governo e in particolare con il Ministro della salute, Beatrice Lorenzin, e il Sottosegretario all’economia, Enrico Zanetti. Una maratona iniziata alle 10.00 di ieri e terminata alle 18.30. «La chiusura del nuovo Patto per la salute» ha dichiarato il Presidente della Conferenza…

Protocollo d’intesa Aifa-Eupati per l’empowerment dei pazienti

Pani_Klingmann_Protocollo_AIFA_EUPATI

Sottoscritto oggi importante accordo di collaborazione tra Aifa ed Eupati (European Patients’ Academy on Therapeutic Innovation). Collaborazione Aifa– Eupati per potenziare consapevolezza opinione pubblica su inclusione pazienti nel processo regolatorio. Previsto corso di formazione di 12 mesi in lingua italiana rivolto ai pazienti e ai loro rappresentanti sul processo di Ricerca & Sviluppo dei medicinali. Previsti progetti locali per l’empowerment dei pazienti
Investire sull’empowerment e l’educazione del paziente per promuoverne la partecipazione qualificata…

Oms: in tutto il mondo le persone vivono più a lungo

anziani2

Ma esiste ancora un divario profondo tra ricchi e poveri.
In tutto il mondo, le persone vivono più a lungo, secondo le Statistiche Sanitarie Mondiali 2014 “Ampi miglioramenti nell’aspettativa di vita”pubblicate dall’Oms. In base alle medie mondiali, una bambina e un bambino nati nel 2012 hanno, rispettivamente, un’aspettativa di vita di circa 73 anni e 68 anni. Si tratta di 6 anni in più rispetto all’aspettativa di vita media mondiale relativa a un bambino nato nel 1990. I report statistici annuali dell’Oms evidenziano che i paesi a basso reddito hanno fatto registrare i progressi maggiori,…

Da Firenze medici e pazienti chiedono garanzie sull’alternativa biosimilare

farmaci

Medici e Istituzioni si confrontano sulle opportunità e i rischi dell’uso dei farmaci biosimilari, simili, ma non identici, ai corrispettivi farmaci biologici e non interscambiabili. Specialisti e pazienti invocano un’alleanza: i primi vogliono regole chiare sull’utilizzo dei farmaci biosimilari, gli altri chiedono che non venga meno, in nome del contenimento della spesa sanitaria regionale, la loro possibilità di scelta e richiamano l’attenzione sull’autonomia del medico al quale spetta la decisione finale di passare dal biologico originatore al corrispettivo biosimilare